Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Un appartamento minimalista dal cuore caldo!

Germana Invigorito Germana Invigorito
Google+
Loading admin actions …

Un aspetto straordinario dell’architettura e soprattutto dell’interior design, è la straordinaria capacità di proporre soluzioni nuove e tutte diverse le une dalle altre. Gli stessi elementi, infatti, se posizionati in maniera differente danno vita ad ambienti sempre nuovi, che di differenziano per stile, gusto e personalità. Spesso a fare la differenza sono proprio i dettagli, preziose personalizzazioni a volte ragionate a volte inevitabili.

Oggi vi presentiamo un interessante appartamento di 210 mq situato nel quartiere Palermo a Buenos Aires, ristrutturato e arredato da Paula Herrero, un giovane e talentuoso architetto argentino.

Il risultato è un mix di minimalismo e design, dal sapore estremamente elegante e una punta di pura originalità.. gustiamolo insieme!

Il salone

Il salone è l’emblema del fascino e della sobrietà. La paletta di colori ruota intorno a tre toni principali: Il bianco, il beige e il legno chiaro. La luce proveniente dalla grande vetrata è stata domata dalla delicatezza di una serie di semplici tende a rullo bianche, che filtrando i raggi solari ne permettono una distribuzione più soffusa nello spazio. La libreria a giorno è semplice ma particolare, veste alla perfezione la parete di fondo con una serie di ripiani mentre uno in particolare sembra fuoriuscire.

La neutralità dei toni di questo ambiente trasmette un forte senso di relax. Basti guardare il morbido divano, il grande tappeto o la splendida lampada da terra che illumina l’angolo conversazione. Uno sfondo perfetto dal quale spiccano le due sedute il legno firmate Eames, si tratta delle LCW distribuite da Vitra.

La doppia altezza

Alle spalle del salone si sviluppa la sala da pranzo. Lo spazio è ampio, ma si differenzia dal precedente perché leggermente rialzato su di una pedana in legno. Si tratta di un modo intelligente per dividere un unico ambiente contrassegnandone le zone e differenziandole. Questa soluzione è generalmente più apprezzata negli spazi grandi, ma risulta interessante e soprattutto originale in quelli più piccoli.

La sala da pranzo

Ma avviciniamoci un po’ di più a questo ambiente. I toni sono quelli già incontrati nel salone, colori neutri e raffinati, per un ambiente rilassante e luminoso. Gli spazi ampi danno modo di accogliere un certo numero di persone, così ecco che il tavolo è pronto ad accogliere numerosi commensali. Un look moderno e di classe!

Dettagli intriganti

Sono i dettagli a fare la differenza! Qui ad homify è ormai diventato un motto. Basta poco infatti per personalizzare gli ambienti rendendoli unici e speciali. Un tocco di colore, una serie di fotografie, un originale elemento di design o, come in questo caso, un grande pannello a copertura di un’intera parete dalla fantasia optical e geometrica che, riprendendo i toni della stanza, caratterizza l’ambiente impreziosendolo.

La cucina

Eccoci in cucina, un ambiente relativamente piccolo che si sviluppa in profondità. La parete di fondo è totalmente vetrata, e questo garantisce una perfetta illuminazione di tutta la stanza. Il colore bianco dell’intero arredo contribuisce a rendere lo spazio più luminoso, mentre la soluzione dei ripiani a giorno e il piano snack in legno danno la sensazione di maggiore spazio.

Un armadiatura capiente

Di fronte la cucina vera e propria si sviluppa un altro sistema di armadiatura che occupa tutta la parete, all’interno della quale è stato incassato anche il forno. Sulla parete di fondo invece, una grande scaffalatura in legno incassata a muro richiama lo stile dell’intero appartamento, il dualismo fra bianco e legno. Una soluzione dinamica e divertente.

La camera da letto

Così come per la zona giorno anche la zona notte. Lo spazio è ampio e luminoso, non dimentichiamoci che l’intera superficie dell’appartamento misura 210 mq! Il legno chiaro del parquet sembra proseguire anche dietro il letto fino a costituirne la testata e i comodini. Il resto, sommier, tappeto e pareti, sfoggiano un incantevole bianco, per una continuità cromatica che caratterizza tutta la casa. Alla destra dell’immagine, notiamo che la stanza prosegue con altri ambienti, e notiamo anche la presenza di un elemento unico nel suo genere che caratterizza la stanza. Si tratta di una parete specchiata che, oltre a dividere gli ambienti proprio come un pannello, serve anche ad aumentare la profondità dello spazio.

Se lo stile minimalista è quello che più vi si addice, non dimenticatevi di leggere anche Il bianco, il legno e la luce.. una triade vincente!.

Cosa ve ne pare di questo appartamento? Non desiderereste trascorrervi del tempo? Lasciate pure un commento.
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!