Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Come posso preparare il mio giardino per l'inverno?

Paolo Tursi Paolo Tursi
Loading admin actions …

La stagione invernale è appena iniziata e col passare dei giorni le temperature andranno calando. Il nostro giardino avrà quindi bisogno di alcune attenzioni per rafforzarlo e tenerlo pronto a dare il meglio nelle stagioni più miti.

Seguiamo insieme alcuni preziosi consigli per affrontate al meglio i giorni più rigidi.

Nutri il terreno

Il giardino è il nostro angolo di verde, il primo benvenuto che diamo a chi ci viene ospite in casa nostra. Mantenerlo sano e curato è fondamentale per far sì che dia sempre il meglio di sé.

Il primo passo consiste nel dare nutrimento al terreno, poiché sarà proprio questo a soffrire di più delle ore di sole ridotte e le temperature in picchiata.

Mantenere l'humus è la chiave per mantenere il suolo sano e vitale e per fare questo ci sono in commercio molti prodotti specifici. La concimazione è utilissima e fa la differenza proprio in questi periodi dell'anno.

Pulisci la serra in Primavera

Giardino in stile  di Tabary Le Lay
Tabary Le Lay

l’invisible petite serre de Nantes

Tabary Le Lay

Il freddo è nemico di molte delle nostre amate piante. Le gelate possono bruciare anche le piante più rigogliose, azzerando ogni sforzo e ogni cura risposta per farle crescere sane. 

E' quindi importantissimo preservarle in luoghi più caldi e al riparo dalle intemperie, come in alcuni punti della casa, in veranda o meglio ancora in una piccola serra. Quest'ultima opzione è ottimale poiché immagazzina la luce e il calore naturale del sole, mantenendo riparate le piante. La serra diventerà quindi il posto in cui ospitarle fino all'arrivo della primavera.

In foto possiamo ammirare L'invisible serre de Nantes, una reinterpretazione funzionale e carica di stile degli interior designer Tabary Le Lay. Questa piccola ed elegante serra ha tutte le peculiarità adatte per la sua funzione, grazie a una notevole superficie vetrata in grado di immagazzinare al massimo il calore dei raggi del sole.

Ordina il compost nei contenitori

Il compost è un ottimo fertilizzante. E' naturale al 100% e permette il riutilizzo degli scarti organici. E' quindi utile conservarlo per reimpiegarlo quando sarà opportuno.

Trattandosi di materia organica, non è possibile o comunque consigliato stoccarlo in maniera approssimativa, come in un angolo del giardino all'aperto, da qualche parte nel garage o nei sacchi di plastica. La tendenza al deterioramento del compost richiede appositi contenitori studiati per mantenerne le proprietà invariate, rispettano gli standard igienici.

Un contenitore molto utile e intelligente è la panca Sunflower studiata dall'architetto Manuela Corbetta. Il concetto alla base di questo articolo consiste nell'unire la funzionalità di un raccoglitore specifico per compost, alla piacevolezza di un bell'arredo da giardino.

La struttura della panca è formata da pannelli in legno laterali ai quali è fissata una vasca in lamiera di alluminio, chiusa da un sedile-coperchio in legno a ribalta. Le pareti del contenitore sono microforate e permettono la giusta aerazione del compost. 

Conserva gli attrezzi da giardino

In inverno gran parte delle attività di mantenimento del nostro giardino verranno sospese. Ovviamente c'è sempre qualcosina da fare qua e là per mantenerlo pulito e in buone condizioni, però la maggior parte dei lavori si concentrerà nei mesi più temperati.

E' perciò il momento di fare una cernita e di mettere da parte gli utensili meno utilizzati e ovviamente verificare cosa sia necessario acquistare per quando sarà il momento di rimettersi a lavoro.

Ci sono numerosi attrezzi da giardinaggio, specifici per ogni occasione e intervento da compiere. Molti, anche se differiscono in pochissimi dettagli, possono fare la differenza fra un lavoro comodo e fatto come si deve. 

Blickfang: Alte Zeiten Menzel & Bauer GBR, con la linea di utensili Beste Gartengeräte, visibile in foto, è specializzata nel rifornire l'articolo giusto per ogni lavoro di giardinaggio. Completare la nostra gamma di strumenti di lavoro, con un'attrezzatura dal sapore vintage, è la delizia di un utile e piacevole dettaglio.

Rastrella le foglie dai bordi e dal prato

Ci siamo, l'autunno è passato, portando con sé le ultime foglie secche sugli alberi. Il fascino decadente di una stagione sarà straordinariamente visibile a terra, per le strade, sui marciapiedi e anche nei giardini.

E' opportuno però rimuovere appena possibile queste rimanenze, poiché il fogliame, oltre a dare un senso estetico di trascuratezza, toglie respiro al terreno facendolo soffrire. Inoltre crea altri problemi come eventuali difficoltà di drenaggio delle piogge. 

Insomma è assolutamente necessario armarsi di rastrello e rimuovere i residui di fogliame dal prato e dalle aiuole. Mi raccomando però, non buttatele via! E' tutto materiale organico che potrà essere compostato e riutilizzato per alimentare il vostro giardino. Una risorsa naturale che ci toglierà anche l'impiccio di dover fare la fatica di buttare enormi buste di scarti, quindi due volte utile.

Pianta i bulbi per poterli sfoggiare in Primavera

Fatte le pulizie, concimato il terreno, sistemati gli attrezzi, stoccato il compost e protetto le nostre piantine in una serra, non ci resta che attendere il trascorrere dei giorni fino all'arrivo della Primavera.

Ma nel frattempo possiamo avvantaggiarci cominciano a seminare i bulbi delle piante e i fiori che andranno a colorare il nostro giardino, quando tornerà al massimo del suo splendore.

Per avere un risultato di qualità è consigliato seguire i consigli di chi è esperto nel settore dei decori floreali, come per esempio i blogger di Pflanzenfreude, che mettono le loro conoscenze al servizio della cura e il piacere piante e fiori. 

Bisogna sempre sapere cosa fare dopo aver piantato delle splendide Ortensie, poiché per farle crescere al massimo delle loro bellissime colorazioni è sempre necessaria tanta cura e qualche buon consiglio.

L'inverno è appena iniziato ma passerà presto. Con un po' di cura e amore il nostro giardino tornerà a essere l'angolo di paradiso che sogniamo.

House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!