33 mq che sembrano 60!

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

Un bilocale è spesso una scelta obbligata per chi vuole vivere in centro senza però dover spendere una fortuna o per chi vuole iniziare una nuova vita in coppia. Queste mini-abitazioni però non rappresentano solo una costrizione, in realtà nascondono un grande potenziale da poter sfruttare a dovere solo con un progetto creato su misura. Oggi ci richiamo a Sesto San Giovanni per vedere un lavoro d’interior design che potrebbe essere d’ispirazione anche per casa vostra, soprattutto se state cercando di risparmiare più spazio possibile. Il progetto ha visto all'opera lo studio GK Architetti.

L'area living

L’appartamento è un bilocale con 33 mq calpestabili che si trova all'ultimo piano di una palazzina storica. L’area living è un ambiente luminoso che è stato esaltato con la scelta di questo arredamento bianco dallo stile moderno. Se state pensando che un progetto su misura possa superare ampiamente il vostro budget, in realtà non è sempre così: in questo caso il mobile in foto è stato realizzato con l’Ikea Metod con ante Nodsta. Ai lati troviamo le colonne frigo usate anche come guardaroba mentre i pensili sopracolonna danno vita ad una vera e propria parete attrezzata.

La cucina – parte I

L’idea brillante di questo bilocale è consistita nell'integrare la cucina con il mobile del soggiorno. Questo spazio moderno è stato diviso in due parti per cercare di ottimizzare al meglio la disposizione degli arredi: qui troviamo il frigorifero e il lavandino.

La cucina – parte II

Sul lato opposto, invece, è stato concepito un angolo cottura con il forno e una piccola penisola che aumenta il piano di lavoro a disposizione. Due piccole lampade a sospensione completano questo spazio semplice ma funzionale. Se state cercando qualche altra idea per una cucina con questo stile, provate a dare uno sguardo alle nostre proposte.

L'ingresso

In un progetto così piccolo, l’area di disimpegno non può limitarsi a collegare solo i vari ambienti, ma deve offrire qualcosa che consente di salvare spazio negli altri locali. Per questo motivo, l’ingresso è stato progettato con un armadio a destra che nasconde molte sorprese.

La lavanderia

Nel disimpegno sono state usate delle colonne large 60 cm e 80 cm per progettare la zona lavanderia. In uno di questi scomparti senza schienale infatti si nasconde una lavatrice: una bella idea da copiare!

La camera da letto

Entriamo nella zona notte. La camera da letto è ampia quanto basta grazie ai lavori che l’hanno allungata fino a raggiungere i 315 cm ideali per un letto matrimoniale. Questa camera, inoltre ha un accesso diretto al bagno, l’ambiente che ha subito più modifiche.

Il bagno

Come abbiamo detto, l’intervento sostanziale di tutto il progetto ha riguardato questo spazio. Il locale del bagno era in precedenza molto piccolo ed è stato allungato fino a 218 cm. In questo modo, l’appartamento ora può godere di un’ampia doccia (desiderio dei committenti) che occupa l’intera profondità dell’ambiente.

Per finire

La camera da letto può quindi vantare un accesso diretto al bagno che, da come possiamo apprezzare dalla foto, ottiene luce dell’apertura creata sopra la doccia. 

Con questa immagine si conclude il nostro Libro delle Idee. Se siete interessati a questo argomento, scoprite anche:

- Arredare il monolocale: 3 esempi in poco spazio

Cosa pensate di questo progetto?
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!