Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Ecco come progettare il bagno dei tuoi sogni!

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

La pianificazione dell'ambiente del bagno, come vedremo, presenta grandi vantaggi, che permetteranno di trovare il migliore compromesso possibile tra sogni e desideri e la realtà della propria casa. Pianificare significa individuare con precisione le esigenze d'uso bel bagno, a partire da chi e come lo userà.

Attraverso uno schizzo dettagliato della pianta del bagno, per esempio, sarà poi possibile individuare gli elementi imprescindibili e la loro collocazione. Per poi passare a una scelta più consapevole dei materiali e dello stile, scelte che attraverso il design potranno permettere di creare il bagno che desiderate.

Vediamo insieme come. 

1. Requisiti: individuare le priorità e conoscere i regolamenti

Box doccia stampato: Bagno in stile  di lizea sas
lizea sas

Box doccia stampato

lizea sas

La pianificazione del bagno deve partire dalla individuazione di alcuni dati fondamentali. E quindi, innanzitutto, sarà importante definire quante persone useranno il bagno e che tipo di esigenze avranno. Saranno solo degli adulti ad usufruirne o anche dei bambini? 

Queste constatazioni preliminari saranno necessarie a individuare e circoscrivere alcuni elementi che non potranno mancare. Per esempio, in presenza di bambini molto piccoli, il progetto del bagno dovrà probabilmente prevedere un lavatoio e un asciugatoio specifico.

C'è poi da sottolineare che le superfici dei bagno sono stabilite da normative locali stabilite dai Comuni, come i Regolamenti edilizi e di Igiene edilizia. Di queste si dovrà tenere conto e quindi sarà bene informarsi in maniera dettagliata. In alcuni casi, per esempio, anche la presenza o meno di finestre è regolamentata dalle normative comunali e deve sottostare a precisi requisiti: informarsi è il primo passo da fare per poter pianificare.

2. Coniugare sogni e realtà

Ciotole collection, Mario Mazzer: Bagno in stile  di PURAPIETRA
PURAPIETRA

Ciotole collection, Mario Mazzer

PURAPIETRA

Se sognate di avere una cascata al posto della doccia o una piscina al posto della vasca, nessuno potrà dirvi che non potete. Ma, sarà bene che mettiate immediatamente in relazione il sogno con la realtà: avete lo spazio necessario? Servono autorizzazioni apposite? Ci sono regolamenti che dovrete conoscere?

Come detto, le linee guida per la costruzione o la ristrutturazione del bagno sono stabilite dai regolamenti locali stabiliti dai Comuni. Per esempio, alcuni prevedono che l'ambiente in cui è posto il gabinetto debba essere separato dalla cucina da un vano, che può essere un antibagno, un corridoio, l'atrio. Avete questo spazio?

Anche per quanto riguarda gli impianti si dovrà tenere conto di regolamenti precisi che regolamentano la progettazione e realizzazione. Per fare solo un esempio, vicino a un lavabo la presenza di prese di corrente dovrà essere protetta da uno speciale interruttore differenziale a incasso.

Sogni e realtà possono essere fatti coincidere solo attraverso una attenta valutazione della realtà che permetta di pianificare in anticipo tutti gli interventi necessari.

3. Creare uno schizzo preliminare della pianta del bagno

Sezione trasversale e viste interne servizi: Bagno in stile  di 365Architetti
365Architetti

Sezione trasversale e viste interne servizi

365Architetti

Una pianta dettagliata, dotata di planimetrie e sezioni, come quella che vediamo, sarà un passo di cui i professionisti incaricati e autorizzati si occuperanno in seguito. A un livello di pianificazione preliminare, invece, sarà in ogni caso utile creare uno schizzo della pianta del bagno.

Questo abbozzo di progetto dovrà tenere conto di tutti gli elementi che vorrete includere nel vostro bagno. Individuare la presenza di finestre e porte e la loro rispettiva posizione, per esempio, sarà fondamentale. Così come l'individuazione delle eventuali inclinazioni di soffitti e pavimenti, la presenza di nicchie e rientranze.

