Pareti Divisorie in Vetro: Eleganza e Luce in Casa | homify Pareti Divisorie in Vetro: Eleganza e Luce in Casa | Italia

Pareti Divisorie in Vetro: Eleganza e Luce in Casa

Monica Mariani – homify Monica Mariani – homify
StrandNL architectuur en interieur Sala da pranzo moderna
Loading admin actions …

Le pareti divisorie in vetro hanno una notevole valenza estetica perché regalano un senso di apertura e di leggerezza che contribuisce ad aumentare visivamente l’ampiezza dello spazio.

L’installazione deve essere affidata a professionisti che siano in grado di valutare se i muri, il soffitto e il pavimento siano idonei all’installazione, ovvero all’ancoraggio dei supporti, e quale tipo di parete vetrata si presta maggiormente allo scopo estetico e funzionale richiesto.

Le possibilità sono diverse, vetrate fissate ai muri, pareti scorrevoli, con intelaiatura ancorata alle pareti, oppure con un binario di scorrimento e molte altre possibilità.

È difficile dare indicazioni di prezzo perché varia moltissimo in base alla qualità, resistenza, trattamento e prestazioni del vetro. Inoltre, influiscono moltissimo sul costo l’installazione, il sistema di ancoraggio, l’intelaiatura, la grandezza della parete. E poi, anche eventuali interventi sui muri incidono sul prezzo totale, per esempio per pannelli scorrevoli a scomparsa o per creare un’apertura parziale di una parete. A questo proposito è bene precisare che la possibilità di intervenire su muri portanti deve essere valutata da un tecnico specializzato, un ingegnere edile, che possa consigliare quale tipo di struttura utilizzare per reggere il carico del muro sovrastante.

Perché scegliere una parete divisoria in vetro

Cucina Tramas Cucina minimalista
Tramas

Cucina

Tramas

Il vetro, con la sua leggerezza, aggiunge eleganza e modernità all’ambiente ed è anche un materiale versatile, che ben si presta, grazie a decorazioni, colori, trasparenza, opacità, telai metallici o in legno, ad arricchire qualsiasi stile di arredamento.

I motivi principali per cui generalmente si realizza una parete divisoria in vetro sono:

- amplificare la luminosità dell’ambiente;

- portare la luce naturale in aree che non ne riceverebbero con pareti non trasparenti;

- permettere la continuità visiva tra aree destinate a diverse funzioni ma racchiuse nello stesso spazio.

Vediamo qualche esempio.

Le pareti in vetro per isolare la cucina

Le pareti divisorie in vetro sono una soluzione ampiamente adottata per separare la cucina dalla zona pranzo e, più in generale, dalla zona giorno. Che si tratti di una zona living openspace o che si tratti di uno spazio dedicato a cucina e zona pranzo, un divisorio trasparente permette il passaggio della luce naturale e la continuità visiva tra gli ambienti. La possibilità di chiudere una porta di comunicazione garantirà di poter aerare la cucina senza far passare gli odori generati dalla preparazione dei cibi o, eventualmente, il freddo quando la finestra della cucina è aperta e le persone sono a tavola.

UN CUBO DI VETRO: LA CUCINA T+T ARCHITETTURA Sala da pranzo in stile classico
T+T ARCHITETTURA

UN CUBO DI VETRO: LA CUCINA

T+T ARCHITETTURA

Le soluzioni possibili sono diverse e cambiano in base alla distribuzione degli ambienti. Per parete divisoria, infatti, non si intende necessariamente una struttura trasparente che va dal pavimento al soffitto perché anche un’apertura parziale, porta allo stesso risultato di luminosità e continuità dello spazio.

Le pareti in vetro per creare una stanza

Appartamento M52 THSC Ingresso, Corridoio & Scale in stile minimalista
THSC

Appartamento M52

THSC

Le pareti in vetro permettono di delimitare un’area, destinata ad una funzione precisa, all’interno di uno spazio più grande senza creare interruzione visiva e senza bloccare il passaggio della luce naturale. Nell’esempio che vediamo, all’interno di un’ampia zona giorno, è stato creato un “contenitore” per la cucina che permette di isolarla dal resto e crea un effetto visivo gradevole e luminoso.

Nell’esempio che vediamo invece, una porzione di un ampio openspace, destinato al relax e allo svago, è stata delimitata da una separazione trasparente allo scopo di ospitare le piante durante i mesi più freddi. Il risultato è una piccola oasi verde, utile per salvaguardare le piante e che regala vitalità all’ambiente.

Le pareti in vetro che danno luminosità agli spazi di passaggio

Le pareti divisorie in vetro sono un ottimo espediente per portare la luce naturale dal soggiorno all’ingresso o al corridoio, eliminando il senso di chiusura e dando una visuale più aperta anche a questi spazi di passaggio. La possibilità di chiudere le porte permette di evitare che gli odori del cibo o i rumori e le voci raggiungano le stanze destinate al riposo.

Fornitura e montaggio Gruppo Infissi Pareti & Pavimenti in stile moderno Vetro
Gruppo Infissi

Fornitura e montaggio

Gruppo Infissi

scala in vetro Rizzo 1830 Ingresso, Corridoio & Scale in stile moderno Vetro
Rizzo 1830

scala in vetro

Rizzo 1830

Un altro spazio di passaggio è costituito dalle scale. I questo caso un parapetto in vetro renderà il vano scale più leggero e luminoso.

