...Il giardino dopo!: Terrazza in stile  di stuArts - studio dell'Architettura e delle Arti

Prima e Dopo: da Terrazza Deprimente a Terrazza Eccezionale

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

L'invito è di quelli allettanti: un barbecue su una terrazza con una splendida vista sulla città, per godersi il panorama e una buona grigliata in buona compagnia…  una volta arrivati in cima, che delusione la terrazza: uno spazio semi-abbandonato, con pochi vasi e tante antenne, circondato da una rete di recinzione che ricorda più quella del cortile di un carcere, che quella della terrazza di una bella casa. 

Sarà capitato anche a voi di vivere una situazione del genere: in questo Libro delle Idee vedremo come sia possibile evitarla. Grazie all'intervento di ristrutturazione radicale degli architetti dello studio stuArts – Studio dell'Architettura e delle Arti, infatti, una terrazza deprimente si è trasformata in uno spazio esterno eccezionale, una terrazza con giardino, integrata perfettamente nello spazio circostante, con una vista mozzafiato e una natura lussureggiante che riprende colori e profumi delle colline che circondano la città di Salerno. 

In questo Prima e Dopo potremo apprezzare un progetto di trasformazione capace di valorizzare l'ampio spazio a disposizione, trasformando una terrazza deprimente in una terrazza eccezionale. Vediamo insieme come: seguiteci.

Prima: una scena deprimente

Come avevamo detto, le grandi aspettative non corrispondevano alla realtà nel caso di questa terrazza semi-abbandonata. Sedie impilate in un angolo, una rete di protezione e tanto spazio a disposizione non sfruttato. Un grande potenziale, ma anche tanto lavoro da fare.

Prima: solo qualche vaso…

La terrazza, come detto, non era completamente abbandonata, ma certamente poco sfruttata in relazione al grande spazio a disposizione. Solo qualche vaso sparso qua e là a rendere meno spoglia una terrazza con una vista mozzafiato sulla città e sulle colline che la circondano.

Prima:… e molte antenne!

Oltre ai pochi vasi, la terrazza presentava la presenza di molte antenne, non certo la decorazione ideale per uno spazio esterno da vivere in relax e sicurezza.

Dopo: un cambiamento radicale

La splendida terrazza che vediamo in questa immagine è il risultato di un cambiamento a dir poco radicale. I 110 metri quadrati a disposizione sono stati totalmente ripensati, a partire proprio da un rapporto più diretto e integrato tra interno ed esterno. Una grande vetrata con porte scorrevoli collega la casa alla terrazza, introducendo direttamente sulla nuova pavimentazione del terrazzo. Intorno, si inizia a intuire la presenza sostanziale degli elementi naturali, altro tratto fondamentale del lavoro di ristrutturazione.

Dopo: il nuovo pavimento in legno

La nuova pavimentazione in legno funge da ponte tra la casa e il vero e proprio giardino creato sulla terrazza. Quasi fosse una piccola piazza, questa porzione della terrazza in legno trasforma con semplicità lo spazio esterno in una sala da pranzo all'aperto, protetta da una tenda e grazie alla grande tavola centrale, con sedie e panche in legno che delimitano l'area del giardino fungendo da comode sedute.

Dopo: una splendida terrazza con giardino

Questa vista panoramica permette di apprezzare ancora meglio la radicalità e l'efficacia dell'intervento di trasformazione della terrazza. All'area rivestita da legno si accompagna infatti una vera e propria area dedicata a un giardino lussureggiante, organizzato, ancora una volta, intorno a una zona centrale di pietre bianche, con arbusti, siepi, alberi e fiori a rafforzare il rapporto della terrazza con l'intero paesaggio della città.

Dopo: un giardino magico

Il giardino, come detto, si sviluppa intorno al bianco dell'area centrale ricoperta da pietre, con il marmo di Carrara della seduta a rafforzare il rapporto tra casa e natura, tra spazio antropizzato e paesaggio naturale. La terrazza si apre sulla città, sulle sue splendide luci, con un progetto per l'illuminazione degli esterni teso a valorizzare la trama di materiali differenti, colori e forme naturali.

Dopo: una splendida terrazza perfetta per ospitare un barbecue

Come vediamo, la terrazza ora è pronta per ospitare pranzi e cene e per degli splendidi barbecue all'aperto. Di sicuro, la vecchia terrazza è soltanto un lontano ricordo.

Dopo: per godersi il sole in tranquillità

Per godersi il sole in tranquillità, il nuovo progetto della terrazza comprende una doccia per potersi rinfrescare quando il sole si fa più intenso.

Dopo: la terrazza si integra nel paesaggio naturale

In questa immagine è possibile apprezzare ancora di più uno dei caratteri principali del progetto di ristrutturazione: l'integrazione degli spazi esterni della casa con il paesaggio circostante. La vista mozzafiato sulle colline che circondano la città si integra perfettamente con la nuova configurazione della terrazza, in una continuità di notevole suggestione.

Dopo: la scelta delle piante

La scelta delle piante che punteggiano il giardino ricavato sulla terrazza sono state scelte con cura tra specie adatte al clima della città, con necessità limitate in termini di acqua e perfettamente a proprio agio con un irraggiamento molto intenso. Siepi di rosmarino e malva si mischiano ad altre piante aromatiche come quelle del mirto, agli alberi di limoni e ulivo, tipici del panorama mediterraneo. 

E adesso tocca a voi. Diteci cosa ne pensate lasciando un commento
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Richiedi tuo preventivo gratis

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!