Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

​Dove riporre pentole e padelle in cucina

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

Lo spazio in cucina può sembrare a volte non bastare mai. Utensili e stoviglie sembrano moltiplicarsi, così come pentole e padelle. E allo stesso tempo si moltiplicano le idee per ricavare spazi dove poter riporre e tenere in ordine tutto quello che serve in cucina. 

Aggiornandosi o rileggendo i classici senza tempo della cucina, spazi nuovi e vecchi vengono proposti dal design, sempre alla ricerca di soluzioni capaci di rendere la cucina un ambiente confortevole e organizzato, razionale nello sfruttamento ottimale di tutti i volumi a disposizione.

In questo Libro delle Idee vedremo in particolare dove e come è possibile riporre pentole e padelle. Passando in rassegna scaffali e armadi, cassetti e isole, ma anche le rastrelliere che permettono non solo di tenere appese e in ordine pentole e padelle, ma anche, così facendo, di arredare e dare carattere all'ambiente.

Non ci resta che iniziare questa piccola esplorazione tra pentole e padelle. 

Seguiteci.

1. I cassetti

Segno per Effeti: Cucina in stile  di Vegni Design
Vegni Design

Segno per Effeti

Vegni Design

Cassetti piccoli e grandi sono un classico tra gli spazi in cui trovano alloggio pentole e padelle in cucina. Ciò non vuol dire che anche in questo caso non si possano cercare e trovare soluzioni nuove e originali per declinare i cassetti in maniera creativa.

Come dimostra il progetto di cucina di Effeti proposta da Vegni che vediamo nell'immagine. La penisola in cui trova posto il cassetto che alloggia pentole e padelle sembra fluttuare liberamente nello spazio. Il design avveniristico si coniuga con una funzionalità notevole.

Pentole e padelle trovano così una nuova casa, antica per concezione, ma declinata in maniera assolutamente moderna, fatta di materiali all'avanguardia e di un organizzazione spaziale che vede convivere un piano cottura a induzione di nuova concezione con il classico cassetto a scomparsa.

2. Lo scaffale in acciaio a vista

ALPES - LIBERI IN CUCINA: Cucina in stile  di ALPES INOX
ALPES INOX

ALPES – LIBERI IN CUCINA

ALPES INOX

Un classico sempreverde, lo scaffale a vista si dimostra soluzione sempre valida per l'arredamento della cucina. Semplice per linee e concezione, ma raffinato nella fattura, lo scaffale in acciaio a vista è capace di ospitare pentole e padelle, ma non solo.

Infatti, l'apertura della struttura, la sua totale e facile accessibilità, permette di tenere insieme pentole e padelle ma anche i libri di ricette e tutti gli utensili e gli apparecchi elettrici utili nelle preparazioni. La struttura aperta, quindi, offre notevoli possibilità anche in termini decorativi.

L'acciaio con la sua grande lucentezza e ricchezza di riflessi, oltre a favorire la luminosità, porta nella cucina una raffinata e spartana eleganza. La totale accessibilità ricorda quella delle cucine professionali, favorendo quindi sia l'ordine che una notevole facilità di utilizzo.

3. Gli armadi alti con ripiani

TK38: Cucina in stile  di ROSSANA

Disporre di alti armadi con ripiani rende possibile sfruttare al meglio l'estensione verticale e quindi di ottimizzare l'uso dello spazio, sempre prezioso, della cucina. In quest'ottica anche pentole e padelle possono quindi trovare un maggior numero di ripiani in cui essere alloggiate.

I ripiani disposti lungo tutta l'estensione verticale, di superfici ampie e di facile accesso, sono ideali per pentole e padelle anche di grandi dimensioni, e si dimostrano quindi sempre utilissimi e massimamente funzionali, elemento imprescindibile dell'arredamento della cucina.

A vista o con ante cieche, gli armadi alti permettono di moltiplicare e sfruttare i volumi a disposizione in maniera efficace e funzionale.

4. Rastrelliere per appendere le pentole (e arredare)

Cucina Dolce Vita: Cucina in stile  di Porte del Passato
Porte del Passato

Cucina Dolce Vita

Porte del Passato

Delle semplici rastrelliere, costituite anche soltanto da semplici supporti a muro e da aste di metallo, possono diventare elementi di arredamento se combinati con pentole e padelle di foggia classica. Come nel caso che vediamo rappresentato in questa immagine, con le pentole di rame.

Le forme delle pentole, con la consistenza materica e le ricche tonalità del rame, infatti, vanno a comporre delle interessanti sequenze alternate, in cui le grandezze differenti di pentole e padelle diventano motivo compositivo.

In questo modo, oltre che elemento funzionale passivo e neutro, anche la disposizione di pentole e padelle appese a delle semplici rastrelliere contribuiscono a animare e caratterizzare l'arredamento della cucina, donan do  allo spazio un sapore di altri tempi, caldo e familiare.

5. L'isola da cucina

CUCINA MODELLO ERA by DIEGI: Cucina in stile  di DIEGI SNC
DIEGI SNC

CUCINA MODELLO ERA by DIEGI

DIEGI SNC

Tra le varie e molteplici funzioni dell'isola da cucina vi è quella, forse meno nobile di quelle strettamente estetiche, di rappresentare un contenitore per pentole e padelle, utensili e stoviglie di ogni genere. L'isola, infatti, può essere organizzata in spazi chiusi da ante e cassettiere.

La capienza, naturalmente, dipende dalle dimensioni complessive e dall'organizzazione degli spazi interni, così come dalle scelte in termini di disegno. L'isola da cucina, infatti, può a volte privilegiare i ripiani a vista, con l'attenzione concentrata sull'utilizzo come piano di lavoro.

Oppure, come nel caso che vediamo, l'isola può sfruttare in profondità i volumi a disposizione attraverso l'alternanza di grandi e capienti cassetti a scomparsa con sequenze di cassetti di dimensioni minori. In ogni caso, l'isola rappresenta un ottimo spazio in cui pentole e padelle possono trovare posto.

6. I cassetti rotanti

Misura per Effeti: Cucina in stile  di Vegni Design
Vegni Design

Misura per Effeti

Vegni Design

La ricerca di maniere efficienti per ottimizzare lo sfruttamento di tutti i volumi a disposizione non può certamente ignorare gli angoli, anzi. Sono proprio questi a rivelarsi spazi preziosi per riporre pentole e padelle quando sfruttati con intelligenza.

Come vediamo in questa immagine, uno dei sistemi più efficaci è rappresentato dai grandi cassetti che, collegati a un asse, hanno la capacità di ruotare verso l'esterno, superando in questo modo le difficoltà di sfruttamento dei raccordi angolari. In questo modo i cassetti rotanti diventano un'alternativa intelligente e funzionale per riporre pentole e padelle.

Siete interessati all'argomento? Scoprite anche:Per la cucina nuova: 8 cose che la faranno più comoda.E adesso tocca a voi.Diteci cosa ne pensate l...
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!