Come Arredare un Bagno Perfetto in 7 Mosse | homify

Come Arredare un Bagno Perfetto in 7 Mosse

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
homify BagnoSedute Ceramica
Loading admin actions …

Massimo comfort e un aspetto estetico piacevole: la ricerca della formula vincente per un bagno perfetto si cela dietro una cura certosina di tutti gli elementi che lo compongono, dai sanitari ai mobili, dalle finiture agli accessori. Come dare vita, allora, ad un ambiente che sia al tempo stesso confortevole, bello e pratico? Una sfida ma non un'impresa impossibile: in poche mosse ma con le giuste dritte il gioco sarà fatto. Ecco 7 step essenziali per un risultato impeccabile.

1. Arredi sospesi per la massima praticità

​Ideal Standard rende reale il proprio bagno ideale. homify BagnoSedute Ceramica
homify

​Ideal Standard rende reale il proprio bagno ideale.

homify

La prima chiave del successo per creare un bagno 10 e lode è scegliere gli arredi giusti che uniscano funzionalità ed estetica. In questo senso, sanitari e mobili sospesi soddisfano entrambi i requisiti grazie al loro aspetto moderno e lineare, alla praticità di pulizia delle superfici e all'ingombro sostenibile. 

2. Puntare sul rivestimento di carattere

Pavimenti e rivestimenti sono un altro tassello fondamentale nella composizione del bagno. Scelti a dovere, sono in grado di apportare notevole carattere alla stanza, soprattutto quando l'arredo non vuole essere pretenzioso. Per dare vita alla stanza da bagno perfetta quindi, sarà indispensabile adocchiare le piastrelle più adatte, considerando a seconda dello stile, pattern estrosi ed eclettici oppure effetti pietra e cemento, e così via. 

3. Individuare una doccia confortevole

Sempre più strumento di relax ed elemento dalla forte connotazione visiva, la doccia non può essere lasciata al caso, anzi. Forma del box, dimensione, portata, materiali e conformazione sono tutti fattori che incidono non solo sul risultato estetico del bagno, ma anche e soprattutto sulla sua funzionalità e sul comfort che può garantire. Una doccia confortevole, dal modello walk-in a quello con ante scorrevoli, diventerà dunque la vostra miglior alleata.

4. Un pezzo forte: il piano lavabo

Negli interior-design più eclettici, il piano lavabo può rappresentare un elemento di frattura che presenta caratteristiche differenti rispetto allo stile scelto. Come nell'esempio riportato, quando abbiamo a che fare con un lavabo d'appoggio, è possibile optare per una base dal forte impatto visivo, che funga quindi, da dettaglio di design.

5. Specchio e illuminazione

Colleverde_minimal design EF_Archidesign Bagno moderno
EF_Archidesign

Colleverde_minimal design

EF_Archidesign

La scelta dello specchio dovrà poi seguire le esigenze peculiari di ciascuno di noi e non solo ricadere sul modello più esteticamente piacevole. Tondo quadrato o rettangolare, è importante che accompagni ogni gesto quotidiano con estrema praticità. Complice, anche l'illuminazione, dai profili led o faretti incassati più moderni a piccole applique che sappiano illuminare aggiungendo un tocco di stile. 

6. Scegliere oculatamente la rubinetteria

Elemento spesso sottovalutato: la rubinetteria. Avvalersi di rubinetti e soffioni coordinati ma soprattutto performanti e sempre più atti al risparmio idrico, può assicurare l'ottima riuscita del proprio bagno. 

7. Accessori vincenti per completare l'opera

Come in tutte le stanze della casa, anche in bagno gli accessori fanno la loro parte. Cesti per la biancheria, profumi, vasi con fiori, candele, tappeto e set da lavandino completeranno ad hoc anche il più semplice degli ambienti garantendo un'atmosfera accogliente e avvolgente. 

Diteci la vostra lasciando un commento.
House 1 Opera s.r.l. Camera da letto rurale

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!