Come Disporre i Mobili per una Camera da Letto Perfetta

Giulia Bianchi – homify Giulia Bianchi – homify
Santiago | Interior Design Studio Camera da letto in stile rustico
Loading admin actions …

La camera da letto è senza dubbio una delle stanze più importanti della casa. E' il luogo dedicato al riposo, al relax: proprio per questo bisogna prestare molta attenzione al suo arredamento. La disposizione dei mobili nella camera da letto, infatti, deve essere organizzata in modo che estetica e funzionalità vadano di pari passo.

La disposizione dei mobili in camera da letto, in pratica, deve tener conto tanto dell'impatto visivo che offre l'ambiente, quanto dell'aspetto pratico, proprio perché si tratta dello spazio dove ci si riposa e quindi l'arredamento dev'essere sicuramente bello ma anche in grado di creare un'atmosfera accogliente e rilassante. 

In questo Libro delle idee ti offriremo alcuni semplici suggerimenti per una disposizione dei mobili nella camera da letto che rispetti il tuo stile personale senza nulla togliere in termini di funzionalità. Buona lettura!

1. La disposizione dei mobili nella camera da letto… cominciando proprio dal letto!

Obiettivo del nostro Libro delle idee è suggeriti alcuni trucchi per una disposizione dei mobili nella camera da letto che sappia combinare alla perfezione estetica e funzionalità. Per raggiungere questo obiettivo, occorre iniziare proprio dal mobile più importante: il letto, appunto.

Una regola generale è che il letto si trovi proprio di fronte alla porta, in modo da essere l'elemento più rilevante della stanza; tuttavia si può ottenere lo stesso effetto anche disponendolo lungo la parete più grande dell'ambiente. Ecco allora qualche consiglio utile per una perfetta disposizione dei mobili nella camera da letto e, in particolare, del letto stesso:

- Se non disponi di spazio sufficiente per mettere il letto al centro della parete opposta alla porta oppure se ci sono porte o finestre che occupano troppo spazio potresti disporlo al centro di un'altra parete oppure metterlo ad angolo: una soluzione che occupa abbastanza spazio ma che è indubbiamente molto originale!

- Potresti disporre il letto tra due finestre, se per caso ne hai un paio su una stessa parete: questo ti eviterà di metterlo sotto una finestra e, quindi, di avere troppo freddo o spiacevoli correnti d'aria.

- Lascia spazio sufficiente intorno al letto per distenderti e alzarti comodamente.

- Cerca di disporre il letto in modo da non schermare con la testata la luce naturale che penetra dalla finestra.

2. La disposizione dei mobili in camera da letto: il comò

Molte persone hanno ormai scelto di eliminarlo ma in effetti si tratta di un mobile molto funzionale: stiamo parlando del comò, un complemento d'arredo la cui posizione è fondamentale per una corretta disposizione dei mobili nella camera da letto.

Come posizionarlo nella stanza? Ecco alcuni suggerimenti:

- Se le pareti della tua stanza sono abbastanza grandi, propendi per un comò basso e largo, magari dove mettere una TV da guardare in tutta comodità mentre sei sotto le coperte. In alternativa, potresti utilizzarlo come piccola libreria, opzione decisamente chic e funzionale!

- Se la tua camera da letto è piccola ma non vuoi rinunciare alla praticità del comò, scegline uno alto e stretto, sfruttando così lo spazio in verticale. 

Non dimenticare che un'intelligente disposizione dei mobili in camera da letto è fondamentale per avere una stanza piacevole sotto ogni punto di vista: per questo è bene chiedere anche il parere del tuo mobiliere di fiducia!

3. La disposizione dei mobili in camera da letto: i comodini

Durante la disposizione dei mobili nella camera da letto non bisogna dimenticare di collocare correttamente anche i comodini. Dopo aver disposto i mobili più voluminosi, come letto, armadio e comò, dedica il tuo tempo a quelli più piccoli, come, appunto, i comodini. 

Mobili piccoli ma molto importanti, visto che solitamente ci si mettono su molte cose: lampade, libri, cellulari, telecomandi, per non parlare del classico bicchiere d'acqua. Oggetti che è necessario avere il più a portata di mano possibile nel momento in cui sei a letto; per una corretta disposizione dei mobili nella camera da letto, quindi, è importante che i comodini si trovino proprio ai due lati del tuo giaciglio (o da un solo lato nel caso un'estremità del letto si trovi attaccata alla parete). 

A questo punto, ti puoi sbizzarrire, scegliendo comodini di differenti forme, dimensioni e colori, magari chiedendo consiglio a un decoratore d'interni professionista… ma ricordati sempre di optare per una soluzione che soddisfi il più possibile le tue esigenze!

4. La disposizione dei mobili in camera da letto: quanto spazio c'è?

Una volta messi i mobili principali, valuta se hai a disposizione spazio sufficiente per collocarne degli altri, sempre tenendo conto delle tue esigenze. Hai bisogno di una scrivania? Ti piacerebbe una poltrona dove accomodarti per una piacevole lettura in totale relax? 

Se le dimensioni della tua stanza lo consentono, la disposizione dei mobili nella camera da letto può includere anche degli accessori supplementari. Potresti ad esempio collocare una scrivania sotto la finestra oppure, per risparmiare spazio, un mobile angolare; potresti mettere un piccolo sofà ai piedi del letto oppure una comoda poltroncina in un angolo della stanza. Un'altra alternativa potrebbe essere disporre lungo una parete una piccola libreria e, se aggiungi una sedia a dondolo, creare un delizioso angolo da lettura. 

Non dimenticare mai le dimensioni della tua stanza, quando scegli i mobili in aggiunta: se lo spazio è ridotto, un semplice sgabello va benissimo per aggiungere quel tocco di personalità in più alla tua camera da letto; se la stanza è grande, puoi includere nell'arredamento anche un paio di poltrone o addirittura un divano letto!

5. La disposizione dei mobili nella camera da letto: l'importanza dell'illuminazione

Nel momento in cui ti occupi della disposizione dei mobili nella camera da letto, non dimenticare di prestare la dovuta attenzione a un aspetto fondamentale: l'illuminazione.

Le classiche lampade vanno benissimo per questo tipo di stanza perché garantiscono una buona illuminazione senza abbagliare: si tratta pur sempre di un luogo destinato al riposo! Le tradizionali abat-jour poste sui comodini rappresentano un'ottima soluzione; in alternativa, potresti mettere delle appliques sulle pareti, discrete e funzionali.

6. La disposizione dei mobili in camera da letto: parola d'ordine multifunzionalità

Per assicurarti un'ottima disposizione dei mobili nella camera da letto, una buona idea potrebbe essere quella di acquistare mobili multifunzionali. Soprattutto se la stanza è piccola, infatti, questa soluzione ti consentirà un notevole risparmio di spazio. 

Un esempio? Un letto che dispone di uno spazio d'archiviazione sotto il materasso: l'ideale per riporre biancheria o altri oggetti se nella stanza non c'è posto per un mobile di grandi dimensioni.

7. La disposizione dei mobili in camera da letto: muoversi con facilità

Lavorando alla disposizione dei mobili in camera da letto non bisogna dimenticare di lasciare lo spazio sufficiente attorno ai mobili: non sovraccaricare l'arredamento della tua stanza, correresti il rischio di non riuscire a muoverti agevolmente al suo interno. La cosa migliore è lasciare almeno 60 cm tra il bordo del letto, la parete e gli altri mobili presenti. 

Scoprite come disporre al meglio i mobili in una camera da letto! Diteci la vostra

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!