Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

​Una casa sicura e protetta: ecco come fare

Guido Musante Guido Musante
Loading admin actions …

La sicurezza è forse il paradigma preponderante dei nostri tempi Secondo Sigmund Freud: “L’uomo primordiale stava meglio perché ignorava qualsiasi restrizione pulsionale. In compenso la sua sicurezza di godere a lungo di tale felicità era molto esigua. L’uomo civile ha barattato una parte della sua felicità per un po’ di sicurezza”. Il tema riguarda sempre più ogni luogo e spazio: pubblico o privato, grande o piccolo e interessa tanto gli abitanti delle case quanto i progettisti degli spazi abitati.

Alla dimensione più minuta ma anche a quella più diffusa su scala planetaria appartiene certamente l'argomento della sicurezza della casa. È bene precisarlo subito: ne esistono di due tipi. La prima riguarda l'attenzione verso tutte le cause di potenziali infortuni del luogo domestico, e comprende numerosissime soluzioni e procedure appositamente studiate per il caso. La seconda accezione di sicurezza, che è quella che considereremo qui oggi, riguarda invece il rapporto con l'esterno.

Una casa sicura è dunque in questo caso una casa dotata di uno spazio controllato e accessibile secondo le regole stabilite dai suoi occupanti. In una casa di questo tipo sarà opportuno procedere prima di tutto con un adeguato sistema di controllo dei varchi, che dovranno essere strutturalmente adeguati (molto meglio se blindati) e provvisti di opportune serrature di sicurezza. Nella maggior parte dei casi una casa sicura sarà dotata di un efficace sistema di telecamere e di una tipologia avanzata di allarme.

Naturalmente occorrerà anche occuparsi degli esterni dell'abitazione e non trascurare di controllare le nostre abitudini. Giardini e terrazzi dovranno essere adeguatamente illuminati allo scopo di scoraggiare le presenze indesiderate. In linea di massima occorrerà poi comportarsi in maniera tale da non trasmettere all'esterno l'impressione che la casa non sia temporaneamente abitata. Ultimo ma non meno trascurabile accorgimento: evitare di tenere oggetti di valore fra le mura domestiche; anche se dotate di cassette di sicurezza in certi casi sarà consigliabile affidarsi alle mura blindate di una solida banca.

Un sistema di telecamere

Appartamento a Verona: Soggiorno in stile  di Pierangelo Laterza
Pierangelo Laterza

Appartamento a Verona

Pierangelo Laterza

Un adeguato sistema di telecamere offre certamente una ottima barriera di sicurezza agli spazi domestici. Il tradizionale limite di questo tipo di soluzione è legato principalmente al costo. Esistono tuttavia diversi modelli di ultima generazione che consentono di aggirare il problema, eliminando il ricorso a un collegamento a internet specifico (con IP fisso) e anche semplificando i processi di installazione.

Maxima 80: forza e sicurezza garantite: Finestre & Porte in stile  di Impronta
Impronta

Maxima 80: forza e sicurezza garantite

Impronta

Oggi il mercato mette a disposizione diversi modelli di videocamere domestiche che sfruttano la semplice connessione wireless, si attivano in pochi minuti e soprattutto sono economicamente accessibili. Potremmo per esempio scegliere un modello dotato di funzione “Pan/Tilt”, con cui girare la visione con un raggio di azione pari a 340 gradi e avere così una panoramica globale sull’ambiente dove è posizionata. Un sensore permetterà di visualizzare immagini nitide sia in condizioni di luce che al buio grazie a un LED a infrarossi, e di registrare su un supporto di memoria microSD le immagini.

Inoltre diversi modelli di videocamera di ultimo tipo offrono la possibilità di poter accedere alla stanza non solo da computer, come avveniva in precedenza, ma anche da remoto attraverso un’app per iOS e Android.

​Controllare le porte e le finestre

Le porte e le finestre sono il primo fattore da controllare in una casa per garantire la sicurezza da intrusioni indesiderate. Dotarsi di un adeguato sistema di chiusure blindate con serrature di sicurezza comporta una spesa anche rilevante ma garantisce sicuri vantaggi rispetto a possibili ingenti perdite per furto. Il mercato inoltre offre oggi numerosissime soluzioni di blindatura sia per le porte sia per le finestre consentendo di adottare scelte esteticamente mirate.

Nell'immagine sopra è proposta una posta blindata a doppio battente prodotta da Alias: si tratta del modello Double, dotato del brevetto esclusivo Absolute, una cerniera a scomparsa in grado di muoversi su due assi. La porta è caratterizzata anche da uno speciale profilo fra anta e antina, che le dona una linea più minimale e una collocazione in classe antieffrazione 3 (secondo la norma UNI-EN 1627). Alla struttura, composta da 1 foglio + 5 omega di rinforzo in lamiera zincata, si aggiungono 6 rostri fissi sul lato cerniere in acciaio e un paraspifferi inferiore registrabile, con una spugna poliuretanica che permette di ottenere un abbattimento acustico di -31 db.

​Installare un allarme

Zanzariera con allarme:  in stile  di Pronema srl
Pronema srl

Zanzariera con allarme

Pronema srl

Anche il mercato degli allarmi offre moltissime soluzioni, tarate per tutti gli spazi e tutti i budget di spesa. Nell'immagine è proposta una efficace soluzione che permette di intervenire con elasticità sugli edifici. Si tratta di Zelda, una zanzariera su misura dotata di una barriera perimetrale a raggi infrarossi per intercettare qualsiasi corpo estraneo che attraversi la porta o la finestra. Il dispositivo funziona sempre, anche a finestre aperte o a zanzariera sollevata.

​Non dare l'impressione di essere lontani da casa

Ecco un consiglio davvero a basso costo, che consente di alzare il livello di sicurezza dell'ambiente senza grandi sforzi. Si tratta in realtà di una soluzione antica, presto detta: dare l'impressione che in casa si trovi sempre qualcuno. Il metodo più tradizionale è certamente quello di lasciare accesa qualche luce, ma si potrà intervenire anche lasciando elementi di vita quotidiana in giro per la casa, simulando una presenza permanente.

​Illuminare gli esterni

Giardino in stile  di Anaïs Bretonnet
Anaïs Bretonnet

Tourbillon lumineux

Anaïs Bretonnet

Naturalmente la sicurezza della casa passa anche per gli spazi esterni. Un adeguato sistema di illuminazione permetterà di rendere più sicuri terrazzi, balconi e giardini. Nell'immagine è proposto il modello Tourbillon Lumineux di Anaïs Bretonnet, che unisce al fattore sicurezza doti estetiche rilevanti. È realizzata in MDF laccato bianco e compatta nelle dimensioni (25 x 25 x h 38 centimetri).

Non tenere gli oggetti di valore in casa

Villa a Mosca interni: Casa in stile  di GRAPHOS_DS
GRAPHOS_DS

Villa a Mosca interni

GRAPHOS_DS

Un ultimo consiglio riguarda le pratiche e non le dotazioni della vostra casa. Anche quando siate dotati di cassaforte è comunque meglio non tenere oggetti di grande valore in casa. Qualsiasi sistema di sicurezza domestico può essere aggirato da ladri professionisti e in questi casi limitare i danni può essere davvero consigliabile.

House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!