Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Mai più pareti vuote in cucina: 7 idee intelligenti

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

In questo Libro delle Idee vedremo come sia possibile animare le pareti della cucina, sfruttandole in maniera creativa sia in termini di decorazione che come superfici da rendere fruibili in termini più strettamente funzionali e pratici.

Come vedremo, un uso non convenzionale dei colori rappresenta una maniera intelligente per arricchire la configurazione della cucina. Ma anche un utilizzo attento della carta da parati può portare a risultati divertenti ed efficaci. 

E allora non resta che vedere insieme le idee selezionate per voi da homify.

1. Usare colori vibranti per creare contrasti

Mila: Cucina in stile  di CESAR
CESAR

Mila

CESAR

A prevalere in cucina usualmente sono i colori neutri come il bianco, colore neutro per eccellenza e altamente riflettente e luminoso. Ma non è detto che questa debba essere sempre la soluzione migliore. Anzi, l'uso di colori vibranti può aiutare a creare dei contrasti interessanti.

Le pareti colorate, infatti, in combinazione con l'illuminazione e in particolare con la luce naturale, possono essere utilizzate proprio per esaltare, per contrasto, la luminosità dell'ambiente, introducendo una gradazione che accompagna la diffusione della luce.

Usare il colore per dipingere alcune delle pareti, come nel caso che vediamo nell'immagine rappresentata, non solo non interrompe la diffusione della luce, ma anzi aiuta a concentrare l'attenzione su settori individuati della cucina, quasi a incorniciarne la presenza e quindi la rilevanza.

2. Decorare con foto e quadri

Lavoro di Interior Design: Cucina in stile  di Teresa Lamberti Architetto
Teresa Lamberti Architetto

Lavoro di Interior Design

Teresa Lamberti Architetto

Una soluzione valida anche nel contesto della cucina per rendere le pareti interessanti è quella di decorarle con quadri e foto. Le possibilità di scelta in questo caso sono potenzialmente infinite, sia per quanto riguarda i soggetti delle immagini che per quanto riguarda la composizione.

Gli appassionati del cibo, naturalmente, possono dare sfogo alla loro passione introducendo nel luogo perfetto immagini che al cibo sono legate. Ma decorare con fotografie e quadri la cucina può anche diventare l'occasione per introdurre un contrappunto visuale.

Per esempio, può diventare l'occasione per introdurre il colore in un contesto dominato dalla neutralità delle pareti, privilegiando le tonalità vivaci dei soggetti e le misure differenti delle foto, dei quadri o dei poster scelti, a creare una tessitura capace di animare di motivi tonali e geometrici le pareti.

3. Il verde in cucina: perché no?

Contrariamente a quelle che sono le consuetudini, che vedono il verde principalmente come colore adatto per altri ambienti della casa, dipingere una delle pareti della cucina di verde può essere una soluzione interessante e inconsueta.

Il verde è colore che richiama direttamente la natura e può quindi essere usato per portare vivacità e apertura nell'ambiente, un contrasto gradevole in particolare se inserito in un contesto moderno e informale, che privilegi l'accostamento di materiali e tonalità differenti.

4. La carta da parati

container us: Pareti & Pavimenti in stile  di Creativespace
Creativespace

container us

Creativespace

Una soluzione ricca quanto facile da usare per le pareti della cucina è quella della carta da parati, un modo semplice per animare e regalare dimensioni inaspettate a tutto l'ambiente. Un soluzione che non comporta lavori o interventi invasivi e complicati.

Che può essere usata in maniera creativa per aprire lo spazio attraverso tessiture di colore, motivi e geometrie, oppure con immagini che siano in grado di connotare lo spazio in maniere divertente e ironica, creando un contrappunto leggero rispetto.

Nell'immagine vediamo la soluzione proposta da CreativeSpace: la parete diventa quasi una quinta teatrale, lo scenario verso cui la cucina si muove e si apre, diventando sfondo animato e ironico che rimanda a una dimensione ulteriore.

5. Le scaffalature

La cucina è quello spazio della casa, se ce ne fosse uno, in cui le superfici di appoggio sembrano non bastare mai. E allora perché non sfruttare l'esigenza funzionale anche in termini decorativi per animare le pareti, arricchendole in entrambi i sensi?

Le scaffalature formate da ripiani e mensole rappresentano una soluzione ottimale in questo senso, in particolare se si desidera creare un ambiente aperto, in cui le strutture a vista prevalgano su quelle chiuse, alla ricerca di un'integrazione organica tra arredamento e struttura architettonica.

Sequenze di ripiani in legno o metallo, dalla struttura agile e leggera, possono quindi contribuire ad animare le pareti e a renderle fruibili, privilegiando l'accessibilità e uno stile informale e contemporaneo.

6. Il tavolo pieghevole a parete

Casa in stile  di homify
homify

Cucina a scomparsa e tavolo a ribalta fissato a muro

homify

La parete può ospitare anche un tavolo a ribalta, soluzione pratica, quando non scelta obbligata, per le cucine di volumi limitati, in cui la necessità di economizzare lo spazio diventa una assoluta priorità da risolvere in maniera funzionale quanto creativa.

Ecco allora che la parete diventa superficie da sfruttare per inserire un piano che faccia da tavolo e possa, quando non utilizzato, tornare alla sua posizione verticale, diventando un tutt'uno con la parete stessa. Scelta che permette sia di salvare spazio calpestabile che di trasformare l'ambiente quando necessario.

Soluzione obbligata in alcuni casi, si è detto, ma pratica anche nel caso si voglia arricchire la cucina con un piano di appoggio e di lavoro extra, sfruttando una parete libera e rendendola così fruibile e organica alla funzionalità dello spazio.

7. Lavagna

Un altra maniera molto interessante, semplice e divertente per animare le pareti della cucina è quella rappresentata dalle lavagne. La parete può essere arricchita con una lavagna da appendere oppure trasformata grazie all'uso di un tipo di pittura apposito, oggi molto utilizzata.

In questo modo la parete si anima naturalmente, diventando parte attiva e integrante dello spazio, arricchendone la natura conviviale di una nuova dimensione. La lavagna, infatti, rende la parete superficie viva della casa, dove lasciare messaggi, scrivere promemoria, o semplicemente disegnare.

Perfetta per i bambini, ma utilissima per gli abitanti  della casa di tutte le età, anzi capace di creare uno spazio franco, in cui tutti possono dare libero sfogo alla propria creatività.

Siete interessati all'argomento? Scoprite anche:La vernice lavagna: idee e spunti per decorare la casa.E adesso tocca a voi.Diteci cosa ne pensate ...
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!