RADIATORE DESIGN MOOD - FONDITAL:  in stile  di fondital

6 Trucchi per Risparmiare sui Costi del Riscaldamento

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

In questo Libro delle Idee ci occuperemo di alcuni accorgimenti che permetteranno di risparmiare sui costi del riscaldamento. Naturalmente di primaria importanza risulta un isolamento ottimale della casa, che prevede l'efficienza termica delle pareti, dei pavimenti e in particolare quella degli infissi.

Si deve ricordare che la maggiore dispersione del calore avviene attraverso le superfici direttamente a contatto con l'esterno e quindi le finestre e le porte sono importantissime per mantenere il calore all'interno della casa. Ma, come vedremo, ci sono tanti altri modi per rendere il riscaldamento degli ambienti della casa, dal soggiorno sino alla camera da letto, efficienti anche in termini dei consumi e quindi del risparmio.

Vediamoli insieme.

1. Isolamento efficiente

Proxima: quando design e tecnologia si incontrano: Finestre in stile  di Impronta
Impronta

Proxima: quando design e tecnologia si incontrano

Impronta

L'isolamento è di fondamentale importanza per creare un ambiente confortevole ed evitare gli sprechi che permettono di risparmiare sui conti del riscaldamento. Bisogna ricordare che le dispersioni di calore avvengono per la gran parte attraverso le superfici della casa direttamente a contatto con l'esterno. 

Quindi è di fondamentale importanza che le pareti siano isolate correttamente, utilizzando materiali termoisolanti che vadano a costituire il cosiddetto cappotto termico, capace di fornire l'isolamento più adatto alla casa. Di fondamentale importanza sono anche porte e finestre: il loro corretto funzionamento permette di evitare spifferi e dispersioni, che permettono il mantenimento del calore all'interno della casa. 

Da considerare, quando possibile, anche il ricorso ai sistemi di riscaldamento a pavimento: il calore tende a muoversi dal basso verso l'alto, e quindi questi sistemi permettono di ottimizzare il riscaldamento, rendendolo uniforme e permettendo di risparmiare.

2. Riscaldare l'ambiente correttamente

RADIATORE DESIGN MOOD - FONDITAL: Casa in stile  di fondital
fondital

RADIATORE DESIGN MOOD – FONDITAL

fondital

Un corretto riscaldamento degli ambienti della casa genera direttamente un risparmio consistente. Giova ricordare intanto che la temperatura di riscaldamento considerata ideale è quella di 20°C (come sancito anche dalla normativa a riguardo, nel DPR 412/1993): il consumo stimato per ogni grado centigrado oltre questa soglia fa crescere di circa il 6 o 7% la spesa relativa al riscaldamento. Ricordiamo che è stato calcolato, per ogni grado in meno di temperatura, un risparmio di circa 330 kg di CO2 all'anno, corrispondenti a circa 70 euro in meno in bolletta. 

Sfruttare quindi tutti i sistemi di controllo delle temperature, pre-impostandole in modo adeguato sia in termini di temperature che di orari, permette di controllare le spese. A questo riguardo, bisogna ricordare che le normali valvole dei caloriferi possono essere sostituite con valvole termostatiche, semplice dispositivi da installare sui caloriferi, che consentono di limitare e regolare il consumo dell’acqua calda e consentono di ridurre fino al 15% le spese di riscaldamento.

3. L'importanza della manutenzione

Di fondamentale importanza è controllare gli impianti con regolarità. Le caldaie e le tubature dei termosifoni devono essere controllate almeno una volta ogni due anni. Una manutenzione regolare rende il sistema di riscaldamento più efficiente, anche rispetto ai consumi di combustibile. 

Per le tubature dei termosifoni la cadenza dei controlli è, come detto, biennale. E a cadenza almeno biennale bisognerebbe anche effettuare manutenzioni più specifiche, e previste dalla legge, come quella dell’analisi dei fumi. 

Ogni anno, però, in anticipo sull'inizio dei periodi di utilizzo, sarà bene effettuare un'operazione semplice quanto efficace per un buon funzionamento di caloriferi e radiatori: la loro efficienza sarà ottimizzata facendo spurgare e sfiatare l’aria dagli stessi, in modo da permettere all’acqua di circolare liberamente e quindi di riscaldare al meglio l’ambiente, risparmiando.

4. Aerare correttamente gli ambienti

Ricordarsi di cambiare l’aria delle stanze è di fondamentale importanza per mantenere un ambiente salubre, anche e soprattutto in inverno, e bastano davvero pochi minuti per farlo: tenere anche solo per dieci-quindici minuti le finestre aperte per cambiare totalmente l’aria di una stanza, anche se è molto grande, può essere sufficiente. 

Naturalmente, però è necessario ricordarsi di fare questa operazione solo e soltanto in momenti strategici della giornata, ossia quando il sistema di riscaldamento, che si tratti di caloriferi e radiatori o di altri sistemi, non sia in funzione. 

E quindi in quegli orari della giornata in cui si possa aerare la casa ed evitare gli sprechi di calore e quindi di energia. Aerare correttamente è di beneficio a un riscaldamento ideale della casa e se fatto nei modi dovuti, non genera sprechi, anzi.

5. Evitare le stufe elettriche (e usare apparecchiature efficienti)

Evitare le stufe elettriche quando si è in presenza di altri sistemi di riscaldamento è un accorgimento scontato quanto spesso trascurato. Anche in questo modo si potrà risparmiare, non caricando sulla bolletta dell'elettricità i costi già gravosi da sostenere per il riscaldamento.

In questo senso è utile ricordare che la gran parte del consumo di energia in casa è causato dall‘illuminazione e dagli elettrodomestici, in questo senso in ogni caso, acquistare elettrodomestici a basso consumo o di maggiore efficienza energetica (come quelli delle classi A+ e A++) permette un risparmio nel lungo periodo: in poco tempo un prezzo maggiorato potrà essere ammortizzato attraverso i risparmi. 

E ricordarsi che in stanze come la cucina, dove sono presenti i fuochi e in particolare il forno, usati per cucinare, la temperatura è naturalmente più alta grazie al calore che essi generano. Sempre per risparmiare, e rimanendo in cucina, è utile ricordare anche che il frigo è l'elettrodomestico che più pesa sulla spesa dedicata ai consumi. Il frigo va tenuto allora lontano dalle fonti di calore, perché funzioni in modo ottimale, e ad almeno 10 cm dalla parete. In modo indiretto, sarà così possibile generare un risparmio nel lungo periodo.

6. Tappeti e tessuti

VINTAGE KARMA 6014: Casa in stile  di sartori-rugs
sartori-rugs

VINTAGE KARMA 6014

sartori-rugs

Tappeti e tessuti, come quelli per le tende, ma anche quelli dedicati a ricoprire i divani o a comporre la dotazione della camera da letto, permettono in maniera naturale di scaldare l'ambiente. La loro scelta e disposizione strategica negli ambienti della casa aiuterà a risparmiare nel lungo periodo. 

I tappeti in particolare sono utili a generare una percezione del calore diversa: attraverso la loro presenza scaldano ambienti come quelli della camera da letto, portando quindi a un utilizzo più equilibrato del riscaldamento, portando a richiedere temperature minori.

Siete interessati all'argomento? Scoprite anche:L’isolamento termico in casa: 9 idee per risparmiare!E ora tocca a voi.Diteci cosa ne pensate lasci...
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!