Decorare e arredare casa: l'ABC da tenere a mente

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
Loading admin actions …

Il valore aggiunto di una casa oltre a struttura e qualità dei materiali? Le decorazioni e lo stile d'interior design scelto nello specifico, naturalmente. Dal mediterraneo al classico, dal minimalista al new-age che strizza l'occhio all'eclettico, ecco che il fil rouge che ciascuno di noi adotta nella propria abitazione, è il vero plus, quello che stupisce gli ospiti e fa sentire a proprio agio chi ci vive quotidianamente. Se tuttavia può sembrare facile arredare casa con i dettagli giusti, nella pratica, questo compito si trasforma da gioco da ragazzi a vero dilemma, complice anche la vasta scelta di accessori e complementi d'arredo che offre il mercato e le catene di home decor. Su quale oggetto puntare e quale proprio non prendere nemmeno in considerazione? Quale linea stilistica mantenere nei vari ambienti? Propendere per bellezza o praticità? Certo è che muoversi sulla scia della semplicità premia in molti casi, come pure optare per mobili o soprammobili che siano sì eleganti e caratterizzanti, ma al contempo comodi e salva spazio. Svisceriamo allora meglio questi e altri piccoli suggerimenti per ottenere una casa arredata con gusto ed equilibrio.

Pianificare prima di arredare

private apt in Milano: Soggiorno in stile in stile Minimalista di StudioCR34
StudioCR34

private apt in Milano

StudioCR34

A pensare che sia obbligatorio pianificare solo al momento della costruzione della casa o dei suoi ambienti, ci si sbaglia di grosso: abbozzare uno schema o un disegno che mettano nero su bianco le idee che frullano in testa anche riguardanti il tema della decorazione, può rivelarsi un primo step imprescindibile e chiarificatore. Adornare alla cieca gli spazi potrebbe sì essere divertente, ma con il rischio di non tenere conto di misure, combinazione più o meno corrette di stili e di colori, disposizioni più o meno azzeccate di mobili e altri complementi. In ogni caso, armatevi di carta, penna e pazienza, ancor prima di immergervi nello shopping, e date un senso alle idee seguendo una tendenza peculiare, scegliendo e vagliando oculatamente tutti gli accessori che potrebbero tornarvi utili ai fini ultimi. Saranno inclusi nello schizzo anche pouf e armadietti pensili, mobili porta oggetti, porta tv, quadri e vasi, piante e lampade.

Essere bilanciati

Dandelions: Pareti & Pavimenti in stile in stile Moderno di Crearreda
Crearreda

Dandelions

Crearreda

Bilanciare elementi, colori, proporzioni e dimensioni è una regola fondamentale per arredare casa in maniera impeccabile. I contrasti cromatici seppur importanti sono certamente ammessi se studiati correttamente, come il bianco il nero e il rosso, seguiti da mix materici, come la combinazione di legno e piastrelle ceramiche, pelle e tessuti, pvc resine e vetro, ma via libera anche alle decorazioni visive e prettamente pittoriche. Fanno parte ad esempio di questa categorie le ormai sdoganate carte da parati moderne o adesivi murali che attribuiscono all'ambiente una connotazione unica e speciale. Optare per la soluzione decorativa giusta non è comunque semplice, soprattutto nei casi in cui è coinvolta una parete o un pavimento e non solo vasi o oggetti aggiuntivi di varia natura. Nel raggiungimento dell'equilibrio è anche estremamente importante considerare le metrature a disposizione, per alleggerire le stanze e non appesantirle con tonalità troppo scure ad esempio, oppure per creare effetti luminosi in assenza di finestre e via dicendo.

