Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

I migliori abbinamenti di colore per una splendida cucina

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
Loading admin actions …

La cucina è l'anima della casa e fulcro della convivialità. Dal primo all'ultimo mobile, dettagli compresi, è protagonista assoluta dell'ambiente, sia open space che a locali separati. Seppur la ricerca della funzionalità perfetta sia l'elemento nettamente più importante, non possiamo sottovalutare nemmeno le sue potenzialità estetiche e dimenticarci, ad esempio, di scegliere i giusti colori a seconda della conformazione della stanza. La combinazione tra fantasie e colori quindi può essere decisiva per ottenere un risultato coi fiocchi. Una cucina bella e curata nei minimi particolari è anche una cucina in cui trascorrere volentieri più tempo, e dare libero sfogo alla passione per l'arte culinaria. 

Chiara o scura? In stile retrò e country o attuale e minimale? Quali accessori e quali tessuti è meglio utilizzare? A ogni domanda corrisponde una pronta risposta dalle tendenze contemporanee, e nulla viene tralasciato. Primo fra tutti, il match tra pavimento e pareti, che pongono solide basi per l'arredamento vero e proprio. Anche i rivestimenti infatti non sono svincolati dal resto della stanza, motivo per cui è severamente vietato non tenerne conto, scegliendoli solo in base alla mera funzionalità. Curiosando allora tra progetti internazionali, capiamo meglio come armonizzare la cucina con le combinazioni di colore più adatte.

Elettrodomestici

Cucina in stile  di CATO creative
CATO creative

Bishops Park SW6

CATO creative

Partiamo proprio dalla dotazione chiave e imprescindibile di ogni cucina che si rispetti: gli elettrodomestici. Non sempre vengono scelti in concomitanza con i mobili stessi, ma sempre più possiamo trovarne di combinati e adatti ad un modello di cucina piuttosto che un altro. Potremmo doverci confrontare anche con il loro rinnovo, cambiandoli per usura man mano che il tempo passa, oppure per un re-fresh totale di tutta la stanza. In quest'ultimo caso, sarà lungimirante, proprio in vista di possibili modifiche alla cucina, sceglierli sia funzionalmente performanti, che esteticamente neutri, ovvero facilmente riutilizzabili anche nel nuovo contesto. Un mix di colori particolarmente in voga, proprio per il gusto minimale ed estremamente versatile è la combinazione bianco-acciaio, anche ripresa da alcuni complementi d'arredo, come lampade da soffitto e utensili. 

Pareti

Colore per pareti cercasi? Niente panico, i neutri vincono sempre. Ebbene sì, anche se amate i colori non è il luogo più adatto in cui introdurre tinte troppo disorientanti rispetto a mobili ed elettrodomestici. Le nuance di pitture più pacate e luminose vinceranno su quelle più scure. Tuttavia, se l'ambiente di cui disponete è di grandi metrature o se volete puntare su effetti particolari e non scontati, potrete avvalervi della cosiddetta e ormai super trendy, pittura effetto lavagna. Anche solo utilizzata in una piccola porzione di muro, questa tipologia di pittura vi permetterà di avere una base su cui sbizzarrire tutta la creatività giorno dopo giorno. In presenza di bambini potrà infatti diventare un elemento divertente e decisamente utile per stimolare il loro senso giocoso, al contrario, si rivelerà divertente anche per gli adulti, un campo libero su cui annotare la lista della spesa e aforismi a tema.  

Armadietti

In cucina gli armadietti non sono mai abbastanza. Dai pensili ai fissi a terra o inseriti nei set dei mobili, non sembrano bastare in nessun caso e per nessun motivo. C'è sempre qualcosa da aggiungere al loro interno e sempre qualche servizio nuovo di piatti e bicchieri da riporre. La necessità di acquistarne perciò di nuovi con cui completare la cucina e fare spazio per pentole, accessori, utensili e non solo, non dovrà compromettere l'equilibrio della cucina stessa. Gli armadietti in più o quelli che verranno, dovranno essere accuratamente scelti, non solo per necessità impellente di disporre di spazio aggiuntivo, ma anche per caratteristiche esteriori. Il colore anche in questo caso è fondamentale: o lo stesso dei mobili già presenti in set, oppure decisamente a contrasto, ma abbinato ad altri elementi, come tavolo sedie o complementi d'arredo.

Mobili

I mobili sono il vero clou della cucina. Appurate quali sono le esigenze principali in termini di praticità, a cui l'ambiente e i suoi componenti devono rispondere, dovranno quindi attenersi ad alcune regole cromatiche stabilite a priori. La combinazione tra pavimento, pareti e mobili è infatti fondamentale: in caso di mobili colorati, è consigliabile mantenere alcuni punti neutri in grado di stemperare gli eccessi, ma è assolutamente permesso il mix con piastrelle decorate in mix&match, che riprendano i colori delle superfici principali, come il piano di cottura e il piano di lavoro o l'isola. 

Pavimento

Come scegliere il pavimento? In caso vi trovaste di fronte ad una ristrutturazione da capo a piedi della cucina, potrete scegliere tra una vasta gamma di piastrelle e listoni di grande formato e dallo spessore sottile oppure dal formato piccolo, proprio come negli ambienti di una volta. Tenete bene a mente che ad ogni materiale e fattezza corrisponde uno stile, scegliete quindi il pavimento in base a come vorreste vedere composta la vostra nuova cucina. Optate allora per il parquet trattato o effetto legno se volete ottenere un'ambiente country-chic, al contrario puntate su piastrelle neutre e levigate in pietra naturale o gres porcellanato per stanze dal sapore moderno e attuale. Perchè non osare poi con piastrelle in monocottura e decorate? Prestando attenzione alla qualità, alla durezza e durevolezza, e non ultimo, alla loro pulibilità, una soluzione più eclettica e di carattere si abbinerà perfettamente a mobili sobri e ad arredi degli stessi colori, proprio come nel progetto di Ekaterina Donde.

Tende

Anche la cucina necessita delle sue tende, ecco perchè è importante scegliere perfettamente quelle più idonee per il proprio ambiente. Per la cucina country o shabby-chic, ecco che i modelli in cotone stampato, con micro fantasia floreale, saranno il plus di stile da ammirare e con cui completare l'arredamento, mentre nelle strutture più moderne e minimali, saranno perfette piccole tende a fibre naturali o cotone nei colori più neutri. Non sempre però la cucina è a se stante, se dovete arredare e completare un angolo cottura con finestra all'interno di un open space, limitatevi ad abbinare le tende della porzione di spazio alle altre eventualmente presenti nel living e in sala, per un effetto omogeneo assolutamente impeccabile.

Quale combinazione preferite per la vostra cucina?
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!