Minimalismo, curve e colori: una ristrutturazione a Caserta

Germana Invigorito Germana Invigorito
Google+
Loading admin actions …

Oggi ci troviamo a Caserta e, in compagnia degli esperti X-Studio, parleremo della ristrutturazione di un appartamento dagli interni molto particolari. L'ambiente si sviluppa intorno a tre dei quattro lati della tromba di scale centrale e, mentre prima dei lavori non presentava alcuna divisione interna, è ora suddiviso da pareti ondulate e irregolari. Il minimalismo regna. Le pareti sono chiare, tendenzialmente bianche, mentre l'arredo è in molti casi quasi del tutto assente. Per dare risalto alla dinamicità degli ambienti si è deciso di eliminare gli ingombri dei mobili che, laddove presenti, si trovano incassati a muro. La casa, oltre che dalle pareti curvilinee, è caratterizzata dalla presenza di ripiani in muratura di dimensioni diverse i quali, spesso illuminati da piccoli faretti, creano un particolare gioco di volumi. Interessante è notare come ogni spazio non sia lasciato al caso, e soprattutto come anche gli angoli generalmente considerati morti siano in realtà ben sfruttati.

Ma non perdiamo altro tempo e scopriamo questo appartamento stanza per stanza.

Il salone

Varcando la porta d'ingresso si accede direttamente al salone, un ampio zona che si sviluppa in lunghezza e, come del resto l'intero appartamento, in altezza. Le pareti, lineari e squadrate, contengono delle preziose cavità in muratura utili ad incorniciare quadri, libri o oggetti d'arredamento di ogni genere. L'ambiente così organizzato appare rigoroso e strutturato, ogni cosa ha il suo posto nello spazio, persino il divano alloggia in un incavo in muratura. Man mano che ci si addentra nell'area pranzo però, l'ordine e il rigore lasciano il posto all'estro e alla fantasia. Le pareti acquistano dinamicità grazie a curve morbide e gli arredi centralità, i colori e le consistenze si ribellano alle consuetudini e l'intero ambiente acquista una forma diversa.

Dal salone prende corpo un lungo corridoio, anch'esso da un lato lineare e dall'altro curvilineo, dal quale si ha accesso alle altre stanze. La prima tra queste è la camera padronale.

La camera da letto matrimoniale

Oltre la soglia c'è un ambiente molto particolare in colore, forma e dimensione. Molto più simile all'interno di un faro, quest'area di sviluppa su due livelli. Al primo vi è l'area letto, un piccolo armadio a muro e l'ingresso per il bagno in camera. I toni delle pareti vanno nel celeste, mentre quelli degli arredi e delle porte, a contrasto con i primi, nel blu. Di fianco al balcone parte una scala in muratura che porta al secondo livello, un soppalco sul quale è stato ricavato un'ampia armadiatura a muro. Il colore che qui regna è il bianco. Il soffitto è caratterizzato da una controsoffittatura centrale, anch'essa circolare, dalla quale un sistema di faretti illumina l'intero ambiente.

la stanza del bimbo

Subito accanto alla stanza precedente troviamo la camera di un bimbo. Anche qui la strutturazione è molto particolare. Dalla forma a goccia, questo ambiente accoglie i suoi arredi direttamente nella sua pancia. Il letto, posto a un'estremità, confina con una panca azzurra su misura che trova dimora nell'incavo della parete la cui profondità è speculare alla panca stessa. Ai piedi del letto, invece, una libreria in muratura. Il rigore degli spazi di tanto in tanto torna alla ribalta.

La stanza della bimba

Accanto alla stanza del bambino troviamo un bagnetto di servizio, mentre subito dopo un'ultima camera da letto, quella della bimba.

Qui le curve trionfano, arredi e pareti seguono un'armonia tutta loro. Il colore prevalente è il rosa profondo e ripiani in muratura e arredi su misura si alternano più che negli altri ambienti. La maggior parte della stanza si sviluppa su un solo lato, mentre sull'altro si impone dall'alto una particolare sporgenza molto simile ad un piccolo terrazzino.

La cucina

Infine la cucina che, lineare e confortevole, è decisamente progettata sulle basi del rigore strutturale di partenza. Grande e spaziosa, è caratterizzata da un arredo essenziale e dai toni puliti. Molto particolare è l'area che comprende i fuochi e i lavelli, tutta in acciaio e sospesa a muro, mentre i frigoriferi sono ad incasso, in continuità con il resto della casa.

Cosa ne pensate di questa ristrutturazione? Anche voi scegliereste delle pareti così curvilinee per la vostra casa?

Se volete saperne di più su progetti e costruzioni dalle linee curve, cliccate qui.

Cosa ne pensate dell'utilizzo delle pareti curve? Scrivetelo in un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Richiedi tuo preventivo gratis

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!