Qual è l’Illuminazione Migliore per la Casa?

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Qual è l’Illuminazione Migliore per la Casa?

Monica Mariani – homify Monica Mariani – homify
Ristrutturazione appartamento su due livelli Soggiorno eclettico di Fabiola Ferrarello architetto Eclettico
Loading admin actions …

Ci sono molte possibilità per illuminare la nostra casa e la scelta è soggettiva perché dipende dalle esigenze e anche dai gusti. Qualcuno predilige una luce intensa e diffusa mentre altri preferiscono una luce più soffusa e discreta. Ci sono però alcuni fattori da prendere seriamente in considerazione prima di decidere in modo da ottenere l’assetto luminoso migliore per la funzione cui sono destinate le varie stanze. In linea di massima, in ogni stanza sarebbe meglio avere almeno due opzioni: una luce più forte che illumina al meglio e una o più punti luce meno intensi che possano creare un’atmosfera più intima e accogliente. Naturalmente dipende dalle stanze, cioè dalla loro funzione e dalle loro dimensioni. La cosa migliore è sempre farsi consigliare da un esperto però possiamo intanto esaminare i criteri che dovrebbero orientarci nella scelta.

Ingresso e corridoio

Attico all'Aventino Ingresso, Corridoio & Scale in stile classico di Blocco 8 Architettura Classico
Blocco 8 Architettura

Attico all'Aventino

Blocco 8 Architettura

È importante che la zona vicino alla porta sia bene illuminata per evitare disagi mentre apriamo e chiudiamo la serratura. L’interruttore deve quindi essere vicino alla porta e, nel caso che l’ingresso dia direttamente all’esterno, dovremmo avere la possibilità di accendere e spegnere anche da fuori. Per accendere e spegnere la luce in corridoio dobbiamo prevedere più interruttori, almeno due, uno all’inizio e uno alla fine del corridoio, ma la cosa migliore è averne uno vicino ad ogni stanza. In presenza di una scala, per motivi di sicurezza, è importante che i gradini siano ben illuminati e visibili, anche qui servono un interruttore in basso e uno in alto.

Nell'immagine vediamo una proposta di BLOCCO 8 ARCHITETTURA.

Soggiorno

Ristrutturazione appartamento su due livelli Soggiorno eclettico di Fabiola Ferrarello architetto Eclettico Legno Effetto legno
Fabiola Ferrarello architetto

Ristrutturazione appartamento su due livelli

Fabiola Ferrarello architetto

Come abbiamo detto, la stanza deve avere la possibilità di essere ben illuminata e la soluzione migliore dipende anche dalle dimensioni. Per creare un’atmosfera accogliente e per enfatizzare alcune zone del soggiorno dobbiamo prevedere diversi punti luce che vadano a creare movimento, evidenziare quadri o decorazioni e creare magari un angolo caldo e rilassante dove sedersi a leggere o conversare.

La proposta che vediamo è di FABIOLA FERRARELLO ARCHITETTO.

Sala da pranzo

Ovviamente il tavolo da pranzo deve essere ben illuminato ma l’ambiente risulterà più vario con la presenza di altri punti luce che possano creare movimento. Una luce calda renderà più intima e conviviale l’atmosfera.

Nell'immagine vediamo una proposta di EMANUELA ORLANDO PROGETTAZIONE.

Cucina

L’illuminazione della cucina è molto importante e chi è ai fornelli deve avere la possibilità di vedere bene tutta la zona di lavoro. Dal momento che non tutti abbiamo una sala da pranzo, la cucina talvolta diventa il luogo dove ci si ritrova tutti insieme, durante i pasti o anche solo per conversare, è quindi importante che sia ben illuminata e che la luce sia calda e renda l’ambiente accogliente.

La proposta che vediamo è di OPERA4 ARCHITETTI.

Camera da letto

In camera da letto è d’obbligo una luce non troppo forte, soffusa e calda, che sia rilassante e soprattutto accessibile dal letto. È però altrettanto importante che ci sia una luce più forte, che illumini bene tutta la stanza che servirà quando ci stiamo preparando per uscire. Dobbiamo quindi fare attenzione che questa luce non falsi i colori per non confonderci mentre scegliamo l’abbinamento dei vestiti. In più, nella stanza dei bambini non dobbiamo dimenticare una luce notturna.

Nell'immagine vediamo una proposta di MOB ARCHITECTS.

Bagno

Il bagno è un’altra stanza dove la luce è importantissima. Anche qui è meglio prevedere diversi tipi di illuminazione per creare a seconda delle situazioni e delle necessità un’atmosfera rilassante, per esempio per un bagno caldo e profumato, o una più luminosa e funzionale. Tutte le zone del bagno devono essere illuminate ma bisogna prestare particolare attenzione alla luce dello specchio sopra al lavandino. Qui la luce deve essere abbastanza forte da permetterci di vedere bene e non deve falsare i colori. Inoltre, dobbiamo fare attenzione a dove è posizionata, in maniera che non vengano a crearsi delle ombre che impediscono la visione ottimale nello specchio.

La proposta che vediamo è di FACILE RISTRUTTURARE.

All’esterno

GERMANICO Balcone, Veranda & Terrazza in stile moderno di MOB ARCHITECTS Moderno

Se abbiamo la fortuna di avere un terrazzo, o addirittura un giardino, dobbiamo valutare la possibilità di illuminare in modo diverso le varie zone. Sicuramente avremo una luce più forte che illumina la zona vicino alla porta e poi, in base alle dimensioni del terrazzo, potremo decidere di illuminare in modo diverso il tavolo dove ceniamo all’aperto con una luce più forte e diretta, e la zona relax con una luce più discreta e soffusa.

Nell'immagine vediamo una proposta di MOB ARCHITECTS.

Avete trovato interessanti queste considerazioni? Lasciate un commento
House 1 Camera da letto rurale di Opera s.r.l. Rurale

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!