I 7 vantaggi dell'installare un sistema fotovoltaico

CHIARA PISELLI – homify CHIARA PISELLI – homify
Google+
Loading admin actions …

Un impianto fotovoltaico è un progetto conveniente sotto molteplici punti di vista in termini economici e di ecosostenibilità. Sfruttando le radiazioni solari, il sistema è infatti in grado di generare corrente elettrica continua grazie all'effetto fotovoltaico. Ciò che occorre sono ovviamente delle buone condizioni di luce e delle cellule installate sulla propria abitazione che hanno il compito di catturare i raggi solari per poi trasformarli in energia per la vostra casa, cosa che vi farà risparmiare sulla bolletta della luce! Ma andiamo subito a vedere quali sono i vantaggi dell'installazione di un sistema fotovoltaico per voi e la vostra abitazione. 

Quando sceglierli

Villa a La Thuile (AO) con serra solare e b&b ipogeo: Case in stile in stile Moderno di Eddy Cretaz Architetttura
Eddy Cretaz Architetttura

Villa a La Thuile (AO) con serra solare e b&b ipogeo

Eddy Cretaz Architetttura

Non pensate di poter beneficiare al massimo del sistema se siete geolocalizzati in zone dove la luminosità è scarsa per via dei cieli sempre coperti o delle poche ore di luce. Il pannello fotovoltaico o modulo fotovoltaico è, sì, un sistema ecosostenibile per generare corrente elettrica dalle radiazione solari, ma questa viene assorbita solo per il 6/15 %, e non sempre la corrente generata è in grado di soddisfare completamente il fabbisogno energetico. 

Il sistema fotovoltaico è comunque studiato per catturare le radiazioni solari in situazioni di cielo coperto e pioggia, anche se i valori di produzione di energia sono molto inferiori rispetto a una condizione di alto luminosità derivante dai raggi solari. Ad ogni modo, nel caso in cui la produzione di energia elettrica sia insufficiente a coprire il fabbisogno necessario potete sempre switchare al consumo di corrente elettrica del vostro gestore.

​Come funzionano e perché sono convenienti

Impianto fotovoltaico a Diano Marina (IM):  in stile  di Studio rinnovabili
Studio rinnovabili

Impianto fotovoltaico a Diano Marina (IM)

Studio rinnovabili

Lo strumento magico che consente questa trasformazione è un inverter, una piccola parte dell'impianto in grado trasformare l'energia solare in corrente alternata che poi può essere usata per alimentare gli apparecchi elettrici della vostra abitazione come, ad esempio, la tv, il forno, la lavastoviglie, lo scaldabagno, l'aspirapolvere e altri. 

Imprescindibili sono ovviamente i raggi solari o una condizione di luce sufficientemente potente per diverse ore al giorno. Per catturare i raggi solari occorre che vengano installate delle piccole celle fotovoltaiche realizzate in silicio amorfo, mono o policristallino. Questi oggetti hanno delle piccole strisce argentate sulla superficie che costituiscono i contatti chimici per la connessione in serie di più celle che, unite insieme, danno vita a un modulo fotovoltaico. L'assemblaggio di più moduli dà origina all'impianto fotovoltaico.

Il procedimento magico che consente la conversione della radiazione solare in energia elettrica è quello che ci affascina di più ed è quello in grado di accendere, a costo zero, le lampadine delle vostre stanze. 

Installare pannelli fotovoltaici è dunque molto conveniente ma occorre tenere presente che non esiste un sistema che va bene per tutti. Bisogna quindi prendere in considerazione le caratteristiche specifiche di ogni casa e, dopo aver compiuto le dovute considerazioni, scegliere le soluzioni più confacenti al caso di ognuno. on esiste un modulo fotovoltaico ottimale per tutti, ma è sempre necessario valutare la singola situazione: il budget disponibile, il luogo di collocazione dell'impianto, la sua esposizione, il clima e i consumi medi degli inquilini. 

Ad avere un costo inferiore è il pannello in silicio amorfo, una tipologia di pannello per il quale però  occorrono più spazio e più moduli. Il tipo in silicio mono e policristallino ha invece bisogno di meno moduli ma ha dei costi superiori. Il risparmio va calcolata infatti in base al numero dei moduli necessari, allo spazio e ad altri fattori. 

In definitiva, installare un impianto fotovoltaico conviene sempre perché vi consentirà di risparmiare sulla bolletta della luce. Per 20 anni ogni kWh di energia prodotta vi verrà pagata dal vostro gestore elettrico; dunque, il costo effettivo da pagare non sarà altro che la differenza tra energia prodotta dal vostro impianto e quella effettivamente consumata. Potrete persino riuscire ad ottenere una bolletta a costo zero, se l'energia prodotta è pari o maggiore a quella consumata.

