Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Come una mongolfiera!

Agnese D’Alfonso – homify Agnese D’Alfonso – homify
Loading admin actions …

Quest’intervento di ristrutturazione riguarda una residenza a Napoli ed è opera dell’architetto Antonio Buonocore, che già in altre occasioni ci ha dato modo di apprezzare il suo stile estroso e originale e la sua cura per i dettagli che fanno la differenza. Su questo immobile i lavori sono stati piuttosto consistenti, poiché hanno riguardato anche l’aspetto strutturale e quello impiantistico. I muri in tufo sono stati rafforzati e il bagno e la cucina sono stati spostati. Di conseguenza, è stato necessario rivedere la distribuzione di tutto l’appartamento e adeguarla al nuovo assetto. Inoltre sono stati realizzati dei nuovi infissi, artigianali.

La zona pranzo

La zona pranzo è senz’altro uno dei punti più interessanti del progetto. È estremamente raffinata, adatta ad una residenza rappresentativa, ottima per ricevere in modo elegante. Il bianco predomina nettamente, inondando l’ambiente di una luminosità splendida. A fare da fondale, in alto, una stupenda carta da parati di Fornasetti; sì, proprio quella, quella che anche voi vorreste in casa: fondo scuro e mongolfiere chiare e color terra di Siena. Il mobile in laccato bianco realizzato su misura ha due ante che riprendono i colori della carta da parati, così come le sedie che circondano il tavolo minimal.

Il soggiorno

In un unico spazio, insieme alla zona pranzo, si trova il soggiorno. Il divano è scuro ed essenziale e la parete che fronteggia quella del mobile della zona pranzo, ne ripete lo stesso gioco: un mobile in laccato su misura, si abbina splendidamente alla carta da parati, il cui colore è richiamato dal divano. Il pavimento è un parquet industriale, di essenza rovere.

La camera da letto

Negli altri ambienti, troviamo di nuovo gli elementi apprezzabili che hanno caratterizzato i precedenti: lavoro artigianale e dettagli di pregio. Nella camera da letto, la stessa carta da parati, ma su fondo bianco, impreziosisce la parte soprastante la porta, che può scorrere internamente al muro, rivelando un piccolo ripostiglio. Un armadio su misura, in laccato bianco, con due ante color grigio e petrolio costituisce l’arredo principale.

Lo studio

Lo studio è essenziale. Uno spazio perfetto per la concentrazione e l’ordine mentale, interamente bianco e molto luminoso. È arredato da una scrivania minimal, di colore grigio e da una capiente libreria, che pur nella sua imponenza risulta leggera e ariosa, grazie alla struttura aperta e ben calibrata, costituita da montanti in metallo e nove scaffali in laccato bianco, di cui alcuni leggermente sfalsati, per rompere un po’ gli schemi.

Dettaglio – la libreria

Il mobile presenta un sistema di ancoraggio variabile, nei vari montanti, costituito da semplici tubolari cilindrici, che non sono posti alle medesime altezze in ogni elemento strutturale, per dare soltanto il supporto necessario, consentendo di poter variare il posizionamento degli scaffali e di avere, in molti punti di essi, spazio a sufficienza anche in verticale.

La cucina

La cucina, molto piacevole, con carattere industrial, è impreziosita da piastrelle in gres che riprendono il motivo degli azulejos, conferendo un aspetto più allegro e meno rigido. Il blocco cucina è essenziale e totalmente bianco. La luce è fornita da una piccola sospensione bianca, arricchita da un tocco giocoso: un disegno a muro che crea l’illusione che l’ombra sia quella di un vecchio lampadario in cristallo.

Il bagno

Per il bagno si è scelto di giocare con le varie tonalità del grigio. I sanitari sono bianchi, ma il rivestimento verticale è di un forte grigio antracite, interrotto da un fine motivo su una tonalità leggermente più scura. Il pavimento è in graniglia, su base chiara, con al centro un riquadro riempito con motivi geometrici sulle tinte del nero, del grigio e del bianco.

Che ne pensate di questo intervento dell'architetto Buonocore? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!