Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Come costruirsi da soli un muro in mattoni: solo 5 step!

Paolo Tursi Paolo Tursi
Loading admin actions …

Costruire un muro di mattoni è un'operazione di precisione che richiede la conoscenza di alcune regole fondamentali. Ogni tipologia, ogni materiale e dimensione risponde a determinati canoni da rispettare.

Può sembrare un'operazione complicata ed estenuante, in realtà se eseguita con rigore è meno complicata di quanto si possa pensare.

Vediamo insieme quali passaggi e quali consigli da seguire per riuscire a realizzare per conto proprio, il miglior muro di mattoni possibile.

Materiali e utensili necessari

Liste per rivestimento tranciate: Pareti in stile  di Arte Pietra
Arte Pietra

Liste per rivestimento tranciate

Arte Pietra

Per poter cominciare la costruzione del muro è necessario dotarsi di strumenti base e materiali per la realizzazione. Gli utensili necessari sono: 

- Cazzuola da muratore

- Frattazzo

- Livella bolla

- Corde e picchetti

- Squadra di legno

- Regolo graduato

- Scalpello e mazzuolo

Per i materiali, invece, è opportuno dotarsi di mattoni pieni o forati, cemento e sabbia per calcestruzzo e ghiaia.

1. Preparare il muro

Pareti in stile  di Rudeco Construcciones
Rudeco Construcciones

VIGA DE CIMENTACIÓN DE 30x30

Rudeco Construcciones

Il primo passo per cominciare un qualsiasi lavoro in muratura consiste nella gettata di fondazione, ossia dare la prima base di calcestruzzo, sul fondo, dove poi inserire la prima fila di mattoni.

Questa operazione è fondamentale per ottenere un muro di mattoni solido e compatto, poiché è in questa fase che si creano i presupposti per una regolare e duratura messa in opera. Occorre prestare attenzione affinché tutto sia a livello piano, che le dimensioni siano corrette lungo tutta la lunghezza del muro che andremo a creare, non basta posare i mattoni in fila e legarli con la malta.

Dopo aver delimitato la lunghezza del muro attraverso corde e picchetti, si comincia con lo scavare. Più il muro sarà alto, più occorrerà scavare in profondità.

La larghezza e la profondità della prima gittata di cemento, alla basa, variano a seconda della tipologia di muro.

2. La posa della prima fila di mattoni

Pareti in stile  di Rudeco Construcciones
Rudeco Construcciones

MURO DE BLOQUES DE HORMIGÓN 40x25x25 PARA PARCELA

Rudeco Construcciones

La prima posa è quella alla base, quella che si inserisce nella camicia in cemento armato, utile per tenere il basamento solido e compatto e inserirlo per bene nel terreno.

La primissima regola consiste nell'attendere l'indurimento della gettata di fondazione, che richiederà, all'incirca, un paio di giorni di attesa.

Come detto questa fase richiede massima attenzione e tanta pazienza. Prima di tutto è necessario avere ben chiaro il tipo di stile che si vuole ottenere. Non tutti i muri in mattoni sono uguali e cambiano nel disegno, quindi nell'intersezione, fra la posa dei laterizi.

I vari tipi di disposizioni sono: disposizione a cortina, paramento a blocco, paramento Olandese e alla Francese e paramento Fiammingo.

Prima di inserire la prima fila di mattoni è consigliabile inumidirli con un po' d'acqua al fine di legarli meglio con la malta alla base. A questo punto si dispone uno strati di malta di circa un centimetro sul fondo, poi si passa alla posa del primo mattone, partendo da un angolo e continuando fino a terminare la fila, all'angolo opposto.

3. Pose di mattoni aggiuntive

Pareti in stile  di Rudeco Construcciones
Rudeco Construcciones

MURO DE BLOQUES DE HORMIGÓN 40x25x25 PARA COCHERA

Rudeco Construcciones

Per proseguire con la seconda posa occorre prima tagliare a metà un mattone e quindi cominciare la testata con quello per mantenere sfalsati i giunti dei vari corsi.

A questo punto tutto consiste nel disporre i mattoni uno sopra l'altro, quindi, di conseguenza, ogni passata di malta dovrà necessariamente legarsi alle file inferiori. Si raccomanda di dosare adeguatamente la quantità di quest'ultima per creare lo strato giusto sia esteticamente, che dal punto di vista strutturale.

4. Terminato il muro in mattoni

Pareti in stile  di Rudeco Construcciones
Rudeco Construcciones

MURO DE COCHERA TERMINADO

Rudeco Construcciones

Una volta terminato il muro non resta altro da fare che rifinirlo. In base alla disposizione dei mattoni e a seconda pure del tipo di laterizio utilizzato, si sceglie eventualmente il tipo di copertura desiderato.

Ad esempio nei muri costruiti con mattoncini rossi o quelli in pietra la componente estetica la fa direttamente il materiale utilizzato, quindi in fase di finitura difficilmente si opterà per intonacarlo e dipingerlo (come è solito fare in altri casi).

Completata la costruzione non resta che verificare il lavoro nella sua completezza, controllare che non vi siano imperfezione e quindi, all'occorrenza, rifinirlo e dipingerlo.

5. Consigli e suggerimenti per la costruzione di un muro in mattoni

Giardino in stile  di Paul D'Amico Remodels
Paul D'Amico Remodels

Landscaping around the Tennis Court – Period Brick Wall

Paul D'Amico Remodels

In conclusione non resta che tenere presente alcuni suggerimenti.

Costruire un muro in mattoni, per conto proprio, non è un'operazione impossibile, l'importante è prestare attenzione ed essere dotati di tutti gli utensili, gli strumenti e i materiali necessari.

Verificare sempre con la livella che ogni fila sia corrispondente e non sia soggetta a pendenze che ne intaccherebbero la solidità e il risultato estetico finale. Non esagerare in eccesso e in difetto con l'uso della malta e qualora questa sbordasse, rimuoverla con la cazzuola (e rimescolarla al resto, per essere riutilizzata) e nel caso si riversasse sulla faccia dei mattoni, ricordarsi di rimuoverla prima che si solidifichi con una spazzola di saggina e acqua.

E ricordate, cura e pazienza sono alla base di un ottimo risultato.

House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!