I materiali riciclati per la sala da pranzo

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

Le pratiche di recupero, riciclo e riuso permettono un nuovo rapporto, più consapevole e attento, con l'uso dei materiali e degli oggetti. A partire da quelli per la casa. I risultati di queste pratiche possono essere sorprendenti, come vedremo, sia per i materiali che possono essere utilizzati, che per i risultati ottenuti.

In questo Libro delle Idee vedremo come la sala da pranzo possa acquisire un tono e un'organizzazione nuova proprio attraverso l'uso di materiali e oggetti riciclati. Assumendo così non solo una nuova veste, ma anche una dimensione di attenzione all'uso e al consumo dei materiali.

1. Il legno riciclato

Il legno riciclato può trovare nuovi utilizzi e dimensioni attraverso un attento processo di recupero e riadattamento. In questo processo design e artigianato camminano di pari passo. Sola una profonda conoscenza della natura e delle caratteristiche del materiale, infatti, permette poi di rileggerne l'uso.

Dare nuova forma al legno riciclato, quindi significa saperne individuare il carattere ed essere capaci poi di trovare gli usi e le forme più appropriati. Nell'immagine vediamo un esempio del possibile risultato di questo processo. Si tratta del tavolo in quercia propsto da Antico Trentino S.r.l.

Il legno di quercia che da vita al piano del tavolo incastonato tra lastre di resina epossidica proviene dal legno utilizzato per le briccole, quelle strutture di legno usate nella laguna di Venezia per indicare le vie d'acqua. Dai pali che le costituiscono è stato estratto il legno che, recuperato e trattato opportunamente con pratiche naturali, ha dato forma a questo tavolo unico.

2. Sedie colorate e materiali di recupero

L'uso di materiali di recupero permette una grande libertà di accostamento tra materiali anche molto differenti o lontanissimi. Nella cornice delle pratiche di recupero e riuso, infatti, l'abbinamento nello stesso ambiente di matericità diverse è sempre possibile.

Nella sala da pranzo proposta da Laboratorio Controprogetto snc, per esempio, potremo ritrovare allo stesso tavolo sedie di legno e sedie di plastica colorata, unite intorno a un tavolo di legno riciclato. Nell'equilibrio di un ambiente in cui l'attenzione per l'utilizzo dei materiali cammina insieme alla ricerca del massimo della funzionalità.

E allora, come nel caso che vediamo, sedie di materiali differenti non solo convivono nella sala da pranzo, ma anzi la arricchiscono di una gradevole varietà, sia in termini di materiali e consistenze, che in termini di colori e differenze tonali.

3. Sedie differenti in materiali di recupero

I materiali di recupero e quelli riciclati possono dare vita a creazioni che trascendono la loro l'origine, trasformandosi in oggetti nuovi, pronti a portare il loro apporto all'arredamento della casa con una freschezza che carica di rimandi.

Utilizzare vecchie sedie di recupero, rendendole di nuovo utilizzabili attraverso un attento restauro è una maniera per arricchire la sala da pranzo con un tocco vintage e allo stesso tempo un modo intelligente di rapportarsi all'uso degli oggetti e al consumo dei materiali.

Le sedie che vediamo nell'immagine sono create da Marco Furlanetto di Testadilegno, artigiano che usa materiali riciclati e di recupero per dare vita a oggetti di un design artigianale raffinato. Le diverse sfumature di colore utilizzate, poi, possono permettere di animare la sala da pranzo con i loro motivi vivaci. Una felice sintesi creativa e attento dell'uso di materiali e colori al servizio della casa. 

4. Dare una nuova vita alle sedie

Sedie decorate e non solo..: Casa in stile  di Laboratorio SD
Laboratorio SD

Sedie decorate e non solo..

Laboratorio SD

L'idea di recuperare complementi d'arredo datati attraverso pratiche di riciclo e riuso è esplorata in tutto questo Libro delle Idee. E per le sedie in particolare. Un ulteriore modo per rendere delle vecchie sedie non solo utilizzabili, ma per ridare loro una nuova vita, è quella di dipingerle.

Per farlo è possibile usare diverse tecniche e materiali. Si potrà decidere di utilizzare degli spray colorati, soluzione economica per dare alle sedie un tocco industriale aggressivo. Oppure provare a ispirarsi ad artigiani che di questa pratica hanno fatto un'arte.

Come nel caso che vediamo, la sedia è il risultato del prezioso lavoro di decorazione eseguito da Stefania Digioia, cioè LAboratorio SD. Dopo un attento e puntuale lavoro di pulizia e restauro, la sedia trova una nuova vita attraverso una raffinata decorazione che arricchisce seduta e schienale. 

5. I tessuti

Runner da tavola: Casa in stile  di Elena Kihlman
Elena Kihlman

Runner da tavola

Elena Kihlman

Scegliere materiali naturali significa optare per materiali completamente riciclabili ed eco-compatibili. E che permettono di seguire processi naturali, in cui additivi chimici e sintetici siano esclusi o limitati. Un modo per rileggere e reinterpretare i materiali attraverso tecniche sensibili alla sostenibilità.

E per creare tessuti adatti alla decorazione della sala da pranzo come il runner da tavola che vediamo, proposto da Elena Kihlman. Il tessuto di seta organza è infeltrata a mano, usando lana merino e seta attraverso la tecnica nuno. 

Una decorazione per la sala da pranzo di grande pregio, ottenuta attraverso una tecnica capace di dare forma ai tessuti in maniera naturale. Un approccio alla creazione capace di sintetizzare creatività, artigianato sapiente e una sensibilità ambientale moderna.

6. I tappeti

VINTAGE KARMA 6018: Casa in stile  di sartori-rugs
sartori-rugs

VINTAGE KARMA 6018

sartori-rugs

Scegliere i tappeti con un occhio alla natura del materiale è processo usuale e comune in generale. Nell'ambito del riciclo e del riuso questa attenzione deve essere moltiplicata e la ricerca si fa certamente meno agevole, trattandosi di un settore in espansione.

In questo ambito, nell'immagine vediamo la proposta di Sartori-Rugs. I tappeti sono parte della collezione Vintage Collection, dedicata a vecchi tappeti che vengono scoloriti e scomposti attraverso il taglio, per poi essere riassemblati in larghi patchwork.

Risultato, quindi, di un articolato processo che mette insieme pratiche del recupero e del riuso, antiche metodologie artigianali e uno spirito moderno, questi tappeti rappresentano una sintesi tra materiali antichi e moderni, tinte naturali modernissime, colori e motivi contemporanei.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!