6 soluzioni salvaspazio che faranno la differenza a casa vostra!

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

Organizzare significa disporre  gli elementi a disposizione in maniera ordinata e armonica, in modo che formino un tutto definito ed equilibrato. Organizzare significa dare una struttura ordinata agli elementi a disposizione in modo che si creino connessioni che permettano agli ambienti di essere fluidi e funzionali.

L'organizzazione della casa, delle sue singole stanze, dalla camera da letto alla cucina, deve essere quindi pensata in maniera organica perché lo spazio possa essere sfruttato in maniera efficace nella sua interezza, come se quelli della casa fossero gli spazi di un unico grande organo interconnesso.

Per fare questo sarà importante individuare con precisione le singole esigenze e analizzare a partire da queste gli spazi a disposizione in cui dovranno svilupparsi. In modo da poter dare corso a scelte in termini di complementi di arredo e organizzazione dello spazio che siano funzionali quanto gradevoli.

Nell'organizzare gli spazi della casa, come vedremo, si dovranno infatti sintetizzare in maniera efficace esigenze pratiche ed estetiche, funzionalità e decorazione, accessibilità e confort, in modo che la casa possa diventare uno spazio personale e intimo.

1. Scaffalature per libri e riviste: rendere vivo lo spazio

Un modo sempre efficace per arredare gli spazi della casa, in particolare quelli dedicati al relax e all'ospitalità, è quello di sfruttare le pareti per ospitare grandi scaffalature capaci di ospitare libri, riviste, oggetti significativi e personali.

Lo spazio in questo modo prende letteralmente vita, perché le scaffalature diventano spazio di esposizione e di interazione, che collega direttamente la struttura architettonica con la vita di chi la abita. Le scaffalature diventano, cioè, organi vitali, mutevoli e interattivi.

Le pareti non vanno quindi solo riempite, ma devono essere pensate perché possano interagire costantemente con chi nello spazio vive. Spazio che così diventa capace di rappresentare una diretta emanazione di chi lo pensa e lo vive, creando relazioni e rimandi continui e mutevoli. 

2. Per scegliere come vestirsi in maniera comoda

SANTAROSSA NOTTE: Camera da letto in stile in stile Moderno di Graphosds
Graphosds

SANTAROSSA NOTTE

Graphosds

L'appuntamento giornaliero con la scelta dei vestiti può diventare un incubo se l'organizzazione non è precisa. La ricerca dei capi da utilizzare in un armadio disorganizzato può diventare difficile. Avere invece a disposizione un ambiente in cui ogni elemento ha un suo posto preciso, può rendere l'esperienza comoda e rilassante.

La soluzione della cabina armadio, se gli spazi e l'organizzazione della casa lo permettono, può essere quella ideale per iniziare e finire bene le proprie giornate. Come vediamo, è possibile trovare un armonico equilibrio spaziale, in cui ogni capo sia disposto con precisione.

Accessibilità e comodità diventano le parole d'ordine. Ogni elemento, dalle scatole alle cassettiere, dalle grucce per camicie e pantaloni ai ripiani per gli accessori, deve essere disposto in modo coordinato e fluido, a creare uno spazio rilassato e funzionale, dove tutto sia sempre facile da trovare e quindi a completa disposizione.

3. Scarpe e scarpiere

Trovare uno spazio adatto per le scarpe può non essere semplicissimo e comporta una serie di scelte da programmare con attenzione. Le direzioni, infatti, in cui organizzare lo spazio per le scarpe possono essere molto differenti.

Si può infatti optare per soluzioni che privilegiano riservatezza e separazione e quindi inserire nello spazio dei mobili dotati di scarpiere chiuse da ante o cassetti, così l'ambiente può trovare una organizzazione che favorisca il coordinamento tra elementi ben individuati.

Nella direzione opposta, invece, è possibile preferire scaffalature e scarpiere aperte, che interagiscano direttamente con l'ambiente circostante. Come vediamo nella proposta di PDV Studio di progettazione, in cui le scarpe non vengono nascoste ma esposte, diventando un motivo di decorazione della camera da letto.

In questo modo è possibile creare un'organizzazione che privilegia l'apertura e l'ariosità dello spazio, per un ambiente fluido e luminoso, accessibile e confortevole.

4. Dove mettere piatti e bicchieri

programma cucina   KALEIDOS : Cucina in stile in stile Moderno di Studio Giobbi Architetto
Studio Giobbi Architetto

programma cucina KALEIDOS

Studio Giobbi Architetto

Intorno alla scelta su dove mettere piatti e bicchieri, pentole e utensili di ogni genere, spesso gira l'intera organizzazione della cucina, come spazio in cui le esigenze funzionali e quelle conviviali devono trovare soluzioni di sintesi efficace.

Soluzioni che sono potenzialmente infinite e dipendono da molti fattori, a cominciare dall'organizzazione dello spazio e dai volumi a disposizione. Un modo per rispondere all'esigenza di trovare un equilibrio è quello di decidere se si vuole favorire la massima accessibilità e apertura.

In questo caso, allora, si può optare per una struttura di mensole leggere, completamente a vista, che oltre alla funzione di ospitare piatti, pentole e bicchieri, può diventare motivo di decorazione della cucina stessa, come spazio in cui si fondono in modo fluido esigenze pratiche, operative ed estetiche.

Allora l'equilibrio può essere trovato nell'alternanza e integrazione di pieni e vuoti, di chiusura e apertura, di volumi netti e strutture leggere e minimali.

5. Corridoio: spazio da sfruttare

I corridoi rappresentano per l'organizzazione della casa delle opportunità da sfruttare al massimo, da rendere funzionali e vivibili come luoghi integrati e fruibili, non più solo come spazi di transizione e collegamento. Per farlo una soluzione è quella di renderli adatti ad ospitare scaffalature e contenitori.

Nell'immagine che vediamo, è la parete di legno stessa a definire lo spazio del corridoio, definendone i volumi e l'organizzazione. La parete esterna, però, non viene utilizzata passivamente, ma diventa lo spazio perfetto per ospitare una serie di appendiabiti e contenitori.

Il design della parete, infatti, ha permesso di creare una nicchia apposita in cui i vestiti possono trovare il loro spazio, coordinandola allo stesso tempo con una panca. Sotto questa, cdi cassetti a scomparsa aggiungono ulteriore capacità al corridoio. Un modo semplice e raffinato allo stesso tempo per valorizzare il corridoio, arricchendo l'organizzazione generale della casa.

6. Spazi per la biancheria, ma non solo

Laundry Shot: Balcone, Veranda & Terrazzo in stile  di de-cube
de-cube

Laundry Shot

de-cube

Il cesto della biancheria rappresenta spesso l'unica risposta alle necessità spaziali. Elemento economico in termini di volumi, funzionale e pratico. Che può essere inserito, però, quando possibile, in uno spazio dedicato, che sintetizzi esigenze funzionali e di confort.

E allora perché non pensare a uno spazio apposito, che possa magari dare nuova vita a un angolo trascurato della casa? Come nel caso che vediamo, l'armadio modulare chiude una parete intera, unendo la riservatezza delle ante chiuse a quelle dello spazio aperto per appendere gli abiti.

Un'idea a cui ispirarsi per guardare in modo differente a quegli spazi della casa che non trovano un'identità precisa, per trasformarli in spazi organici, per migliorare l'organizzazione complessiva della casa. 

Siete interessati all'argomento? Scoprite anche:6 idee su come dividere gli spazi senza pareti.E adesso tocca a voi.Diteci cosa ne pensate lasciand...
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!