Una Stanza in più: Case in stile in stile Moderno di Architetto Alberto Colella

85 m² con una Stanza in Più Dopo la Ristrutturazione!

Germana Invigorito Germana Invigorito
Google+
Loading admin actions …

A quanti di voi è capitato di vivere in un appartamento dalle modeste dimensioni e di sentire all’improvviso l’esigenza di guadagnare più spazio? Magari perché la famiglia si è ingrandita, oppure perché si ha la necessità di una zona studio più isolata dal resto delle stanze, o magari perché con il tempo si ha bisogno semplicemente di più spazio! La soluzione più immediata è sicuramente una: cambiare domicilio! Se invece siete profondamente affezionati alla vostra casa, alla zona in cui vivete, e magari anche ai vostri vicini, noi di homify vi proponiamo una valida alternativa. Basterà infatti mettersi nelle mani di un professionista che risolverà al meglio i vostri problemi, evitandovi la noia di cercare una casa nuova che rispecchi tutte le vostre richieste, e realizzando per voi la soluzione abitativa che più vi si addice!

Questo è proprio il caso dell’appartamento che stiamo per presentarvi.

Colui che invece lo ha progettato è l’architetto Alberto Colella.

Diamo un occhiata all’intervento!

Occhio alla luce!

Il motivo che ha spinto la committenza a rivolgersi al nostro esperto è stata la necessità di guadagnare una stanza in più: i due ragazzi sono infatti cresciuti, ormai ognuno ha le proprie esigenze, i propri impegni, e naturalmente ha bisogno della propria privacy. L’appartamento però presentava solo 84,5 m² netti calpestabili, e ogni ambiente era talmente indispensabile da non potervi rinunciare. Su questa base, l’architetto Colella ha sviluppato un progetto ad hoc, rivoluzionando parte dell’appartamento a favore di un risultato sorprendente!

Un piccolo indizio: la luce è stata una prerogativa da non trascurare!

L'appartamento prima

Ecco come si presentava l’appartamento prima dell’intervento dell’Arch. Colella:

Dall’ingresso si accedeva subito a una zona unica che occupava esattamente il centro dell’appartamento. Si trattava della zona pranzo e salone, che sulla sinistra aveva accesso alla cucina e al primo grande terrazzo, e sulla destra alla camera dei ragazzi, al Wc, e alla camera matrimoniale con Wc privato. Un secondo terrazzino serviva la camera dei ragazzi.

Demolizioni (Giallo) e Costruzioni (Rosso)

L'appartamento dopo

Dopo l’intervento dell’architetto l’appartamento non sembra più lo stesso. Ben poco resta della pianta che abbiamo appena incontrato. Dall’ingresso, infatti, un piccolo corridoio ci conduce nella zona giorno che si distribuisce intorno al terrazzo più piccolo. Sulla destra una porta da accesso al piccolo disimpegno che si apre alla camera matrimoniale e al bagno privato, una piccola suite preziosa.

Dal salone invece, sulla sinistra, una porta apre a un secondo disimpegno che conduce alla seconda zona notte, le camere dei ragazzi, e al loro bagno. Una divisione molto razionale e funzionale.

La zona giorno

Eccoci nella zona giorno, precisamente siamo rivolti verso l’area pranzo, nonché in direzione dell’ingresso dell’appartamento. Da qui è ben visibile la porta che conduce alla zona notte matrimoniale, nonché l’ingresso che porta a la zona destinata ai ragazzi. Tutto è ben organizzato, gli spazi sono luminosi e ariosi, e nessun ambiente si accavalla all’altro rompendone l’armonia.

La cucina

Una porta scorrevole a due ante e completamente trasparente separa il living dalla cucina vera e propria. Questa è senza dubbio la soluzione ideale per far si che la luce proveniente dalla finestra della cucina illumini anche la zona pranzo altrimenti buia. E per donare all’ambiente maggiore luminosità e ampiezza, si è deciso di optare per un arredo total white nonché essenzialmente minimalista. Ogni spazio è ben sfruttato.

L'angolo salone

Ponendoci con le spalle all’ingresso dell’appartamento possiamo dare uno sguardo allo spazio destinato al salone. La parete di fondo è stata arredata in maniera semplice e non risulta eccessivamente appesantita. Un divano chiaro è stato posizionato trasversalmente rispetto alla parete laterale, mentre alle sue spalle una libreria a giorno bassa riempie lo spazio in maniera funzionale e discreta.

Le camere dei ragazzi

Eccoci finalmente nell’area dedicata ai ragazzi. Ogni stanza è stata arredata in modo da rappresentare un piccolo mondo per chi la vive. Il letto, una libreria, una scrivania e l’armadio sono gli elementi che caratterizzano ognuno di questi ambienti. I colori sono tendenzialmente chiari, eppure qualche tocco di colore vivacizza l’atmosfera.

Desiderate scoprire un altro progetto simile? Scoprite 75 m² per 4: un progetto super intelligente!.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Richiedi tuo preventivo gratis

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!