Divisori in vetro per far passare la luce naturale

Luna Res Finestre & PortePorte
Res

Luna

Res
Res
Res

Come abbiamo detto, uno dei maggiori vantaggi delle pareti divisorie in vetro è permettere alla luce naturale di raggiungere aree che ne sarebbero escluse in presenza di pareti in muratura. È il caso di ambienti di servizio come una cabina armadio o di piccole stanze ricavate all’interno di un ambiente più grande, come una zona studio o un angolo lettura che favorisca la concentrazione senza risultare angusto e opprimente.

Study homify Studio moderno
homify

Study

homify

Camera da Letto con testata PADIGLIONE B Camera da lettoLetti e testate Legno Beige
PADIGLIONE B

Camera da Letto con testata

PADIGLIONE B

Se, per esempio, si vuole ricavare un bagno all’interno di una camera da letto, le pareti in vetro, magari opaco, offrono la possibilità di non far percepire la riduzione dello spazio e di lasciar passare la luce esterna in tutto l’ambiente.

Pareti in vetro per isolare acusticamente

Appartamento ad Ostiense - Roma Archifacturing Soggiorno in stile industriale
Archifacturing

Appartamento ad Ostiense – Roma

Archifacturing

La necessità di trovare la giusta concentrazione per studiare o per lavorare richiede la possibilità di un isolamento acustico che escluda, almeno parzialmente, rumori che possono distrarre. Allo stesso tempo, se lo spazio a disposizione è limitato, una divisione in muratura degli ambienti potrebbe togliere luce o rendere opprimenti e poco luminosi le varie aree. In casi del genere, una parete divisoria in vetro può essere la soluzione più funzionale e visivamente gradevole per separare, per esempio, il soggiorno dallo spazio dedicato allo studio o al lavoro.

Pareti scorrevoli in vetro per dividere gli spazi

ESTERO Starg Camera da letto moderna Bianco
Starg

ESTERO

Starg

In un piccolo appartamento, come un monolocale, dove lo spazio a disposizione è limitato, le pareti scorrevoli in vetro potrebbero essere la soluzione ideale per suddividere la zona giorno e la zona notte lasciando comunque una visuale aperta e luminosa che aiuta ad amplificare lo spazio e la luce. In questo modo, il colpo d’occhio sarà di uno spazio grande e luminoso, senza interruzioni visive.

Divisori in vetro per creare effetti suggestivi

Levia Res Finestre & PortePorte
Res

Levia

Res
Res
Res

La possibilità di trattare il vetro per renderlo molto resistente aumenta la versatilità di questo materiale garantendo la possibilità di utilizzarlo in molti modi e di renderlo adatto a qualsiasi tipo di arredamento. Le pareti divisorie in vetro offrono moltissime opportunità di creare effetti suggestivi che danno carattere e leggerezza all’ambiente. Questo è possibile grazie alle numerose varietà di scelta per intelaiature, possibilità di apertura, opacità, trasparenza, colori e decorazioni a cui si presta il vetro.

Pareti in vetro per chiudere una veranda

Uno degli utilizzi più diffusi delle pareti in vetro è la delimitazione di uno spazio esterno, creando una stanza in più e aumentando la planimetria della casa. Infatti, l’utilizzo di vetrate è ideale per chiudere una veranda in un giardino o un terrazzo, creando un ambiente aperto e luminoso che permette di usufruire degli spazi esterni e di ammirare il panorama anche in caso di maltempo o quando il freddo non lo permetterebbe.

Pareti divisorie in vetro per interni casa: prezzi accessibili e tanta eleganza garantita!

Libreria divisoria

Grande libreria bifacciale ,Bookcase FALEGNAMERIA EMILIANA S.R.L. Soggiorno moderno
FALEGNAMERIA EMILIANA S.R.L.

Grande libreria bifacciale ,Bookcase

FALEGNAMERIA EMILIANA S.R.L.

Se le pareti divisorie in vetro non fanno per voi, potreste scegliere una soluzione come quella in foto. Gli architetti hanno comunque mantenuto il concetto di pareti vetrate, ma collegandolo ad una più complessa struttura libreria. Non semplici pareti in vetro, ma una vera e propria libreria vetrata che separa un ambiente dall’altro con estrema eleganza!

Pareti divisorie per interni: non solo vetro

Vertical Line soggiorno Damiano Latini srl Soggiorno in stile industriale Alluminio / Zinco Nero
Damiano Latini srl

Vertical Line soggiorno

Damiano Latini srl

Valutate anche questa soluzione di design, estremamente adatta a case di piccole dimensioni. Anch’essa funge da parete divisoria per interni, e allo stesso tempo da libreria. Nasconde gli spazi e massimizza la privacy, ottimizzando anche le metrature a disposizione. Perfetta per chi predilige uno stile industrial. 

Amate le case piccole e vorreste conoscere qualche soluzione davvero mini? Leggete questo articolo, dedicato alle mini case prefabbricate!

Le pareti divisorie in vetro vi sembrano una buona idea? Dateci la vostra opinione lasciando un commento.
House 1 Opera s.r.l. Camera da letto rurale

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!