Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Mobili per l'ingresso a tutta originalità

Alberti Laura Anna Maria Alberti Laura Anna Maria
Loading admin actions …

Pensate che i mobili da ingresso appartengano al passato? Con i modelli che abbiamo scovato per voi vi ricrederete! Sempre più oggetti di design, i mobili da ingresso hanno un ruolo importantissimo. Accolgono gli ospiti all'ingresso dell'abitazione, e di quell'abitazione ne raccontano un po' lo stile. Ci sono mobili da ingresso classici, e mobili da ingresso moderni. Oppure ci sono arredi che stanno in bilico tra i due stili, con una buona dose di ironia. Una cosa li accomuna: la loro versatilità, quella capacità di essere una e centomila cose assieme. Piani da appoggio, svuota tasche: i mobili da ingresso devono accogliere tutto quando posiamo una volta varcata la soglia di casa, e tutto quello che ci serve quando stiamo per uscire. I materiali più usati? Ovviamente il legno, con qualche divagazione sperimentale e un pizzico di tecnologia. Ci sono i modelli in cartone, ci sono vecchi bauli della nonna trasformati in mobili. E ci sono persino mobili da ingresso intelligente, con sensori che accendono la luce sugli oggetti indispensabili. Perché in una vita sempre di corsa, talvolta persino un mobile può aiutarci…

Mobili da ingresso per ogni stile d'arredo

I mobili da ingresso, oggi, sono veri e propri pezzi di design. Complementi d'arredo che accolgono le persone appena varcano la soglia di casa, e che di quella casa raccontano anima e stile. Tra i mobili da ingresso capaci di sposare interni classici come moderni troviamo Bon, del product&interior designer Michele Notturno. Il corpo principale, in noce antico, contiene un cassetto in finitura laccata. A lato, un piccolo vano a giorno sporgente è funge da pratico svuota-tasche. 

Classico rivisitato

Per la categoria dei mobili da ingresso classici, ecco Eufemia, la madia/consolle disegnata da Giovanni Cardinale per ZAD. In realtà, lo stile classico è qui acceso da un tocco di eclettismo, da un'inaspettata tinta giallo fluo che colora la parte interna del vano a giorno. Eufemia è realizzata in Adamantx®, materiale composito ottenuto dalla lavorazione di espansi rivestiti con resine speciali, capace di di dar vita a qualsiasi forma, e a oggetti di design di grande effetto. Per mobili da ingresso eclettici, divertenti, e dalle forme insolite.

Da vecchi bauli, affascinanti mobili da ingresso

Vi piacciono i mobili da ingresso originali, magari frutto di una straordinaria operazione di restyling? Restyling Mobili di Raddi Federica propone un originale baule antico, sostenuto da una base d'appoggio in tinta e completamente restaurato e rinfoderato interamente. Un'idea da copiare per i vostri mobili da ingresso, magari recuperando quel vecchio baule scovato nella soffitta della nonna…

Mobili da ingresso come moderne sculture

SVUOTATASCHE: Ingresso, Corridoio & Scale in stile  di streethomestudio
streethomestudio

SVUOTATASCHE

streethomestudio

Ci sono mobili da ingresso che paiono opere d'arte. Mobili che non rivelano immediatamente la loro funzione, pur nascondendo tra le loro geometrie una grande funzionalità. Streethomestudio propone uno slanciato svuota-tasche, realizzato in multistrato di pioppo e con gambe in ferro verniciate a polvere in un'originale tinta verde bosco. I bulloni di serraggio in Teak gli donano un'aria industriale. 

Mobili da ingresso per sorprendere

Futura: Ingresso, Corridoio & Scale in stile  di LAB 145
LAB 145

Futura

LAB 145

Vi piace l'idea di accogliere i vostri ospiti con mobili da ingresso in cartone, dall'animo ecosostenibile e le geometrie divertenti? Futura di Lab 145 abbatte le barriere tra i diversi stili e integra tra loro numerose funzioni. Un cubo in plexiglass color rosso accesso incontra un corpo in cartone, con quella gamba arcuata che ricorda lo stile barocco. E poi il forex, il nylon, e quella sottile lampada a LED integrata nel cubo. Mobili da ingresso surreali, per arredare la casa divertendosi!

Mobili da ingresso in movimento

Si chiama Iggy, ed è stata disegnata dal designer Luca Longu, la consolle / tavolo alto che funge insieme da svuota-tasche e da piano d'appoggio. Per la categoria mobili da ingresso moderni, Iggy è realizzata in abete massiccio con finitura a olio naturale steso a mano, ed è il complemento perfetto per regalare alla casa un tocco di eleganza e novità. Versatile e facile da montare, si caratterizza per i due vani dalle altezze diverse, da posizionare a piacere. Mobili da ingresso da modificare con un semplice gesto, e seconda dei gusti e delle esigenze del momento. 

Mobili da ingresso dalle geometrie razionali

Siete in cerca di mobili da ingresso leggeri, che occupino il minor spazio possibile in profondità? Di Paolo Foglini per Formabilio, Grusella è una consolle che funge da mensola, svuota-tasche e da piccola libreria. Linee essenziali e razionali danno vita a un complemento d'arredo che si ispira al concetto di costruzione, alle gru che, caratterizzando i paesaggi urbani, disegnano nuovi skyline. La mensola fissa, a parete, termina con un vassoio porta-oggetti verniciato a contrasto. Lì sotto, una gamba ospita piccoli oggetti e libri nei suoi vani a giorno.  

Mobili da ingresso intelligenti

Si chiama Remind Me, Ricordati di me, la creazione di Lisa Merk in legno di quercia. Nella categoria dei mobili da ingresso contemporanei, questo stupisce per le sue lunghissime gambe in metallo e la profondità ridotta. Remind Me aiuta a ricordare le cose importanti quando stiamo per uscire di casa. Il vano a giorno è pensato per ospitare chiavi, portafogli e cellulare, mentre un'incisione a L accoglie lettere e buste. Quando ci si avvicina, un sensore accende la lampadina: per la serie, mobili da ingresso intelligenti.

Mobili da ingresso componibili

Ingresso, Corridoio & Scale in stile  di Neuvonfrisch
Neuvonfrisch

Split – Regalsystem

Neuvonfrisch

Da un sistema di scaffalature componibili, mobili da ingresso personalizzati. Li propone Neuvonfrisch. Split, di Konrad Lohöfener, è un sistema di scaffalature in massello di frassino, dal design semplice e la versatilità totale. Estensibile a piacere in altezza come in larghezza, può diventare una libreria per il soggiorno, un delicato separé, o uno scaffale per l'ufficio. Qui, grazie alle ante nere opzionali, eccolo trasformato in un mobile da ingresso dalle linee moderne e le geometrie semplici.

Mobili da ingresso: l'alternativa in uno specchio

Un'alternativa ai classici mobili da ingresso? Di Alfonso D'Errico, Specchio, realizzato per l'ingresso di una casa privata, è un vero e proprio specchio che funge anche da contenitore. Fori rettangolari e quadrati, dagli angoli arrotondati, sfiorano i suoi bordi e diventano divertenti contenitori, i cui colori si ispirano alle opere di Mondrian. Su un supporto in MDF spesso 5 millimetri, sono stati pantografati fori in corrispondenza di quelli realizzati sullo specchio mediante un macchinario a getto d'acqua, normalmente utilizzato per lavorazioni meccaniche.

Quale modello vi piace di più? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!