Un piccolo spazio che fa miracoli!

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

L'ingegno. Ecco una delle qualità di maggior pregio di un architetto, soprattutto quando questa figura professionale ha a che fare con un progetto che riguarda spazi ristretti. Oggi ci occuperemo appunto di un’abitazione esemplare da questo punto di vista, che ha messo in campo delle soluzioni davvero spettacolari, nate soprattutto dall'esigenza di risparmiare spazio e di ingombrare poco. In questo articolo, vedremo all'opera lo studio di progettazione BEAR PROGETTI.

La struttura

Il progetto riguarda un piccolo edificio che si sviluppa su ben 3 livelli. Questo potrebbe già indurvi a pensare ad un’abitazione che può godere di una certa metratura, ma invece stiamo parlando di 20 mq per ciascun piano.

Il progetto

20 mq a piano quindi, ciascuno con una sua funzione specifica! 

In questa immagine possiamo osservare meglio come l’edificio si trovi incastonato tra le altre case del centro storico di Bormio. Questo aspetto è stato molto problematico, soprattutto per fornire una sufficiente illuminazione naturale all'abitazione di giorno.

Gli interni

“Rilassarsi, mangiare, accogliere gli amici”, ecco cosa ha guidato la mano dei progettisti nell'ideazione degli interni di questa abitazione. Ci troviamo al primo piano dove è stato ideato un soggiorno davvero molto semplice, che però nasconde più di una particolarità…

Il soggiorno

Su questo piano si gode a pieno della meravigliosa vista sul panorama montano. Oltre a ciò, un occhio più attento avrà sicuramente già notato le luci LED integrate sulla struttura lignea del tetto e i pallet utilizzati come divano. Lo spazio è stato pensato per intrattenere gli ospiti in un ambiente moderno e contemporaneamente dallo stile montano.

Le scale

Scendiamo le scale per arrivare al piano terra, ma prima di farlo vi invitiamo a dare uno sguardo a questa struttura metallica dalla bellezza incredibile, non trovate?

La zona pranzo

Arriviamo finalmente al piano terra. Qui troviamo una zona pranzo dal carattere forte, dovuto soprattutto alla cucina che si sviluppa con un’isola centrale. Questo blocco trasforma tutto lo spazio che c’è intorno e permette anche di pranzare visto il suo prolungamento che funge da tavolo.

… ma anche ingresso

La cucina ad isola è stata una scelta studiata in maniera egregia: in questo modo, sulle pareti libere e non in aderenza ad altri edifici, è stato possibile creare delle aperture delle massime dimensioni possibili per favorire una più adeguata illuminazione naturale dell’ambiente. Le sorprese in realtà non finiscono qui perché la zona pranzo con la cucina funge in realtà anche da ingresso.

Per finire

Ancora un altro piano, ancora altri 20 mq da sfruttare: su questo livello troviamo la camera da letto e il bagno. Anche questo ambiente è enfatizzato da un’altra “scultura metallica” sulla parete a sinistra. 

Il nostro articolo termina qui. Se siete interessati ad un altro progetto del genere, scoprite anche:

- Il fascino della casa in legno: uno chalet di montagna in Svizzera

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!