Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Cucine shabby chic: trasandate… ma con stile!

Margot Berrino Margot Berrino
Loading admin actions …

Forse non tutti lo sanno, ma c'è uno stile che ultimamente si sta diffondendo a macchia d'olio e sta avendo un successo enorme, si tratta dello stile shabby chic! Di che cosa si tratta? Lo stile shabby chic è stato inventato in Gran Bretagna, ispirandosi allo stile delle case di campagna di epoca vittoriana. Letteralmente, il termine shabby chic significa 'trasandato chic'; la caratteristica principale di questo stile particolare ed eccentrico è infatti che tutti gli elementi che lo compongo si presentano invecchiati e usurati, anzi, maggiore è l'usura, meglio è! Seguendo questo stile, che ha come scopo quello di richiamare un tipo di arredo del secolo scorso e antico, si ottengono ambienti apparentemente dimessi e abbandonati a se stessi ma nei quali, in realtà, ogni elemento è stato curato fino al minimo dettaglio al fine di ottenere il risultato 'trasandato' sperato. Se siete interessati a questo stile, noi di homify, oggi, vogliamo parlarvene, in particolare in relazione a un solo ambiente della casa, quello più frequentato e utilizzato: la cucina. Le cucine shabby chic sono infatti oggi molto di tendenza e sempre più persone scelgono questo stile per arredare questo ambiente. In questo articolo vogliamo allora darvi dei consigli e delle dritte per realizzare delle cucine shabby chic perfette, invecchiate e dimesse al punto giusto. Ci sono infatti degli accorgimenti e delle caratteristiche di cui dovete essere assolutamente a conoscenza se volete creare delle cucine shabby chic perfett: non temete, alla fine di questo articolo, saprete tutto quello che c'è da sapere per realizzare cucine shabby chic all'ultimo grido!

Un primo esempio

Ecco un primo esempio esplicativo di come possono presentarsi delle cucine shabby chic. Saltano subito agli occhi i mobili invecchiati in legno lavorato e intarsiato, le tinte pastello chiaro, l'utilizzo di utensili antichi e magari in latta. Qualità e peculiarità, queste, che caratterizzano le cucine shabby chic e che dovrete quindi tener presenti nella realizzazione del vostro progetto di cucina 'trascurata' chic!

Trascurato… ma solo all'apparenza!

Ecco a voi una cucina shabby chic in cui si è lavorato soprattutto sulla scelta dei colori e dei materiali, per ottenere un ambiente alla prima apparenza dimesso ma in cui, in realtà, ogni dettaglio è stato curato con attenzione. Ad esempio è stata scelta una patinatura che riproduce gli smalti e le patine usati nel secolo scorso mentre per i ripiani si è scelto il rovere antico affinché desse un tocco di calore all'ambiente.

Tavoli e sedie

Cucina in stile  di Универсальная история
Универсальная история

Кухня в стиле Французский прованс

Универсальная история

Come si nota nella foto, se si vuole realizzare delle cucine shabby chic, bisogna puntare a ricreare o almeno a riprendere, invecchiandolo, uno stile vittoriano e all'inglese. Uno stile, cioè, elegante e abbastanza prezioso, che ricordi però il carattere e l'arredamento dei cottage inglesi del periodo vittoriano. Come tavoli e sedie potreste quindi scegliere una tipologia simile a quella nella foto: tavolo rotondo con tovaglia in pizzo e sedie imbottite dal gusto elegante e signorile.

Illuminazione

Fazzone camini: Cucina in stile  di Fazzone camini
Fazzone camini

Fazzone camini

Fazzone camini

Di questa foto, interessante per molti aspetti, vogliamo però soffermarci e prendere in considerazione soprattutto il lampadario che illumina la cucina in stile rurale. Questo tipo di lampadari all'antica, caratterizzati da ghirigori e volute sia nella struttura in metallo sia nelle plafoniere, sono infatti perfetti per delle cucine shabby chic. Essi richiamano ambienti rurali e all'antica e, al contempo, per la loro ricercatezza, danno anche il tocco 'chic' necessario.

