La ristrutturazione di un gioiello

Germana Invigorito Germana Invigorito
Google+
Loading admin actions …

Il progetto di oggi riguarda il restauro di una casa padronale risalente al XVII secolo, anche se, durante i lavori, gli operatori si sono resi conto che un nucleo dalle dimensioni più ridotte è addirittura precedente. Abbandonata e malmessa, la villa ha subito degli interventi molto invasivi mirati al consolidamento e rinforzo dell'intera struttura. I lavori, diretti dagli esperti dello studio di Architettura Tre A, hanno coinvolto sia interni che esterni. All'esterno si è provveduto alla ristrutturazione della facciata e del verde circostante, mentre all'interno si è cercato di recuperare, laddove possibile, i materiali originali come solaio e travi, ricostruendoli in caso contrario.

Il casale

Villa padronale con giardino: Case in stile In stile Country di Studio Architettura Tre A
Studio Architettura Tre A

Villa padronale con giardino

Studio Architettura Tre A

Una curato e vasto giardino, costeggiato ai lati da alti alberi, ci anticipa lo splendore di questa tenuta. Una  lunga siepe separa la proprietà con quella confinante. Sullo sfondo un'elegante struttura a tre piani si impone per dimensioni e personalità.

La facciata interna

La facciata interna non ha affatto subito sostanziali trasformazioni, al contrario, si è lavorato per garantire il totale recupero dell'impianto originale. I materiali utilizzati sono tutti naturali. Nello specifico, gli intonaci e le malte sono stati realizzati artigianalmente a base di calce aerea e cacciopesto, materiali in grado di sopportare bene gli sbalzi termici e dall'elevata permeabilità al vapore acqueo, migliorando la qualità dell’aria negli ambienti interni grazie alla traspirazione della muratura. I veri e propri cambiamenti consistono nell'aggiunta del porticato, nell'inserimento del marcapiano che delimita il primo piano e il secondo, e la sostituzione degli infissi. Al di sotto del marcapiano si è optato per un color rosa chiaro, mentre si è scelto di adottare una tonalità di rosa antico per l'area al di sopra di esso.

Il porticato

Porticato e giardino dopo il restauro:  in stile  di Studio Architettura Tre A
Studio Architettura Tre A

Porticato e giardino dopo il restauro

Studio Architettura Tre A

Sempre su questa facciata, è stato inserito un ampio porticato, al fine di garantire una zona d'ombra durante le ore di relax trascorse a godersi l'incantevole giardino. Dalle linee semplici e moderne, questa struttura è stata realizzata con un solaio in legno, travi di bordo con profili di acciaio e pilastri in cemento, il tutto in perfetta coerenza con lo stile della villa.

Il soggiorno

Soggiorno dopo il restauro:  in stile  di Studio Architettura Tre A
Studio Architettura Tre A

Soggiorno dopo il restauro

Studio Architettura Tre A

In contrasto con l'arredo precedente, i nuovi ambienti possiedono un carattere decisamente moderno. Contraddistinto da elementi architettonici storici volutamente lasciati a vista, e quindi valorizzati, il salone presenta una fascia di ciottoli nella parte superiore di una delle pareti, in contrasto con la restante parte intonacata e decorata con un effetto spugnato che ricorda il colore degli esterni. Un moderno divano grigio rivolto verso la finestra, richiama al colore della parete grazie all'aggiunta di cuscini in tinta. Accanto alla finestra, subito dopo la zona riservata alla TV, è stata progettata una spalletta in mattoni rossi che, con discrezione, separa il soggiorno dalla zona pranzo. Travi a vista in legno ricoprono il tutto.

Sala da pranzo

Sala da pranzo dopo il restauro:  in stile  di Studio Architettura Tre A
Studio Architettura Tre A

Sala da pranzo dopo il restauro

Studio Architettura Tre A

La zona pranzo è inondata dalla luce proveniente dalle ampie porte finestre che affacciano sul giardino. Si tratta di un ambiente sobrio e accogliente, caratterizzato da arredi semplici e moderni, e avvalorato da un caldo parquet. In virtù della coerenza di stile tra gli ambienti attigui, le sedie intorno al tavolo in cristallo sono della stessa tonalità del grigio del divano dell'angolo TV.

La cucina

Black and White per la cucina! Le basi e i ripiani sono bianchi e lucidi, mentre i piani di lavoro e il particolare paraspruzzi sono neri, anch'essi lucidi. Una penisola che si spinge fino al centro della stanza funge da piano snack, mentre dal fianco di una delle colonne nasce un ingegnoso espositore per vini.

Se avete gradito il restauro di questa villa storica, non perdetevi Una villa vecchia e buia ristrutturata come un gioiellino.

Cosa ne pensate del lavoro fatto in questa splendida villa? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!