Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Come dare un look più ordinato alla casa in 6 mosse

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
Loading admin actions …

Una casa ordinata e pulita è una casa bella. Appurato questo, dobbiamo ammettere che spesso il tempo per prendersene cura personalmente e rassettare tutto da cima a fondo, scarseggia. Le giornate intense a cui ci sottopone la routine non lasciano effettivamente troppo spazio all'home-care, o meglio, non sempre.Tuttavia, poter mantenere la nostra abitazione come nuova è un'esigenza che ha risvolti positivi sia nell'ambito della funzionalità che in quello dell'estetica. 

D'altronde il rispetto per i materiali che abbiamo scelto per l'arredamento è importante al fine di preservarli dall'usura di tempo, polvere e batteri ma anche additivi chimici troppo aggressivi o umidità. Ma in caso di ospiti improvvisi? Si sa, i momenti di convivialità casalinga last minute non si fanno di certo attendere e le occasioni per stare in compagnia non hanno sempre un perfetto tempismo, anzi. Seguire alcuni semplici ma fondamentali step, può aiutarci proprio in questo senso: spolverare velocemente, nascondere i vestiti sparsi qui e là, dare una leggera passata di aspirapolvere al pavimento e sprimacciare i cuscini sul divano, sono le prime mosse salvatempo per ridare un look ordinato alla casa di primo acchito. Vediamo meglio perchè e come applicarle.

1. 10 minuti di pulizie al giorno…

Soggiorno in stile  di Bloomint design
Bloomint design

HOTEL CAL REIET – GUEST HOUSES

Bloomint design

… tolgono il disordine di torno. Anche se immersi in una fitta agenda di impegni lavorativi e commissioni sparse nell'arco della giornata, la soluzione più semplice e veloce per mantenere costantemente ordine e pulizia nella propria casa è proprio quella di dedicare indicativamente una decina di minuti per sistemare le zone più utilizzate. Riuscire infatti a ritagliarsi pochi minuti per passare in rassegna tutte le stanze, e sistemare le piccolezze e il disordine superficiale che quotidianamente si forma, significherebbe un risparmio notevole di tempo complessivo, proprio per l'assiduità con cui questa sistemazione si verifica e quindi per la scarsa quantità di oggetti da sistemare. Anche l'accumulo della polvere sarebbe combattuto con più efficacia e sistematicamente tenuto sotto controllo. Utopia o buon proposito per i prossimi mesi, questo metodo potrebbe rivelarsi un toccasana a tutti gli effetti.

2. Spolverare superficialmente

La polvere è nemica di tutto e tutti, e questo l'interior design lo sa bene. Rendere la casa più brillante in pochi minuti è tuttavia molto semplice, anche grazie a prodotti che sfruttano l'attrazione statica per sollevare i granelli. Vero è anche che la resistenza allo sporco e alla polvere, almeno apparentemente, è differente da materiale a materiale. Un accorgimento da tenere bene a mente al momento della decorazione dei nostri interni e, a monte, della scelta dei mobili, è una riflessione sul colore: le palette molto scure, seppur appealing e di grande impatto estetico, non rendono la lotta contro la polvere così amena e semplice. Su fondo scuro è infatti noto che nasconderla o combatterla è davvero difficile. Motivo in più per optare per mobili chiari e il più possibile lisci, così, facilmente pulibili. 

3. Riporre (e nascondere) i vestiti

Spogliatoio in stile  di meine möbelmanufaktur GmbH
meine möbelmanufaktur GmbH

Begehbarer Kleiderschrank unter Schräge

meine möbelmanufaktur GmbH

Pretendere da se stessi disciplina e metodo riguardo alla sistemazione costante del guardaroba, sarebbe in certi casi, chiedere l'impossibile, anche per mancanza di tempo. Se tuttavia un'operazione più complessa come il decluttering del proprio armadio, necessita di tempo e parsimonia, al contrario, una piccola rassettata ai pochi indumenti che teniamo sulla sedia in camera da letto, o che abbiamo poggiato su altri arredi al volo la mattina, implica decisamente pochi minuti, utili a dare un look ordinato alla camera a colpo d'occhio. Ospiti inaspettati? Niente panico, potremmo facilmente ripiegare approssimativamente i panni in un batter di ciglia o addirittura nasconderli temporaneamente in una pila secondaria all'interno dell'armadio. 

