Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

6 cose da tenere d'occhio prima di comprare la lavatrice

Claudio Limina Claudio Limina
Loading admin actions …

Tra gli elettrodomestici presenti nelle case che fanno parte della routine domestica senza dubbio la lavatrice è quello più indispensabile e necessario, che assicura un supporto importante e valido nell'espletare le basilari funzioni di igiene e pulizia. 

Indipendentemente dalle dimensioni dell'abitazione e dal numero degli inquilini della casa ogni abitazione possiede al proprio interno una lavatrice. Il suo acquisto è una spesa importante e, visto che sul mercato sono presenti infiniti modelli di ogni marca e prezzo, bisogna saper scegliere quella più adatta alle proprie esigenze e necessità. Bisogna considerare alcuni aspetti importanti prima della scelta, sia dal punto di vista estetico ma sopratutto dal punto di vista pratico e funzionale. 

Di seguito alcuni aspetti da considerare prima di scegliere la lavatrice più adatta ai propri bisogni.

1. Impostazioni di lavaggio e centrifuga

Un aspetto importante da considerare sia al momento dell'acquisto sia durante l'utilizzo della lavatrice è quello legato alle impostazioni di lavaggio e di centrifuga. Le lavatrici moderne prevedono programmi diversificati in base alle varietà di tessuti e al grado di sporco degli indumenti.

Alcuni modelli sono dotati di un programma a 15° che, grazie ai nuovi detersivi a freddo, consentono un lavaggio molto delicato nel rispetto delle fibre. In alcune macchine è presente anche un sistema wave drum: in questo caso il tamburo è progettato in modo specifico per prendersi cura della biancheria. 

E' possibile anche disporre, oltre che dei programmi predefiniti, che calcolano in modo automatico la velocità della centrifuga e la quantità di acqua, anche di programmi personalizzabili, con cui è consentito definire programmi su misura, memorizzando le impostazioni per poter servirsene nei lavaggi successivi.

2. Efficienza energetica

Il risparmio energetico è un argomento sempre più attuale e sentito nel mondo di oggi; gli elettrodomestici moderni sono pensati per essere sempre più eco compatibili e sempre meno aggressivi e nocivi nei confronti dell'ambiente. 

Anche per le lavatrici vale questo principio e infatti nella scheda tecnica di questo elettrodomestico è indicata la classe di consumo energetico: si va da A+++, che indica un'ottima efficienza energetica, a D, che ne indica un livello mediocre. Anche l'acqua è un aspetto rilevante, da tenere in considerazione, ed è importante leggere bene le indicazioni riportate sull'etichetta energetica prima di scegliere la lavatrice. 

Maggiori sono i livelli di efficienza energetica  maggiori saranno le prestazioni in termini di consumo di acqua.Scegliere una lavatrice intelligente  permetterà di evitare sprechi di acqua e di energia.

3. Carico frontale o dall'alto

Tutto sembra più grande: Bagno in stile  di Ambienti in scena
Ambienti in scena

Tutto sembra più grande

Ambienti in scena

Le moderne lavatrici permettono un maggior adattamento rispetto ai modelli precedenti. Infatti oltre alla tradizionale lavatrice con oblò frontale ci sono quelle con carico dall'alto che consentono di occupare meno spazio e di adattarsi meglio a diverse ubicazioni in casa. Il vantaggio principale di questo tipo di lavatrici consiste proprio nella posizione dell'apertura situata in alto, che può essere più comoda per alcune esigenze di spazio, oppure può agevolare chi ha problemi alla schiena e si piega con difficoltà nel caricare una lavatrice ad apertura frontale. 

Tecnologicamente parlando molte lavatrici a carica dall'alto hanno inoltre alcune caratteristiche che quelle a carica frontale non hanno, ad esempio cicli di lavaggio più brevi e la possibilità di inserire ulteriori elementi da lavare anche mentre la macchina ne sta effettuando uno. 

4. Automatica o semi automatica

Funzionalità di stile: Bagno in stile  di Xilon S.r.l.
Xilon S.r.l.

Funzionalità di stile

Xilon S.r.l.

Si può scegliere tra lavatrice automatica o semi automatica, in base alle modalità di comando previste. Le lavatrici hanno comandi più o meno regolabili e gestibili in autonomia, con funzioni che è possibile personalizzare in base alle proprie esigenze e necessità. 

Cosi si può programmare l'accensione della lavatrice anche a distanza di tempo, impostando un timer per l'avvio del lavaggio o della centrifuga, si può decidere se fare un lavaggio completo oppure pensare di lasciare in ammollo gli indumenti per un margine di tempo e poi impostare in un momento successivo il risciacquo. Tutti questi accorgimenti permettono di soddisfare le diverse esigenze che una famiglia può avere.

5. Asciugatrice: si o no?

L'asciugatrice è una macchina che esegue l'asciugatura della biancheria, è un elettrodomestico molto utile perché in poco tempo asciuga completamente indumenti, coperte e piumoni riducendo la quantità di tempo da impiegare per stendere, girare e ritirare il bucato. Permette inoltre di evitare la stiratura  di molti capi, di impedire l'accumulo di umidità e muffa all'interno dell'abitazione. 

L'uso dell'asciugatrice permette anche un minor uso di ammorbidente, infatti, ad  esempio, gli asciugamani di spugna, grandi e piccoli, nell'asciugatrice riprenderanno ad essere voluminosi, morbidi e ben assorbenti.

6. Le dimensioni

Cucina stile classico: Cucina in stile  di scalvini luca design
scalvini luca design

Cucina stile classico

scalvini luca design

In base alle dimensioni della propria casa si dovrà optare per un modello o un altro di lavatrice. Questo elettrodomestico di solito non ha un'ubicazione fissa, ma varia asseconda della disponibilità di spazio. Può essere sistemato in cucina, in lavanderia, in bagno o anche nel sottoscala o in balcone. 

Non ci sono vincoli particolari per la sua sistemazione e quindi è facilmente adattabile ai diversi ambienti. In commercio, oggi, si trovano svariate soluzioni e alternative funzionali e pratiche a diverse esigenze e necessità. Si ha un ampio margine di scelta che consente una gestione più flessibile e personalizzata di questo elettrodomestico.

Cosa ne pensate a riguardo? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!