Viaggio nel tempo: come avere un soggiorno in stile classico nel 2016 !

Alberti Laura Anna Maria Alberti Laura Anna Maria
Loading admin actions …

In un tempo in cui il minimalismo pare essere la regola, questo articolo vuole andare contro tendenza: vi insegneremo oggi a realizzare un soggiorno in stile classico, pur essendo nel 2016. Vi racconteremo quali sono gli elementi fondamentali, e quali i materiali più indicati. Vi parleremo di sedute, di lampadari, di tessuti, di mobili. Imparerete che il principe di un soggiorno classico è il divano, e che a pari merito vi è il lampadario. Vi insegneremo a scegliere i tessuti più adatti, per materia, per fantasia, per colore. Vi sveleremo come regalare al vostro soggiorno classico l'opulenza che merita. Cosa state aspettando? Scoprite insieme a noi le regole dello stile classico!

Trovate altre idee per un soggiorno in stile classico nell'articolo I mille volti dei salotti classici

1. Sfruttate al massimo i mobili antichi o d'ispirazione classica

La prima regola per realizzare un soggiorno in perfetto stile classico è quella di sfruttare al massimo il potere dei mobili antichi. Se non avete la fortuna di averli ereditati, scovateli nei mercatini e nei negozi dell'antiquariato, oppure rivolgetevi ad aziende che realizzano riproduzioni di consolle, vetrine e sedute di un tempo. Potete scegliere di arredare l'intero soggiorno ricorrendo a mobili antichi, o potete optare per un singolo pezzo importante da abbinare a complementi più facili. Oppure, potete scegliere per il vostro soggiorno mobili di ispirazione classica come il porta tv Penelope di Alberta, che rimanda al mondo della moda e che abbina con successo la brillantezza del metallo alla pelle trapuntata a rombi del rivestimento.

2. La bellezza di un divano classico

Soggiorno in stile in stile Classico di Keen Replicas
Keen Replicas

Sofá Amboise

Keen Replicas

Un soggiorno classico che si rispetti deve avere un divano importante (nella foto, il modello Amboise dell'azienda spagnola Keen Replicas). Un divano classico ha forme morbidi e avvolgenti, una struttura tipicamente in legno e un rivestimento prezioso. Si può scegliere un divano in pelle – magari con lavorazione capitonné – oppure in tessuto (molto utilizzato, per i divani classici, è il velluto), con struttura in legno chiaro oppure scuro, con i piedini lavorati e i braccioli avvolgenti. Molto usate, nel mondo classico, sono le decorazioni; se scegliete un divano di questo tipo optate poi per mobili poco lavorati, per evitare un effetto troppo pesante.

3. Il cristallo per renderlo elegante

Splendido e unico lampadario Milan Chic Chandeliers 8 bracci, vintage italiano anni 50, shabby chic: Soggiorno in stile in stile Classico di Milan Chic Chandeliers
Milan Chic Chandeliers

Splendido e unico lampadario Milan Chic Chandeliers 8 bracci, vintage italiano anni 50, shabby chic

Milan Chic Chandeliers

Il lampadario giusto per un soggiorno in stile classico? Sicuramente è in cristallo, come questa realizzazione di Milan Chic Chandeliers. Un lampadario che è un vintage italiano (risale infatti agli anni Cinquanta), rivisitato in chiave moderna ma dall'intatta allure classica. Le sue gocce in cristallo sono state pulite e lucidate, i portacandele nuovi decorati a mano e l'ottone trattato in una nuova finitura shabby. Scegliete anche voi, per il vostro soggiorno in stile classico, uno chandelier di questo tipo. Con un accorgimento: per essere bello, un lampadario in cristallo va pulito con cura. Per farlo è necessario smontarlo, e immergere le sue singole parti in una bacinella con acqua calda e aceto; strofinatele delicatamente e risciacquatele poi con acqua fredda. Asciugatele con un panno morbido, rimontate il tutto, ed ecco che il vostro lampadario tornerà a splendere.

4. I giochi di riflessi

Collezione "2S": Soggiorno in stile in stile Classico di F.lli Bubola
F.lli Bubola

Collezione 2S

F.lli Bubola

Un soggiorno in stile classico che si rispetti è un soggiorno dai mille riflessi. Non solo legno e tessuti preziosi: un ruolo importante lo rivestono anche il vetro e il cristallo. Quelli di lampadari, di piantane, di applique. E quelli delle vetrinette e delle credenze, elementi immancabili in un soggiorno in stile classico. Guardate che bello il gioco di riflessi che questa creazione firmata Bubola inscena: una vetrinetta preziosa, col suo fondo a specchio, regala copie dei pregiati calici che contiene. Lasciate che il vostro divano e il vostro lampadario si rifletta in una credenza, o in uno specchio antico: lo spazio sembrerà più grande, e l'atmosfera sarà magica.

5. Le fantasie e i tessuti

Casa in stile  di Alhambra
Alhambra

Allure by Alhambra

Alhambra

Così come il legno e il cristallo, anche il tessuto è parte fondamentale di un soggiorno in stile classico. Siano questi impiegati per una tenda, per un tappeto, per il rivestimento di poltrone e divani. I tessuti – principalmente tessuti naturali, oppure pelle o velluto -, se monocromatici, possono essere bianchi (di un bianco caldo, che vira verso il crema), neri, marroni, bordeaux, rossi, viola. Molto usati sono anche i ricami dorati, le decorazioni tono su tono e le fantasie, purché floreali. 

6. L'importanza delle stampe, dei quadri e dei soprammobili

Un soggiorno in stile classico è un soggiorno ricco. Di soprammobili, di stampe, di pezzi d'arte. I dipinti devono avere cornici importanti, tipicamente in legno, al contrario delle stampe antiche, che possono avere un profilo più sottile o non averlo affatto. Inserite poi qualche scultura, che riproduca animali o figure umane, e alternatele a oggetti d'epoca: un vecchio orologio (ancor meglio se a pendolo), una lampada dal paralume classico, soprammobili scovati da antiquari e rigattieri, ricordi di famiglia. La regola è una sola: esagerare, ma con stile.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!