Armonia

Ottenere armonia tra gli spazi interni ed esterni della casa o molto più semplicemente all'interno di un ambiente singolo, non rimane solamente un dettame derivante dal feng shui, anzi diventa una tendenza da seguire, una tecnica da ricercare e affinare nel tempo a tutti gli effetti, con cui arredare il proprio appartamento. Per condurre una quotidianità serena e assertiva e trovarsi a proprio agio negli ambienti circostanti in cui trascorrere la maggior parte del tempo libero e del relax, ecco che cucina, bagno, soggiorno, camera da letto e studio dovranno rappresentare piccoli tasselli compatibili all'interno dello stesso quadro. Le decorazioni dovranno perciò essere calibrate e non invasive, coerenti da uno spazio all'altro, con una linea tematica sottesa che percorre tutte le stanze e materiali da pavimento, rivestimento e mobilio, adatti alle personali esigenze di ciascuno.

Introdurre le tendenze attuali in casa

Soggiorno in stile in stile Scandinavo di House Envy
House Envy

A Space To Relax In

House Envy

Seguire le tendenze sì, esserne vittime no. Questa differenza può aiutarci a comprendere al meglio un'ulteriore linea guida per le decorazioni di casa. Introdurre con calibro una delle più attuali e quotate tendenze in voga nell'inter design a livello globale, negli spazi della propria casa, è sicuramente una scelta azzeccata, ma solo se portata avanti con gusto e misura, valutando se la struttura stessa della casa possa ospitare i complementi tanto agognati. Lo stile scandinavo ad esempio, si presenta senza dubbio come principale trend a cui ispirarsi, rubato ai paesi del Nord e da adottare senza indugi a pacchetto completo, reinterpretandolo nel proprio piccolo. Colori chiari, posizioni ben precise per mobili e oggetti d'arredo (come quelli proposti da House Envy, poltrone design, forme geometriche nette e un profondo senso dell'ordine, sono appunto caratteristiche facilmente riproducibili anche nel proprio appartamento, sulla scia di una corrente ormai consolidata e che fa del buon gusto la sua bandiera.

Essere pratici

La praticità non è un'opinione, o meglio, non in tema di arredamento d'interni. Decorare e ammobiliare con uno scopo ben preciso è un'arte e come tale va coltivata e praticata. Quante volte abbiamo acquistato oggetti per la loro bellezza insita ma senza una motivazione concreta? Sesso ci lasciamo sedurre dall'estetica di un vaso, un quadro o un mobile, pur sapendo di non disporre di ulteriore spazio in cui posizionare nulla di tutto ciò. Non saturare la casa è infatti una regola preziosa da tenere a mente, anche durante la scelta dei complementi con cui adornare la casa per la prima volta. La soluzione ideale per non rinunciare a nulla? Il connubio tra gradevolezza e funzionalità, riscontrabile ad esempio in lampade o mensole design, comode poltrone con fodere particolari o di tendenza, vasi porta oggetti e mobiletti multiuso dal carattere deciso ed eclettico ma assolutamente salva spazio e ingegnosi.

Less is more

Mai sentito parlare del famigerato detto less is more? Non solo è una grande verità, ma si erge a diktat assolutamente congeniale per chi intende decorare e arredare ex novo la propria casa. Se ad esempio avete pianificato un trasloco è la volta buona per una bella sessione di decluttering, ossia ottimizzare al meglio gli spazi, buttando una volta per tutte oggetti inutili quasi dimenticati e riorganizzando priorità ed elementi. Se al contrario state per entrare nella vostra nuova e prima abitazione, ecco che una partenza soft, senza riempire di complementi o altro le mensole a disposizione, potrà di certo fare al caso vostro. Alla base di queste linee di condotta, vi è comunque un denominatore comune, cioè il poco ma buono. Pochi oggetti ma scelti con cura ed equilibrio renderanno infatti la vostra casa un'isola felice, in cui ogni cosa è al suo posto e non c'è spazio per l'eccesso, in ogni senso. Chiunque seriamente intenzionato ad accogliere quindi a braccia aperte questa filosofia di vita, nonchè stile di arredamento, non potrà fare a meno di una sana manciata di minimalismo, tanto caro alla contemporaneità, ma anche all'ordine domestico.

Quale diktat seguite in tema di decorazioni? Lasciateci la vostra opinione.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!