Questo schizzo della pianta del bagno servirà anche a determinare la posizione desiderata per i sanitari e gli eventuali elettrodomestici, come la lavatrice. In questo modo potranno essere determinati gli interventi necessari per la creazione o la modifica degli impianti, da quello idrico a quello elettrico.

4. Qualità dei materiali, qualità dei lavori: accuratezza e precisione

MOMON resin bathtub: Bagno in stile  di Lineabeta
Lineabeta

MOMON resin bathtub

Lineabeta

Parlare di qualità sembra richiamo scontato e quasi inutile. Ma è sempre bene ricordare che nella scelta dei materiali si deve cercare un compromesso verso l'alto, tra costi sostenibili e la qualità dei materiali scelti e utilizzati: mirando idealmente a un risparmio nel lungo periodo, con meno problemi e quindi con meno costi di manutenzione.

Scontato forse, ma sempre utile può essere ricordare che una messa in opera accurata eviterà problemi e spese successive per riparazioni o sostituzioni di elementi malfunzionanti. In particolare per quanto riguarda gli impianti, sarà bene richiedere diversi preventivi e valutare la qualità del lavoro delle eventuali imprese a cui rivolgersi.

Ricordare, poi, che ci sono normative che riguardano direttamente i materiali: per esempio il loro grado di impermeabilità, se parliamo di quelli che andranno a ricoprire le pareti. In taluni casi anche l'altezza dei rivestimenti e il loro spessore è regolato da norme precise: a queste i lavori dovranno attenersi necessariamente e con la massima precisione.

5. Scegliere lo stile

La scelta dello stile per l'ambiente del bagno dovrà armonizzare le diverse esigenze individuate nel processo di pianificazione. E quindi tenere conto delle necessità d'uso di chi userà il bagno, ma anche di quelle che attengono agli spazi a disposizione, alla razionalizzazione dei consumi e dei costi e al gusto estetico personale. Le opzioni sono molteplici 

Le scelte di design possono permettere di trovare un equilibrio tra i vari fattori in gioco. Molto importante è ricordare che, per esempio, che si opti per un bagno dallo stile classico o moderno, minimalista o rustico, la ceramica rimane una scelta ideale: resistente all'usura e all'umidità, si adatta a stili anche completamente differenti.

Un fattore importante nella scelta dello stile del bagno è il rapporto con quello generale della casa. Le direzioni sono in questo caso molteplici e ricche di possibilità per qualsiasi tipo di ambiente si voglia creare. L'importante è tenere presente come obiettivo la ricerca del massimo equilibrio tra le esigenze funzionali e quelle estetiche.

6. Fare da soli o farsi aiutare?

Ristrutturazione bagni a Casamassima: Bagno in stile  di Ristruttura Felice
Ristruttura Felice

Ristrutturazione bagni a Casamassima

Ristruttura Felice

Nell'ambito della ricerca di un compromesso ideale tra qualità e risparmio, sarà bene in sede di pianificazione definire se ci sono e quali siano i lavori che possono essere eseguiti personalmente e quelli per i quali sarà meglio, e magari obbligatorio, rivolgersi a dei professionisti qualificati e autorizzati.

In linea generale, a meno di non essere in possesso di competenze professionali specifiche e delle relative abilitazioni e autorizzazioni, sarà bene rivolgersi a dei professionisti nel caso degli impianti elettrico e idraulico, che devono necessariamente seguire delle precise regole e ricevere le specifiche autorizzazioni e collaudi.

Lavori come la tinteggiatura, invece, potranno anche essere svolti personalmente sempre seguendo alcuni accorgimenti che riguardano sia la sicurezza durante i lavori, che la scelta dei materiali come le vernici: un abbigliamento adeguato, l'uso di mascherine e soprattutto l'attenzione nella scelta di materiali non-tossici e naturali sono sempre consigliabili.

Siete interessati all'argomento? Scoprite anche:6 mosse per risparmiare sulla ristrutturazione del bagno.E ora tocca a voi. Diteci cosa ne pensate ...
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!