in stile  di PHU Bortnowski

Lavori Fai da Te con il Legno: Costruisci la tua Pedana per il Giardino, Passo dopo Passo!

Anna Francioni – homify Anna Francioni – homify
Google+

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Loading admin actions …

Tutti aspettiamo l’arrivo della bella stagione per poter trascorrere più tempo all'aria aperta, magari pranzando insieme agli amici o anche solo rilassandoci con un buon libro. Se abbiamo la fortuna di possedere un giardino, potremmo renderlo ancora più speciale con  una piccola pedana in legno, di grande tendenza in questi tempi e perfetta per regalare alla casa un comodo prolungamento verso l’esterno.

Potremmo affidarci a un professionista o, in alternativa, se siamo pratici di lavori manuali potremmo addirittura a costruirla noi stessi con il fai da te: scopriamo come fare in questo Libro delle Idee, seguendo passo per passo le diverse fasi di realizzazione.

1. Prepariamo la base in cemento

Prima della posa della base in cemento è stato preparato il giardino. Questofica che delimita e livellamento del terreno con un rastrello. Questo passaggio è ovviamente molto importante per evitare in futuro eventuali rotture o totale collasso della terrazza. Una volta che questo è compiuto quindi iniziamo con la posa del massetto, che servirà da supporto per il telaio della terrazza. Se preferiamo, potremmo affidarci all'esperienza di un muratore esperto per questa fase e procedere poi da soli con la costruzione della struttura in legno.

2. Il montaggio della struttura

Dopo che avremo completato la posa del massetto, la fase successiva sarà installare il supporto della pedana, costituito da lunghi pezzi di legno.

3. I punti di appoggio

Gli esperti raccomandano che i piedini di supporto della struttura debbano essere  diritti e soprattutto a contatto con il terreno del giardinoi corre il rischio di distorcere le lamelle della pedana. Questo è sicuramente un punto da tenere bene a mente! Inoltre, importante lasciare una certa tra il cemento e legno, al fine di creare una struttura più durevole. Questo servirà anche per evitare eventuali danni causati da pioggia e neve.

4. La posa delle doghe

Ed eccoci al passo di maggior effetto a livello visivo: la posa delle doghe, che avremo in precedenza tagliato e adattato a seconda delle nostre necessità.  Per questo motivo sarà importante attrezzi con buoni attrezzi, in gradi di aiutarci a realizzare un lavoro ben fatto.

5. La protezione del legno

La nostra pedana è quasi terminata, ma c'è ancora un ultimo passo molto importante da compiere: la protezione della struttura, che potremo effettuare sigillando con un prodotto specifico che possiamo acquistare in un centro specializzato in materiale per il bricolage le fessure e le intercapedini tra le doghe e la casa.

6. Il risultato finale

Eccoci all’ultima immagine, da cui possiamo ammirare la pedana finalmente terminata. Ci sono ancora piccoli dettagli da sistemare, ma i lavori più pesanti sono conclusi. Non resta ora che completare con un tavolo, delle sedie, magari anche un comodo divano e potremo incominciare a vivere al meglio il nostro giardino. Se cerchiamo spunti per arredare lo spazio potremmo leggere “Divani da giardino, oasi di relax”.

E tu ami dilettarti con il fai da te? Lasciaci il tuo commento!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!