Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Come costruire un garage fai da te!

CHIARA PISELLI – homify CHIARA PISELLI – homify
Google+
Loading admin actions …

Senza che ve ne siate resi conto, nel corso del tempo avete finito con l'accumulare una quantità di oggetti incredibile. Non siete affatto degli accumulatori compulsivi, eppure siete arrivati al punto da trovarvi in difficoltà col conservare le cose nel vostro appartamento. Nonostante organizziate il ripostiglio nel migliore dei modi, lo spazio in casa è praticamente finito. Sbarazzarsi degli oggetti ormai inutili e di vecchia data è senza ombra di dubbio una saggia decisione. Ma non potete mica disfarvi di ciò che utilizzate abitualmente. 

È per questo che avete bisogno di un garage dove stipare tutte le vostre cose, così da liberare gli ambienti della casa dall'eccessiva concentrazione di oggetti. In questo articolo, vi spieghiamo appunto come fare a costruire un capannone passo dopo passo. Un progetto che vi tornerà molto utile anche nel caso in cui voleste comprarvi un nuovo mezzo, come una bicicletta o un ciclomotore che volete evitare di tenere all'aperto, sotto le intemperie. O, ancora, nel caso in cui desideriate un posto dove riporre tutti i vostri attrezzi da giardino, o gli oggetti ludici delle vacanze, come lo slittino o il canotto. Insomma, in tutti questi casi e in molti altri ancora, la costruzione di un garage è la risposta ai vostri problemi di spazio.

Se siete intenzionati a portare avanti questo progetto, allora avete bisogno di un piano. Con la nostra guida sarete in grado, step by step, di costruire un capannone perfetto per le vostre esigenze di conservazione.

1. ​Costruire le fondamenta e i pavimenti

 Doppio garage in legno 6x6. Spessore 44 mm:  in stile  di DEKALUX
DEKALUX

Doppio garage in legno 6x6. Spessore 44 mm

DEKALUX

Prima di cominciare a costruire assicuratevi di essere in possesso di tutti i permessi previsti dal regolamento del comune in cui risiedete. Una volta sbrigate le questioni burocratiche, potete cominciare a realizzare io vostro progetto. Da dove partire? Dalle fondamenta chiaramente! Stabilite dunque dove volete che sorga il vostro capannone e quali dimensioni dovrebbe avere per soddisfare a pieno tutte le vostre esigenze. 

Le fondamenta sono la parte più importante di tutta la costruzione in quanto determinano la stabilità dell'intero edificio. Occorrerà dunque scavare e ricoprire di ghiaia per poi  costruire il piano del telaio piano che andrà a formare la struttura di base del garage. Neanche a dirlo, le misure devono essere prese in modo accurato per evitare il presentarsi di errori nei successivi step di realizzazione dell'edificio. Dunque, tenete sempre a portata di mano un metro a nastro per controllare che ogni misura soddisfi pienamente i piani sulla carta. Utilizzate anche una livella per assicurarvi di lavorare su un terreno pianeggiante.

Il garage in legno che vi proponiamo nell'immagine è targato Dekalux.

2. Concepire le pareti e il tetto

 Doppio garage in legno 6x6. Spessore 44 mm:  in stile  di DEKALUX
DEKALUX

Doppio garage in legno 6x6. Spessore 44 mm

DEKALUX

Una volta concluse le fondamenta, è possibile proseguire nella costruzione dell'edificio partendo dal basso a salire, strato dopo strato. In questo modo, si sono già gettate le fondamenta e si è data una forma ben definita ai pavimenti e alle pareti della struttura in legno. Tenete sempre bene a mente i piani scritti: una parete dovrà prevedere il telaio della porta da garage e – se volete – della finestra. Meglio procedere costruendo la parete di fondo e quella anteriore, lasciando le pareti laterali del garage alla fine. Se in tutte queste operazioni riuscite a coinvolgere un amico appassionato del fai da te, due mani in più potranno darvi un grande aiuto consentendovi di risparmiare tempo e fatica. 

