5 miti da sfatare sullo stile rustico

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

Se vivete in centro città, sicuramente ad un certo punto della settimana vi sarà capitato di desiderare ardentemente di lasciarla per andarvi a rifugiare in montagna, al mare o in campagna. Un piccolo appartamento in periferia può essere l’ideale per questo proposito, meglio ancora per stabilirsi definitivamente. In questi luoghi troverete uno stile architettonico e d'interior in particolare: lo stile rustico. Alcuni lo amano, ma altri lo odiano. Oggi cercheremo di sfatare alcuni falsi miti rispetto a questo modo d’intendere l’abitare grazie ai progetti dei nostri esperti che sconfermeranno i tanti preconcetti che regnano intorno questo stile.

1. Lo stile rustico è adatto solo ad abitazioni vecchie

Casa nuova realizzazione: Case in stile in stile Rustico di SOGEDI costruzioni
SOGEDI costruzioni

Casa nuova realizzazione

SOGEDI costruzioni

Non è sempre vero! Lo stile rustico deriva dalle vecchie abitazioni di campagna come casolari o case coloniche. Queste abitazioni spesso vengono ristrutturate in modo da farle tornare al loro antico splendore. Tuttavia, anche un progetto ex novo può adottare questo stile di architettura. La casa in foto ci restituisce un edificio dal look perfettamente rustico, pur essendo di nuova realizzazione. Il segreto in questo caso sta nei rivesitmenti delle pareti perimentrali in pietra e nel disegno generale del progetto con tetti a falda e terrazzo coperto

2. Lo stile rustico usa solo il legno

Chalet: Ingresso & Corridoio in stile  di RI-NOVO
RI-NOVO

Chalet

RI-NOVO

No, non è vero! Generalizzare è sempre sbagliato. Nello stile rustico il legno è importantissimo sia per l’esterno che per i mobili e per i volumi architettonici interni all'abitazione. Detto questo però, è bene essere più precisi: in realtà sono i materiali puri e semplici ad essere la vera anima di questo stile. Per questo motivo usate il legno in combinazione alla pietra, al ferro, all'acciaio, al vetro e ad altri materiali del genere.

3. Lo stile rustico è poco elegante

Casale SpecialUmbria.com: Soggiorno in stile in stile Rustico di Marcello Gavioli
Marcello Gavioli

Casale SpecialUmbria.com

Marcello Gavioli

Assolutamente no! Va bene, dipende sempre dai gusti personali, anche se sostenere che lo stile rustico sia poco elegante risulta davvero difficile da credere. Non pensante sempre e solo ad arredi antichi! Questo interior ad esempio mostra bene come lo stile in questione si possa ben combinare con un arredamento moderno per creare un mix estremamente elegante!

4. La cucina rustica è scomoda

RECUPERO RUDERE CAMPESTRE: Cucina in stile in stile Rustico di RI-NOVO
RI-NOVO

RECUPERO RUDERE CAMPESTRE

RI-NOVO

Dipende! Se la cucina rustica fa parte di un’abitazione antica che non ha avuto nessun intervento di ristrutturazione, allora questa zona della casa sarà sicuramente non molto adatta alla vita moderna, ma solo in relazione al design perché basta davvero poco aggiornare una cucina: è importante sostituire il piano cottura e trovare la giusta posizione per gli elettrodomestici che saranno inevitabilmente “moderni”.

5. Il bagno rustico è scomodo

Non sempre! Anche qui dipende dal progetto e da quanti anni ha il bagno. Se volete ristrutturare questo ambiente, sarà bene fare un buon controllo di tutte le tubature. Non puntante al risparmio perché potrebbe costarvi caro con il passare del tempo. Per quanto riguarda lo stile del bagno, una vasca è forse la cosa più opportuna per uno stile rustico, e voi la definireste scomoda?

Con questa immagine termina il nostro Libro delle Idee! Se questo argomento è stato di vostro interesse, scoprite anche:

- Sfatiamo i 5 miti sullo stile tropicale

Cosa pensate dello stile rustico? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!