Il legno verniciato

CUCINA IN DECAPE': Cucina in stile  di CORDEL s.r.l.
CORDEL s.r.l.

CUCINA IN DECAPE'

CORDEL s.r.l.

Il materiale dominante nelle cucine shabby chic è sicuramente il legno; esso deve essere verniciato, preferibilmente in bianco o, comunque, con colori chiari e pastello come il verde chiaro, il beige e l'avorio. Attenzione, però! La verniciatura non dev'essere perfetta, ricordatevi che l'effetto che si vuole ottenere è quello invecchiato e leggermente trasandato: i mobili devono quindi sembrare appena usciti dalla soffitta della nonna e non da un negozio di arredamento d'interni!

Il rubinetto

Cucina in stile  di Kenny&Mason
Kenny&Mason

Kenny&Mason Kitchens

Kenny&Mason

Cosa non può mancare nelle cucine shabby chic? ovvio, il classico rubinetto d'ottone, il quale richiamerà subito alla mente le cucine ottocentesche e primo-novecentesche per il suo stile rustico e all'antica!Questi tipi di rubinetti daranno subito un tocco antiquato alla vostra cucina ma, essendo così caratteristici, essi rappresenteranno anche una nota ricercata e eccentrica nelle vostre cucine shabby chic.

Elettrodomestici in armonia con l'ambiente shabby chic.

Anche in relazione agli elettrodomestici, per quanto è possibile, cercate di mantenervi su uno stile rurale e all'antica. Sono banditi quindi forni e fornelli moderni e all'ultima moda, essi stonerebbero infatti con l'ambiente circostante! cercate invece degli elettrodomestici che vi ricordino quelli della nonna, magari con manopole e altri dettagli in ottone. Un esempio? Questo bellissimo forno che ci propone lo studio tedesco BEINDER SCHREINEREI & WOHNDESIGN GMBH!

Tessili semplici e in pizzo

Cucina in stile  di WszystkoCoŁadne
WszystkoCoŁadne

Bawełniane ręczniki gościnne zdobione szydełkową koronką

WszystkoCoŁadne

Occhio ai dettagli!Nelle cucine shabby chic ogni elemento deve richiamare uno stile semplice e all'antica, quindi anche gli asciugamani, le presine e i grembiuli non devono mancare all'appello! Scegliete quindi dei tessili semplici ma con dettagli eleganti e d'altri tempi: è consigliabile, ad esempio, scegliere tessuti con rifiniture in pizzo, che richiameranno subito uno stile campagnolo e vittoriano!

Oggetti vintage e logorati dall'uso

PIATTAIA: Cucina in stile  di VIA ROMANA
VIA ROMANA

PIATTAIA

VIA ROMANA

Nelle cucine shabby chic i ripiano devono essere arredati con servizi in porcellana, contenitori dalla decorazione floreale e dal sapore vintage e, soprattutto, con padelle e pentole in latta, preferibilmente ammaccati e logorati dall'uso. trovare oggetti come questi, anche a buon prezzo, non è difficile, basta fare un giro nei mercatini delle pulci o nelle soffitte di amici e parenti!

Ricapitolando…

Ecco un'ultima, perfetta immagine di cucina shabby chic che vi proponiamo per imprimere bene nella vostra memoria le caratteristiche fondamentali di questo stile!Non dimenticate, le cucine shabby chic amano il legno, i colori tenui, lo stile campagnolo e all'antica con un tocco di eleganza vittoriana, le decorazioni e i particolari in ottone. Tenendo presenti questi consigli, riuscirete a realizzare delle cucine shabby chic perfette e accoglienti!

Esistono tanti tipi di cucine diverse, so lo stile shabby chic non vi convince, vi proponiamo allora questo articolo: 7 cucine moderne a cui non avreste mai pensato!

Cosa ne pensate di questo stile? Commentate e fatecelo sapere!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!