Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

6 idee per rendere la casa più luminosa e spaziosa

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

In questo Libro delle Idee vedremo insieme alcune degli accorgimenti utili a rendere la casa più luminosa e quindi a incrementare la percezione dell'ampiezza degli ambienti. La diffusione uniforme della luce in tutto l'ambiente risulta in questo senso di fondamentale importanza.

Come vedremo è possibile favorirla prestando attenzione ad alcuni fattori. Importante risulta, per esempio, organizzare la configurazione dell'ambiente intorno alla presenza di grandi finestre. La luce naturale infatti rappresenta la fonte più preziosa di illuminazione della casa e la sua valorizzazione non va mai data per scontata.

Altre soluzioni da sfruttare in questo senso riguardano l'uso di tonalità chiare di colore e la presenza di superfici riflettenti, come quelle del vetro e dei cristalli e la collocazione strategica di specchi, naturalmente capaci non solo di rilanciare la luce, ma anche di aprire gli spazi oltre i loro confini naturali.

1. Vetro e cristallo

Gres effetto marmo collezione Monumental: Pareti & Pavimenti in stile  di Quinta Strada - Ceramic Store
Quinta Strada – Ceramic Store

Gres effetto marmo collezione Monumental

Quinta Strada - Ceramic Store

Il vetro e il cristallo sono materiali naturalmente dotati di grandi capacità riflettenti, che quindi favoriscono ed esaltano la diffusione della luce. Le superfici di vetro e cristallo fungono, anzi, da vere e proprie fonti di luce secondarie, da sfruttare per rilanciare in tutto l'ambiente quella proveniente da quelle principali.

Quindi i complementi di arredo di vetro e cristallo, come tavoli o librerie, in questo senso dovrebbero essere disposti in maniera strategica. La loro presenza, cioè, dovrebbe essere coordinata rispetto alla disposizione delle finestre e delle altre fonti di luce artificiale.

Orientare i fasci luminosi dei lampadari sulle superfici di vetro e cristallo di un tavolo, per esempio, è un modo per rilanciarne e amplificarne la capacità di illuminazione. Anche la presenza di pavimenti altamente riflettenti, come quelli in gres porcellanato che vediamo, risulta di grande aiuto per rendere un ambiente più luminoso e spazioso.

2. Valorizzare la presenza di grandi finestre

Sala da pranzo in stile  di HORM.IT
HORM.IT

Sala da pranzo eclettica

HORM.IT

La luce naturale è un fattore decisivo nella percezione di qualsiasi ambiente della casa, un fattore decisivo per l'armonizzazione di tutte le componenti che ne fanno parte. La presenza e la valorizzazione di grandi finestre è quindi fondamentale.

Organizzare l'arredamento in funzione di questa presenza è allora importantissimo, in modo che tutte le superfici risultino illuminate in maniera uniforme dalla luce naturale. E in particolare quelle dei tavoli, come nel soggiorno che vediamo. 

In questo modo le attività conviviali potranno svolgersi nel modo più rilassato e confortevole possibile, perché e proprio la luce naturale a favorire una percezione ottimale dei colori, ad esaltarne la brillantezza dei toni e la ricchezza della tessitura materica.

3. Colori chiari e vivaci

Nella diffusione della luce e quindi nella valorizzazione della luminosità di un ambiente i colori giocano un ruolo di primaria importanza. La scelta di colori chiari e vivaci assume quindi una duplice funzione positiva: favorisce una diffusione uniforme della luce e ravviva l'ambiente con toni gradevoli e rilassanti.

La scelta, naturalmente, può variare a seconda delle preferenze estetiche e dell'ambiente in cui si inseriranno. Colori come il verde e l'azzurro, nell'infinità delle loro possibili combinazioni di tonalità e sfumature, diventano strumenti per rendere l'ambiente più luminoso.

Alla enfatizzazione della luminosità dovuta al colore, si unisce la capacità dei motivi decorativi di creare un senso di profondità che allarga la percezione dell'ambiente, donandogli dimensioni e fughe prospettiche che ne spostano i confini oltre quelli naturali delle pareti.  

4. Una buona illuminazione

All'illuminazione fornita dalle fonti di luce naturale deve essere accompagnata una disposizione strategica di quelle artificiali, perché in tutto l'ambiente la luce si diffonda in un equilibrio tra uniformità e isole di luce ben individuate.

Proprio l'alternanza tra fonti capaci di illuminare aree circoscritte, superfici definite, angoli scelti, e la luce naturale e uniforme, deve essere l'obiettivo nell'organizzare la configurazione dell'illuminazione di tutti gli ambienti della casa.

Sarà utile alternare fonti di luce capaci di generare fasci luminosi orientabili, come lampade da terra o da tavolo e faretti, a lampadari disposti centralmente rispetto al disegno dello spazio. E disporre di luci orientabili che colpiscano con i loro fasci le pareti e gli angoli della stanza in modo che non si generino zone d'ombra.

La diversificazione delle fonti e l'alternanza tra tipologie di luci differenti per intensità e qualità, sono garanzia di una buona illuminazione e quindi strumento per rendere lo spazio arioso e confortevole.

5. Fiori e piante

Sala da pranzo in stile  di Bloomon Deutschland
Bloomon Deutschland

Blumen Esszimmer

Bloomon Deutschland

Disporre piante e fiori negli ambienti della casa è il sistema semplice, naturale e immediato per rendere lo spazio più arioso, vivace e colorato. Piante e fiori fanno letteralmente respirare gli ambienti, portando nelle stanze un richiamo diretto agli spazi esterni e aperti della natura.

Anche la scelta delle piante e dei fiori, però, deve essere ben ponderata rispetto alla presenza delle fonti luminose, perché ci sono specie che hanno bisogno dell'illuminazione diretta della luce solare per poter vivere in maniera rigogliosa, mentre altre necessitano di ambienti umidi e ombreggiati.

6. Sfruttare gli specchi

Soggiorno in stile  di HORM.IT
HORM.IT

GILL Specchio

HORM.IT

Un altro strumento per rendere gli ambienti naturalmente più spaziosi e luminosi è rappresentato dagli specchi. Anzi, gli specchi sintetizzano in maniera esemplare queste due funzioni, esaltando sia la luminosità che la spaziosità.

Infatti le capacità riflettenti delle superfici degli specchi permettono sia di rilanciare la diffusione della luce nell'ambiente che di aprire nelle pareti delle finestre verso dimensioni ulteriori. In questo modo lo spazio si apre verso profondità e prospettive che ne esaltano l'ariosità, allargando la percezione dell'ambiente e quindi rendendolo più spazioso.

Siete interessati all'argomento? Scoprite anche:Come rendere più spaziosa la casa senza aggiungere stanze.E adesso tocca a voi.Diteci cosa ne pensa...
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!