4. Pulire il piano di lavoro e il piano cottura

The work corner of the kitchen: Cucina in stile  di SARA DALLA SERRA ARCHITETTO
SARA DALLA SERRA ARCHITETTO

The work corner of the kitchen

SARA DALLA SERRA ARCHITETTO

La cucina è l'ambiente che assieme al bagno è più soggetto a residui di sporco di varia natura. Senza lucidarla da cima a fondo, darle un aspetto sano e pulito sarà facile e veloce anche semplicemente lavando il piano cottura e il piano di lavoro per togliere eventuali macchie. Lo spazio risulterà così a colpo d'occhio decisamente ordinato e pulito, seppur ci si abbia appena cucinato. I materiali stessi con cui i top della cucina vengono strutturati e composti possono agevolare questa manovra, rendendo tutto più semplice e veloce. La pietra sinterizzata ad esempio, si presta all'uso e alla facilità di pulizia, mostrando resistenza a unto e macchie di cibo. Tenete ad ogni modo sempre a portata di mano, un solvente delicato e adatto al vostro top, da utilizzare in un baleno, non appena abbiate la necessità di sistemare alla svelta.

5. Sistemare divano e cuscini

Soggiorno in stile  di LAVRADIO DESIGN
LAVRADIO DESIGN

Sala de estar em Lisboa

LAVRADIO DESIGN

Il divano è il vero protagonista del living, lo spazio conviviale per eccellenza all'interno della nostra casa. Soprattutto quando riceviamo ospiti, non dobbiamo dimenticarci di sistemare anche il tessuto del sofà stesso e sprimacciare i cuscini che per decoro o comodità vi sono sopra. Ordinarli con cura può infatti sembrare un dettaglio futile, ma non è assolutamente così. Cuscini sistemati, in fila o agli angoli delle sedute, può far svoltare la situazione del soggiorno, donando a tutto l'insieme un'aura di perfezione e armonia, visibile di primo acchito. In caso disponessimo di più tempo per la preparazione e la pulizia del divano, in attesa di accogliere amici in casa, è sempre consigliabile utilizzare un aspiratore apposito per togliere eventuale polvere e acari annidati. 

6. Una passata di aspirapolvere

Collezione DIGITALART: Pareti & Pavimenti in stile  di Ceramica Sant'Agostino
Ceramica Sant'Agostino

Collezione DIGITALART

Ceramica Sant'Agostino

Il pavimento è un altro punto debole della casa, in termini di pulizie veloci. Una passata di aspirapolvere può di certo risolvere almeno in parte il problema dello sporco, eliminando superficialmente polveri e residui materici. Questo step, anche se non seguito da un lavaggio con prodotti specifici a seconda del pavimento, può aiutare a mantenere ordine e non accumulare sporco in eccesso, in vista di una più approfondita pulizia nel weekend, o appena si ha più tempo a disposizione. Attenzione però alle superfici, vale anche qui la regola dei colori: un pavimento scuro raccoglie visivamente più sporco creando quello spiacevole effetto patina a contrasto che risulta particolarmente visibile e fastidioso anche a distanza tra un giorno e l'altro. Al contrario, i pavimenti in materiale ceramico e gres, chiari, effetto legno, o addirittura con pattern disegnati come la novità proposta da Ceramica Sant'Agostino, sopperiscono al problema, confermandosi grandi alleati. 

Quali trucchi adottate per velocizzare le pulizie di casa?
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!