La casa perfetta? Basta saper progettare con stile!

Guido Musante Guido Musante
Loading admin actions …

La parola stile deriva da “stilo”, la penna d'oca usata tradizionalmente per scrivere. Dal modo in cui ognuno impugnava lo stilo derivava una diversa calligrafia e forma di scrittura, al che ne deriva un'interpretazione di stile quale modalità individuale di interpretare un determinato tema. Per esteso con stile nella storia dell'arte e delle arti applicate si intende un modo di produrre opere comune a un gruppo ristretto di soggetti o a un dato periodo storico.

Fra le pratiche creative interessate dalla questione dello stile va certamente annoverata quella dell'interior design. Qualsiasi casa è sempre portatrice di un determinato stile d'arredo e di uso dello spazio, indipendentemente dalla volontà di chi la abita di avvalersi di uno stile piuttosto che dell'altro. Esistono poi molto modi per orientare lo stile, per coglierne le tematiche principali e per applicarle allo spazio di vita quotidiana.

La prima questione da considerare riguardo allo stile è che lo stile “non esiste”. O perlomeno non esiste in quanto entità statica, fissata da canoni imprescindibili e codici ortodossi. Lo stile è un'interpretazione, che deve essere condotta nella maniera più dinamica e aperta possibile.

Lo stile perfetto è quello fatto da più stili, capace di risuonare in modo polifonico e di superare i limiti del gusto personale. Allo stesso modo, lo stile deve essere attento alle tendenze in voga in un dato momento, senza però appiattirsi su di esse e dare vita a uno spazio eccessivamente statico e artificiale, Andiamo allora a scoprire alcune soluzioni originali per interpretare il nostro personale stile di abitare.

​Utilizzando materiali diversi

In parallelo al colore nella determinazione dello stile viene la scelta del materiale. Il controllo di tali elementi, unito a quello delle finiture dà vita auna particolare branca del design chiamata CMF design: acronimo che sta appunto per Colori, Materiali, Finiture. Teorizzato per primo dal designer e teorico del design Clino Castelli, il CMF Design ha come scopo primario l'orientamento delle caratteristiche degli oggetti prescindendo dalla qualità formali.

Come creare il proprio stile

Esistono molti modi per dar vita a un proprio stile personale, e nessuno di questi è valido. Se si dovesse condensare in un aforisma paradossale il tema dello stile forse potrebbe essere fatto in questo modo. Lo stile coniuga gusto personale, non riconducibile a schemi o normative con aderenza a determinati criteri estetici, trasmissibili e comunicabili.

La ricerca di un proprio stile passa per l'osservazione degli stili esistenti e allo stesso tempo per una presa di distanza da questi (che vanno assimilati ma poi “dimenticati”) allo scopo di non perdere in originalità appiattendosi su chemi esistenti. Nell'immagine: l'interno di un antico caseggiato rurale siciliano risalente alla fine dell’800, disegnato dall'architetto Viviana Pitrolo: i materiali utilizzati per le finiture interne rispettano lo stile tipico delle case rurali in cui le pavimentazioni erano realizzate con marmette in cemento in tonalità avorio, grigio cemento o grigio pece.

Con mobili e accessori preziosi

Soggiorno in stile in stile Rustico di Uptic Studios
Uptic Studios

Lucky 4 Ranch

Uptic Studios

Uno stile ben riuscito deve inondare di preziosità lo spazio. Attenzione pero: prezioso non significa costoso. La preziosità è la ricercatezza che ogni elemento d'arreco contiene in sé, che deve sposarsi al meglio con gli elementi circostanti e dotarli di una nuova armonia. Il progetto nell'immagine, firmato dagli statunitensi Uptic Studios, ne è un efficace esempio.

In questo interno rurale americano mobili classici in tonalità neutra stabiliscono un gioco di sottili contrasti con elementi rustici della tradizione contadina: su tutti il carretto da agricoltore utilizzato in maniera originale come tavolinetto da salotto.

Con la scelta dei colori

Il colore costituisce il tema dominante di qualsiasi spazio interno: è impossibile pensare di gestire la questione dello stile senza transitare, fra le prime mosse, per la scelta del colore o dei colori dominanti. La questione percettiva legata al colore supera anche quella connessa con la forma nel determinare le nostre impressioni dello spazio. In tale scelta si mettono direttamente a confronto l'architettura e il design attraverso il gioco di dialoghi armonici e di contrasti tra le finiture delle pareti e quelle dei mobili e dei complementi accolti all'interno del nostro ambiente.

​Con forme e superfici stampate

L'uso di elementi scultorei, di mobili dalle forme particolari o di superfici stampate può arricchire lo spazio di qualità inedite. Dotati di una forte carica espressiva tali elementi sono in grado di condensare fortemente lo stile personale di un'abitazione. La loro scelta e accoppiamento devono pertanto essere sapientemente calibrati, senza eccedere.

​Coniugare gli stili

Stili diversi assieme per creare lo "stile memoire": Sala da pranzo in stile in stile Industriale di mémoire
mémoire

Stili diversi assieme per creare lo stile memoire

mémoire

Come già accennato, uno stile non è un'entità statica a univoca, ma piuttosto un aggregato di stili diversi, che si compongono per generare un linguaggio di volta in volta diverso e sempre originale. Unire mobili e complementi di entità, forme, colori e materiali differenti è un lavoro complesso e raffinato che deve tenere in grande considerazione l'armonia dei singoli elementi.

​Essere originale

A prescindere dallo stile adottato, per “avere stile” nel progetto di uno spazio interno occorre essere fedeli sempre a un unico grande principio: ricercare l'originalità. Al di là del riferimento a vari stili e impostazioni estetiche risulterà infatti fondamentale ricercare una propria modalità di espressione e di interpretazione dello spazio.

​Usare l'arte

Ecco un tema delicato. L'introduzione di oggetti d'arte all'interno di un progetto d'arredo può aumentare incredibilmente la qualità dello spazio percepito, ma anche ingenerare dissonanze difficilmente controllabili. In linea di massima sarà consigliabile introdurre pochi pezzi d'arte, immergendoli in un contesto neutro.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!