6 cose da tenere in considerazione per una casa nuova

Claudio Limina Claudio Limina
Loading admin actions …

Quando si sceglie la propria abitazione bisogna tenere in considerazione diversi fattori che contribuiranno a definirne la vivibilità e la comodità. Oltre al senso estetico è necessario valutare l'aspetto pratico e funzionale che deve essere garantito per svolgere le proprie attività in modo efficace e adeguato. Le dimensioni della casa, la sua ubicazione in centro o in periferia, il costo complessivo, la vicinanza agli esercizi commerciali e ai mezzi pubblici, sono tutti variabili di considerevole importanza che andranno a influire sulla decisione finale. E' bene quindi ponderare bene la scelta ed avere chiare le esigenze e le necessità della famiglia in modo da non avere spiacevoli conseguenze e non dover vivere disagi e scomodità. Di seguito alcuni elementi da valutare prima di scegliere la propria abitazione.

1. Il prezzo

Capire quale budget si ha a disposizione è un fattore basilare e determinante nella scelta della casa. Da ciò derivano le successive valutazioni e decisioni. In base a questo si opterà per alcune soluzioni e non altre. Bisogna considerare non solo il valore dell'immobile ma anche tutti gli interventi che si dovranno effettuare successivamente, se sarà necessario realizzare un rinnovo di impianti elettrici e idraulici, se bisognerà cambiare i pavimenti e i rivestimenti delle pareti, se basterà effettuare solo l'imbiancatura dei muri. Tutte queste spese vanno a definire e a incidere sul prezzo e sul costo complessivo.

2. L'ubicazione

Giardino d’inverno in stile in stile Moderno di ROCOCO
ROCOCO

Aluminium orangery with bi fold doors

ROCOCO

Valutare il contesto e l'ubicazione della casa è un passaggio importante che andrà ad incidere sulla funzionalità e praticità complessiva della casa. Bisogna  guardarsi intorno e rendersi conto di ciò che circonda la nostra potenziale abitazione. Se si trova in una zona residenziale, e quindi accanto ad altre abitazioni, oppure in una zona più isolata, magari più in periferia, vicino a parchi e spazi verdi; se è vicino a vie trafficate, snodi autostradali o rete ferroviaria, se accanto a luoghi pubblici particolarmente rumorosi, come pub e discoteche. Tutte queste variabili andranno a influenzare la vivibilità della casa ed è bene non sottovalutarle per non rischiare di avere spiacevoli sorprese.

3. Le dimensioni

La scelta della propria abitazione varia in base alle esigenze e alle necessità da soddisfare. E' importante valutare il numero degli inquilini e i bisogni di ognuno di essi. E' opportuno che ci siano spazi sufficienti per garantire un uso comodo e agevolato dei vari ambienti, una vivibilità consona e adeguata. Se lo spazio a disposizione è esiguo meglio pensare di creare ambienti unici, come il soggiorno con cucina a vista, in modo da facilitarne l'utilizzo e la praticità. Per vivere bene e garantire la comodità e il comfort degli ambienti non è obbligatorio possedere una casa dalle grandi dimensioni; anche in presenza di dimensioni ridotte è possibile ottenere risultati soddisfacenti. Basta curare con attenzione l'arredamento e la disposizione dei mobili, introdurre accessori pratici e funzionali per ottenere un ottimo risultato.

4. Le condizioni

Soggiorno in stile in stile Moderno di AR Design Studio
AR Design Studio

AR Design Studio- Abbots Way

AR Design Studio

Quando si valuta la scelta della casa bisogna tenere in considerazione anche le condizioni in cui si trova. Queste incideranno sui costi complessivi che bisognerà affrontare per renderla idonea e funzionale alle proprie esigenze. Se si opta per una casa nuova, di recente costruzione, gli interventi da fare saranno sicuramente esigui, la struttura complessiva sarà in ottime condizioni e si dovrà intervenire solo per apportare piccoli aggiustamenti e qualche ritocco. Se si sceglie una casa realizzata da più tempo bisogna tenere in considerazione la necessità di provvedere alla sistemazione di alcune parti degli ambienti e di realizzare una manutenzione più profonda e incisiva.

5. Gli animali domestici

Se all'interno del proprio nucleo familiare ci sono animali domestici è doveroso valutare e ponderare anche le loro esigenze. Bisogna considerare che anche loro hanno la necessità di vivere in ambienti luminosi e confortevoli che possano garantire una vivibilità soddisfacente e gradevole. Sarebbe ottimale poter scegliere un'abitazione con uno spazio esterno, come ad esempio un giardino o un terrazzo, in cui il nostro amico a quattro zampe possa rilassarsi e giocare in tranquillità. In ogni caso bisogna adibire una parte della casa o almeno di una stanza ai loro bisogni e ai loro ritmi, in cui possano mangiare e dormire e anche giocare in modo sicuro e autonomo.

6. La vicinanza ai servizi

Case in stile in stile Moderno di meier architekten
meier architekten

Objekt 254 / meier architekten

meier architekten

La scelta della propria abitazione sarà influenzata dalla presenza e dalla vicinanza ai servizi di pubblica utilità. Essere vicini ai mezzi pubblici, alle scuole, al proprio posto di lavoro è sicuramente un valore aggiunto che avrà un peso notevole sulla decisione finale. Potersi muovere comodamente a piedi o con i mezzi, senza l'obbligo di dover utilizzare un proprio mezzo di trasporto per gli spostamenti quotidiani aiuta senza dubbio a vivere in modo più rilassato e pratico e a rendere più confortevole la propria abitazione. Decidere di abitare in una zona ben servita contribuirà a rendere più piacevole e più funzionale la propria quotidianità.

Cosa ne pensate a riguardo? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!