Uno degli step più delicati è poi quello di inquadrare correttamente il tetto. Si tratta infatti di una parte del processo importantissima perché è il pezzo che tiene unita tutta la struttura in legno. Una volta chiaro il modello di tetto che volete usare, fissare le travi che serviranno a irrobustire e conferire staticità al tetto e dunque, di conseguenza, all'intero edificio. Si tratta di uno dei passaggi più critici che, dunque, richiede molto tempo e precisione. 

3. Installare la copertura e la grondaia

Garage in legno 4×6. Spessore 44 mm:  in stile  di DEKALUX
DEKALUX

Garage in legno 4×6. Spessore 44 mm

DEKALUX

A questo punto, il vostro edificio comincerà ad assumere le sembianze della struttura finale. Non dimenticate di installare una grondaia per lo scolo dell'acqua sopra le travi del tetto. Sarebbe meglio che questo passaggio avvenisse prima di rivestire completamente il tetto con le tegole che avete scelto. 

Pronto lo scheletro del garage, è il momento di procedere con la copertura dell'edificio. Potete usare i materiali che preferite, l'importante è che siano resistenti resistenti al tempo e agli agenti atmosferici.

4. Installare i rivestimenti

Garage in legno 4×6. Spessore 44 mm:  in stile  di DEKALUX
DEKALUX

Garage in legno 4×6. Spessore 44 mm

DEKALUX

I rivestimenti del vostro garage aggiungeranno un tocco finale all'intera struttura. è proprio in questo step, infatti, che si riesce a raggiungere un look completo. Non resta che installare gli intradossi tra le travi e installare raccordi vari. 

Volendo potete anche non coprire con il vetro i finestroni, in qualunque posto gli abbiate concepiti. Ma i rivestimenti sono essenziali per soddisfare i canoni estetici dell'opera. È possibile poi utilizzare il colore tenendo in considerazione l'ambiente circostante e lo stile della vostra casa.

5. Costruire e installare le porte

Garage in legno 4×6. Spessore 44 mm:  in stile  di DEKALUX
DEKALUX

Garage in legno 4×6. Spessore 44 mm

DEKALUX

Nel caso in cui non abbiate acquistato un kit pre-costruito per le porte, dovete provvedere a crearle voi stessi. Una volta procurata la materia prima, come delle grandi tavole di legno, dovete proseguire poi col tagliarle secondo le misure fissate. Chiaramente dovete considerare di fare gli scarti giusti di materiale in modo che la porta possa aprirsi senza rischiare di restare incastrata nel telaio, o di raschiare il pavimento. 

Per quanto riguarda le cerniere, queste dovranno essere installate prima che la porta venga affissa. Se decidete di conservare degli oggetti di valore all'interno del garage, allora procuratevi da un ferramenta anche una serratura robusta per stare al sicuro.

6. Installare le finestre

 Doppio garage in legno 6x6. Spessore 44 mm:  in stile  di DEKALUX
DEKALUX

Doppio garage in legno 6x6. Spessore 44 mm

DEKALUX

Installare le finestre per il garage non è un operazione difficile. La via più semplice e veloce è ovviamente quella di comprarle già finite così da doversi solo occupare dell'installazione. 

Se invece preferite costruirle col metodo del fai da te allora allora dovrete anche mettere in conto di doverle tagliare. Per fare questo, assicuratevi di prendere le misure del telaio al millimetro così non riscontrerete alcun tipo di problema al momento dell'installazione. Considerate sempre un piccolo scarto per riuscire a incastrarle nel formato della finestra. Dopo avere installato le finestre, potete iniziare a lavorare sui davanzali, sempre che volete includerli.

Vi sembra utile questa guida per costruire un garage per conservare le vostre cose? Lasciate un commento. 
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!