Il passato e il futuro vivono in attico

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

Come fanno passato e futuro a poter coesistere nell’interior di un appartamento? Questa è la domanda che viene subito in mente leggendo il titolo di questo articolo ed infatti, appena abbiamo visionato le immagini di questo progetto, in redazione siamo rimasti stupefatti. Oggi raggiungiamo Ravenna per cercare di capire tutti i segreti di un attico dalle due anime distinte che però si trovano alla perfezione in un gioco di contrasti forti, ma allo stesso tempo piacevoli. 

Il progetto è iniziato nel febbraio 2013 e aveva come obiettivo principale quello di rinnovare l’attico con piccoli interventi. Il risultato finale ha portato ad una dualità affascinante nata dall'ingegno dell’Arch. Paolo Carli Moretti.

L'area living

Ci troviamo nell’ampia area living che già ci fa capire la natura di questo attico. Le pareti in nero avvolgono tutti gli ambienti, un vero azzardo potremmo dire, ma altri dettagli importanti cambiano la percezione di questi spazi che altrimenti potrebbero sembrare soffocanti: prima di tutto il pavimento in parquet a spina di pesce che mantiene la sua lucentezza e il suo calore, e che rappresenta una traccia del passato perfettamente conservata; sul lato destinato alla televisione, invece, possiamo apprezza la prima soluzione di lighting design.

La sala da pranzo

Pareti scure e luci. Il progetto ha dato un’importanza rilevante alla luce non solo in quanto funzione, ma anche dal punto di vista estetico e della forma. Ci troviamo nella nuova sala da pranzo che ambisce ad essere il perfetto incontro tra passato e futuro: il tavolo in legno è l’emblema di un interior destinato a combinare stili diversi, con rifiniture e soluzioni all'avanguardia, e i LED posizionati come una scultura di luce ne sono una conferma.

Spazi funzionali

La sala da pranzo comunica direttamente con il piccolo salottino, ma non è tutto. È stata ideata una porta scorrevole in grado di separare con eleganza questi due ambienti.

Il soggiorno

Il salottino raccoglie nei suoi arredi l’eredità di uno stile moderno: il divano in grigio diventa il primo interlocutore di una libreria in legno chiaro; quest’ultima è adeguatamente illuminata e si presenta come un punto luminoso cruciale per tutto l'arredamento. L’attico può vantare una vista panoramica sulla Darsena di Ravenna e questo soggiorno ne approfitta ampiamente grazie le ampie aperture.

In cucina

Raggiungiamo finalmente la cucina, uno spazio non di certo convenzionale, che ha carattere da vendere: il pavimento in parquet è unico per tutta l’abitazione e in questo ambiente si confronta con il binomio cromatico bianco/nero dei mobili.

La cucina si fa anche notare per questo bancone molto elegante munito di 2 sgabelli: nero e acciaio questa volta.

In dettaglio

L’altra peculiarità di questa cucina riguarda il suo piano di lavoro: l’acciaio brilla sotto l’illuminazione accuratamente studiata e diventa una componente materica fondamentale per questo ambiente.

La camera da letto

La camera da letto è forse una delle più eleganti della nostra raccolta di progetti dedicata a questo spazio. Il nero non finisce di sorprendere e non solo come colore delle pareti, ma anche per quanto riguarda tessuti e accessori.

Il nostro articolo termina qui. Se siete alla ricerca di un progetto simile, scoprite anche:

- Come arredare un attico: 2 esempi

Cosa pensate di questo progetto? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!