​I costi

Impianto fotovoltaico e solare termico a Finale Ligure (SV):  in stile  di Studio rinnovabili
Studio rinnovabili

Impianto fotovoltaico e solare termico a Finale Ligure (SV)

Studio rinnovabili

L'investimento iniziale per l'installazione di un impianto fotovoltaico è di circa 12.000 euroI. Un singolo pannello solare, infatti, si aggira sui 1.550 euro a KW più l'Iva del 10%. Quindi, se una casa standard ha bisogno di un impianto di 3KW il costo sarà pari a 4500 euro. A questa base di prezzo occorre poi aggiungere il costo dell'inverter, quella parte del sistema che si occupa di convertire i raggi solari in energia elettrica che va poi ad alimentare i vostri elettrodomestici (la spesa è di circa 1.500 euro). Infine, vanno sommati i cavi,  le strutture di supporto, i quadri necessari alla messa in opera, circa 2250 euro,  l'installazione e la progettazione. 

A venirvi in aiuto dal punto di vista economico sono indubbiamente gli incentivi statali e la stipulazione di un contratto di Conto Energia. In questo modo, la rata del finanziamento da pagare sarà inferiore alla quota guadagnata nell'autoconsumo dell'energia prodotta e quella venduta al vostro gestore elettrico.

Dove installarli

Impianto fotovoltaico e solare termico a Busalla (GE):  in stile  di Studio rinnovabili
Studio rinnovabili

Impianto fotovoltaico e solare termico a Busalla (GE)

Studio rinnovabili

L'installazione del sistema fotovoltaico è possibile in ogni tipologia di casa. L'importante è che la vostra abitazione sia dotata dello spazio necessario per posizionare i moduli fotovoltaici, avendo cura di orientarli verso Sud, così da profittare del massimo rendimento di luce. Occorre poi fare attenzione a che non siano presenti ostacoli di nessun genere come comignoli che impediscono alla luce di essere catturata a pieno. Le possibilità di installazione dei pannelli sono comunque cinque: sopra il tetto fissati con un telaio, integrati nel tetto, sulla facciata dell'abitazione, montati a terra, in terrazza o sul balcone.

In questo libro vi spieghiamo, passo dopo passo, tutto quello che dovete sapere se state pensando all'installazione di un impianto fotovoltaico. 

Quanto tempo durano

Terrazza in stile  di homify
homify

veranda FOTOVOLTAICA

homify

I pannelli fotovoltaici hanno una durata garantita per 25 anni con una produttività in recessione dell'80-85%, rispetto a quella che viene assicurata al momento dell'installazione. Trascorsi questi 25 anni, c'è un periodo di autonomia di ancora 10 anni con rendimenti pari al 60-80 %. Per quanto riguarda gli inverter, il discorso è invece diverso perché questi sono garantiti dai 2 ai 10 anni.

Nell'immagine vediamo una novità assoluta in in casa Cagis. Si tratta dell’innovativa veranda con copertura di vetri fotovoltaici. Una struttura che coniuga abilmente il design con l’utilizzo di fonti di energia alternativa.

​Nel caso in cui viviate in un condominio

Se vivete in un condominio vi sarà possibile pensare all'installazione di pannelli fotovoltaici solo se il condominio stesso si fa soggetto responsabile dell'impianto. Questo è quanto deliberato con il decreto del Conto Energia secondo cui il palazzo può installare il sistema nelle parti comuni per produrre energia per tutti i condomini o anche solo per alcuni di questi, fermo restando l'autorizzazione di tutti. Questo nel caso in cui si dimostrino d'accordo con l'installazione ma non li interessa fruire del sistema fotovoltaico.

Manutenzione e sostenibilità

Case in stile in stile Moderno di build different
build different

Schoolmasters

build different

Gli impianti fotovoltaici richiedono manutenzione quotidiana e periodica, come ogni altro sistema. Alcune componenti dell'impianto possono anche avere bisogno di riparazioni o sostituzioni di tanto in tanto. Un sistema efficace e duraturo dipende da una verifica periodica delle componenti dell’impianto. Per mantenerlo in buona salute basteranno controlli preventivi costanti. I costi di gestione di un impianto fotovoltaico domestico ammontano a circa 40-50 euro per Kw annui e la manutenzione ordinaria, come la pulizia dei pannelli solari, si aggira intorno ai 110-150 euro. Tutto sommato, una spesa non troppo esosa. 

Avete trovato utili le informazioni sugli impianti fotovoltaici presenti in questo libro? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!