Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Come e perchè avere un pavimento in piastrelle effetto legno

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
Loading admin actions …

La scelta del pavimento di casa, del materiale e della finitura, ma anche della posa e del pattern, è importante tanto quanto la progettazione stessa e l'interior design, anzi. Prendere una decisione oculata non è per nulla facile, soprattutto per il panorama su cui ci si affaccia, costellato di alternative, più o meno valide dal punto di vista funzionale ed estetico, che variano soprattutto secondo il gusto personale e le esigenze. Il legno si pone sul mercato come possibilità di tendenza dal sapore rustico ma elegante. I pregi sono tanti, come tuttavia anche i contro, che trovano una risoluzione nelle piastrelle effetto legno in gres porcellanato. Venature, finiture e addirittura i naturali difetti della superficie legnosa vengono infatti riproposti fedelmente sulla lastra, in particolare grazie alla decorazione digitale. Se quindi la necessità di avere un pavimento resistente e facilmente pulibile è impellente, proprio in vista di una progettazione o una ristrutturazione, non potete assolutamente perdervi i prossimi 6 suggerimenti, prendendo anche spunto da splendidi progetti internazionali.

Perchè sceglierlo

L'uniformità che crea all'interno dell'ambiente, la sua raffinatezza e il senso di calore che dona grazie alle sue venature dorate. Ecco alcuni dei perchè che muovono la scelta verso il pavimento a parquet. Se tuttavia l'aspetto che vi preoccupa di più è l'usura nel tempo a causa dell'alto calpestio, niente panico. Adottare in questo caso le piastrelle effetto legno è la soluzione più opportuna e pratica. La facilità della loro manutenzione e pulizia è sicuramente una delle prerogative del materiale ceramico di ultima generazione, mentre potrete godere della gradevole estetica che il legno stesso può garantire alla stanza in cui è inserito. Se non si trattasse di costruire ex novo pavimento e pareti ma foste solo alle prese con una ristrutturazione e voleste mantenere il pavimento già esistente al di sotto, per questioni di comodità e tempistiche, la posa di alcuni particolari piastrelle in legno a spessore ridotto potrà fare al caso vostro: basterà controllare la planarità del precedente e stendere un collante efficace. 

In cucina

Cucina in stile  di Harvey Jones Kitchens
Harvey Jones Kitchens

Painted Shaker kitchen by Harvey Jones

Harvey Jones Kitchens

La cucina è da sempre uno dei luoghi della casa a maggior consumo e sfruttamento, non solo per il mero atto del cucinare, ma anche come inframezzo tra ingresso e sala da pranzo. La cucina diventa infatti un vero spazio di convivialità e in particolare, nel caso dell'open space, non può prescindere dalle regole estetiche del circostante spazio. Ecco perchè la scelta di un pavimento funzionale oltre che piacevole visivamente, è un fattore discriminante. Con le piastrelle effetto legno si otterrà un perfetto stile country-chic ma assolutamente utile e facile da pulire. L'omogeneità di questa cucina dal design firmato Harvey Jones Kitchens, è un esempio significativo, in cui la luminosità emanata dalla tonalità dell'effetto legno, riesce ad esaltarne gli arredi e lo stile tradizionale. 

Combinare diversi tipi di piastrelle

I design-addict più creativi non penseranno di aver risolto così semplicemente la questione: il mix di piastrelle di diverso tipi è infatti quel che ci vuole negli ambienti più eclettici in cui il giocare con le tendenze e i colori, è visibile, eccome! Mescolare con calibro l'effetto legno e la ceramica artistica è, ad esempio, un modo divertente di intendere gli spazi di casa. In questo specifico caso, è consigliabile propendere per tonalità e piastrelle lignee piuttosto semplici e senza troppe venature o nodi a vista, proprio per fare risaltare anche i pattern e le lavorazioni delle altre lastre, che siano decorative o semplicemente effetto pietra o cemento. 

Sarà ancor più divertente poi abbinare il mix&match agli arredi circostanti, come lampade da soffitto o sedie e piccoli complementi.  

Un bagno elegante con il pavimento in legno

Un pavimento in legno è indicato anche per l'ambiente bagno, che sarà così uniformato perfettamente alle altre stanze della casa se avrete stabilito un particolare tipo di piastrelle altamente pulibili, o come pavimento ad effetto a se stante, per stupire l'ospite e dare un senso di rustico anche agli ambienti più moderni. Solo a pavimento, anche a rivestimento o addirittura combinato all'arredo come in questo caso: la rosa di possibilità tra cui poter scegliere è ampia e spazia da una linea più tradizionale e classica, adatta anche a case rustiche, alle finiture e opzioni più contemporanee e minimali, ideali per appartamenti e loft dal gusto new-age ed essenziale. A completare al meglio il bagno saranno congeniali sia ceramica che vetro nelle declinazioni più disparate a seconda dello stile scelto. 

Gres porcellanato effetto legno invece del laminato

Laminato o piastrella effetto legno? Una questione aperta e una preferenza assolutamente opinabile. La valutazione dei pro e dei contro di entrambi i materiali deve essere accurata, ma soprattutto effettuata sulla base delle necessità individuali. Vero è che il laminato solitamente presenta un costo più contenuto del gres porcellanato effetto legno, ma a differire è anche la sua resistenza e al calpestio e l'assorbimento di umidità. La posa del laminato, spesso a secco, pruò creare inoltre una sensazione di vuoto all'udito durante il passaggio. Se l'intenzione è quella di posare lastre diverse in base alla camera allora l'opzione può essere alternata, se invece si vuole mantenere la stessa pavimentazione all'interno dell'intera casa, optare per un gres porcellanato effetto legno può rivelarsi utile e pratico da molti punti di vista. 

Piastrelle in legno anche sulle pareti

Camera da letto in stile  di grupoarquitectura
grupoarquitectura

Casa Basaltica

grupoarquitectura

Sognate da tempo un ambiente in stile rustico e country, ispirato agli chalet di montagna romantici e raffinati? Con un occhio ben attento a non fare del vostro abbinamento un effetto ridondante, ecco che utilizzare le piastrelle effetto legno anche per il rivestimento della parete potrà esaudire perfettamente i vostri desideri. La combinazione delle lastre lignee sia sul pavimento che sul muro racchiuderà l'arredo e l'area della camera con un'atmosfera accogliente senza precedenti. Anche in questo caso però vale il suggerimento di optare per un abbinamento moderato e calibrato, che enfatizzi certamente il risultato auspicato, ma che non stordisca chi vi entra. Puntare sul contrasto potrà rivelarsi in questo senso prezioso, inserendo ad esempio mensole e mobiletti pensili, quadri o altri accessori coerenti, che riescano a scongiurare l'effetto gabbia. 

Diteci la vostra con un commento.
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!