Cucine in arte povera, semplici ma con stile!

Margot Berrino Margot Berrino
Loading admin actions …

Oggi noi di homify vogliamo parlarvi di un tipo particolare di cucine, le cucine in arte povera. Che cos'è l'arte povera? L'arte povera è una corrente dell'arte che rifiuta l'utilizzo di materiali e oggetto moderni e lavorati e si caratterizza quindi per il suo servirsi di materiali umili e spesso riciclati, materiali di origine quasi sempre naturale e, quindi, non lavorati e trasformati. Le cucina in arte povera seguono questa ricerca e si caratterizzano quindi per l'utilizzo di materiali semplici, naturali e spesso di riuso. Esse sono cucine tradizionali e spesso leggermente all'antica, che richiamano uno stile rustico e rurale e nelle quali, quasi sempre, dominano l'utilizzo del legno e del rame, due materiali poveri per antonomasia che sono però capaci di rendere qualsiasi ambiente caldo e accogliente. Esistono moltissimi tipi di cucine in arte povera, dalle più classiche e tradizionali a quelle in cui c'è una maggiore ricerca di decorazioni e di stile. Il comun denominatore è l'utilizzo di materiali poveri, semplici e alla mano che sappiano però creare comunque degli ambienti dallo stile ricercato e accogliente.

Un primo esempio

Ecco un esempio eccellente e lampante di cucina in arte povera. In essa si notano tutte le caratteristiche che abbiamo elencato nell'introduzione. Come si può vedere, in essa dominano l'utilizzo del legno e del rame, tutti gli elementi sono semplici e dal designo basilare e la loro unione concorre a creare una cucina che, nonostante la sua estrema semplicità, risulta accogliente e calorosa.

Il legno!

Cucina in stile In stile Country di homify

Legno legno e ancora legno!Nelle vere e autentiche cucine in arte povera il materiale che fa da padrone incontrastato è infatti il legno. Qualsiasi tipo di legno: massello, lavorato, compensato, ogni tipologia e variante va bene in quanto il legno rimane il materiale più semplice e naturale che vi sia e aiuta a dare calore all'ambiente. Le cucine in arte povera sono dunque quasi sempre realizzate con questo materiale che non solo aiuta a dare un senso di ruralità e rusticità allo spazio ma che lo rende anche accogliente e alla mano.

I mattoni a vista

Un'altra idea per realizzare delle perfette e bellissime cucine in arte povera è quella di non lavorare o lavorare al minimo le pareti e il soffitto. Se vi è la possibilità, un'ottima soluzione potrebbe essere quella di lasciare la volta della cucina scoperta, con i mattoni a vista. Una soluzione pratica, economica e senza dubbio suggestiva che creerà un'atmosfera perfetta per le vostre cucine in arte povera!

I colori tenui e naturali

Dimenticatevi i toni accesi e fluo, i colori troppo brillanti e luccicanti sono infatti banditi dalle cucine in arte povera. dovete invece optare per tonalità tenui e chiare, che nella loro semplicità aiutino a creare un'atmosfera accogliente e uno spazio luminoso in cui poter consumare i pasti in pieno comfort e tranquillità! Per rendervi la vita più tranquilla potete, ad esempio, scegliere di mantenere il colore del legno al naturale, una scelta semplice che darà un risultato assicurato!

Colori pastello

Cucina in stile In stile Country di Dick Küchen
Dick Küchen

Landhausküche Bristol achatblau

Dick Küchen

Come dicevamo, per avere delle cucine in arte povera da manuale, bisogna evitare i colori accessi e brillanti e preferire invece i colori tenui e semplici, magari quelli del legno lasciato al naturale. Se però volete dare alle vostre cucine in arte povera un tocco di stile, e di colore, per renderle diverse dalle altre, potete decidere di riverniciare il legno, l'importante è che scegliate comunque delle tonalità pastello, come questo azzurro antico scelto dalla ditta tedesca DICK KÜCHEN.

Piccole decorazioni

Le cucine in arte povera sono cucine che attraverso la semplicità riescono però ad essere belle e di stile. Delle idee carine per dare un tocco di simpatia e colore alle vostre cucine in arte povera può essere quello di realizzare delle piccole e semplici decorazioni in stancil sulle pareti. Decorazioni che siano però in armonia con l'ambiente e che non stonino per eccessività nelle forme e nei colori.Un esempio? questa bellissime ed elegante decorazione a pianta d'edera realizzata sul soffitto in legno di una rustica e accogliente cucina in arte povera.

Occhio ai dettagli!

Cucina in stile in stile Rustico di INTERAZULEJO
INTERAZULEJO

Sello del Pasado

INTERAZULEJO

Come utensili da cucina, per arredare e riempire nel modo giusto le vostre cucine in arte povera, dovreste scegliere delle pentole e padelle dallo stile semplice e rustico come queste padelle in rame con manici in ottone, che richiamano subito alla mente le accoglienti cucine di campagna e delle nostre bisnonne. Se volete delle cucine in arte povera dovete infatti rinunciare a utensili ultra-moderni e all'avanguardia in quanto essi stonerebbero con lo stile e l'atmosfera dell'ambiente!

Lavabi in armonia con l'ambiente

Per quanto riguarda i lavabi, vale sempre la stessa regola: cercare di trovare e utilizzare lavabi realizzati con materiali naturali e non trasformati, come il legno o la pietra. Se riuscirete a trovare dei lavabi di questo tipo e a evitare quindi di utilizzare i ben più comuni lavabi in acciaio, riuscirete a mantenere in ogni luogo delle vostre cucine in arte povera l'atmosfera di semplicità che ricercate!

Illuminazione

Cucina in stile in stile Rustico di OutSide BCN LED Lighting
OutSide BCN LED Lighting

Detalle iluminación cocina rústica

OutSide BCN LED Lighting

Parlavamo del fatto che le cucine in arte povera, nonostante la semplicità dei materiali che le caratterizzano, possono essere incantevoli e dallo stile ricercato e brioso. Un'esempio? Questo dettaglio sul modo di illuminare una cucina in arte povera, attraverso l'utilizzo di un semplice barattolo di vetro dentro il quale è stata collocata una piccola candela (ma nulla vieta di introdurvi invece una semplice lampadina)… un'idea che unisce fantasia e utilizzo di materiali poveri!

Riciclare

Abbiamo accennato anche al fatto che nelle cucine in arte povera sono ben accetti, e anzi molto utili nel contribuire a creare l'atmosfera, gli oggetti riciclati, il cui uso può essere reinventato. Poco fa abbiamo visto, ad esempio, i barattoli di vetro usati come metodo di illuminazione, un'altra idea può essere quella di utilizzare le ceste della frutta o dei bancali come cassette porta asciugamani o porta vivande. Non dovete aver paura, lasciate lavorare la vostra fantasia e otterrete dei risultati simpatici e inaspettati!

Oggi vi abbiamo fatti entrare nel mondo delle cucine in arte povera, dandovi qualche consiglio per ottenere dei risultati ottimali. Se invece siete interessati a un altro stile di cucina, ad esempio quelle rustiche, ecco un articolo che fa per voi: Top 10 – Cucine rustiche

Cosa ne pensate dell'arte povera? Fatecelo sapere commentando!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!