Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Prima & dopo: da triste bungalow a elegante casa di famiglia

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

In cosa consiste una ristrutturazione perfetta? Sicuramente in un lavoro a 360° che comprende sia l'interior design che le strutture e gli spazi esterni. Oggi andremo a guardare da vicino un esempio del genere, ideato dal giovane studio di architettura ARA. La caratteristica dei loro progetti riguarda soprattutto l’uso dei materiali naturali e il rapporto con ciò che si trova appena fuori l’abitazione. L’oggetto di questa trasformazione riguarda un vecchio bungalow risalente agli anni Sessanta. Qui di seguito vi mostreremo passo dopo passo la metamorfosi di questo immobile noioso e datato in una vera casa da sogno.

La casa prima

Ecco com'era il bungalow prima della trasformazione: un edificio grigio progettato per una coppia senza figli. L’obiettivo dello studio era però quello di rendere questo posto un'abitazione ideale per una famiglia, quindi era necessario fornire lo spazio giusto per garantire il massimo comfort.

La casa dopo

La casa aveva tante potenzialità non espresse al meglio. In questa foto possiamo apprezzare la nuova facciata resa moderna nei colori, ma soprattutto nello stile. Questa parte si presenta aperta, ma comunque in grado di fornire la giusta privacy.

Il retro prima

Sul retro, la villetta aveva un giardino molto ben curato. Il problema principale consisteva nell'architettura che ormai mostrava i segni di una inadeguatezza dei tempi. Oltre a questo, la casa non sfruttava a pieno il potenziale di un così bel giardino. Vediamo cosa è stato cambiato!

Il retro dopo

Per aumentare lo spazio vivibile a disposizione, al bungalow sono state apportate diverse e sostanziali modifiche: innanzitutto è stato ridisegnato completamente tutto il retro che ora può vantare delle ampissime vetrate; in aggiunta, è stato creato un piccolo terrazzo che permette di vivere meglio questo gradevole spazio all'aperto.

Il corridoio prima

 in stile  di ara | antonia reif architectuur
ara | antonia reif architectuur

Voormalige entreesituatie met gang

ara | antonia reif architectuur

Entriamo! Il vecchio ingresso del bungalow era caratterizzato da una serie di cromie incongruenti. In più, con materiali e texture molto differenti non si faceva altro che creare confusione in uno spazio già di per sé angusto.

Il corridoio dopo

Che trasformazione! Il nuovo ingresso non ha nulla a che vedere con il corridoio buio che abbiamo visto in precedenza. Questo spazio luminoso ha un layout sicuramente più pratico, che elimina in pratica ogni dettaglio inutile. Da questo spazio di disimpegno si può accedere alla grande zona giorno con la cucina sulla sinistra.

La cucina prima

La vecchia cucina era coerente con le immagini che abbiamo visto in precedenza prima della ristrutturazione: i mobili erano tristi e i rivestimenti datati.

La cucina dopo

La nuova cucina è spettacolare, pur mantenendo apparentemente le stesse cromie di prima. La cucina ha un accesso diretto al grande terrazzo e di conseguenza può godere di una quantità di luce naturale impressionante grazie alle ampie vetrate. Un grande vantaggio a cui si aggiunge uno stile minimalista molto accentuato. Se volete scoprire altre cucine con questo stile, date uno sguardo alle nostre idee.

Il soggiorno prima

Il vecchio salotto non era poi così male, sicuramente molto ordinario. Lo stile anni 60’ si faceva sentire con questi rivestimenti dei pavimenti, con le lampade e con le decorazioni in legno. Un aggiornamento dell’interior era quindi obbligo.

Il soggiorno dopo

Il nuovo soggiorno sembra portarci in un’altra casa: uno spazio magnifico. Sopra lo spazio destinato alla cucina è stato ricavato un ulteriore livello che riempie un vuoto, consegnandoci nello stesso tempo un’immagine di spazio e libertà. Il soggiorno è direttamente collegato alla terrazza grazie alla possibilità di aprire completamente le grandi vetrate. In questo modo non esistono più barriere tra interno ed esterno!

Con questa immagine termina il nostro Prima & Dopo. Se siete interessati all'argomento, scoprite anche:

- Prima e dopo: la ristrutturazione di un piccolo appartamento

Cosa pensate di questo progetto? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!