7 motivi per cui amiamo lo stile minimalista

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

Certamente conosciamo la sensazione sorprendentemente liberatoria nel momento in cui riuscire a sistemare e ripulire tutto, dal guardaroba al desktop sul computer. Al giorno d'oggi, seguendo questo mood, tutto si è ridotto o si è fatto molto leggero: la collezione di DVD ora si trova in una piccola chiavetta USB, gli eBook stanno via via diventando più economici e sostituiranno presto le librerie ingombranti. Fortunatamente per ora non c'è da preoccuparsi. Se ci piace mettere in mostra i nostri vecchi romanzi, o gli album fotografici di famiglia, ci sono un sacco di opzioni creative per avere un soggiorno che non sembri mai caotico. Il caos si combatte con un design minimalista che a noi ha sempre affascinato, ecco perché abbiamo deciso di elencare le 7 ragioni per cui vale la pena chiedere al proprio architetto un progetto davvero minimal.

Il disegno minimalista

Nel design degli spazi sia esterni che interni, il disegno minimalista segue le regole di questa moderna villa con linee pulite e forme cubiche.  Si rinuncia quasi del tutto a elementi decorativi e si privilegia un materiale come il vetro. Il piano terra si apre completamente dal soggiorno alla piscina, quindi vi è una forte connessione tra il dentro ed il fuori. 

Materiali

Nel linguaggio architettonico minimalista si gioca molto con il calcestruzzo, soprattutto per pavimenti e scale:  è resistente, durevole ed apprezzabile dal punto di vista visivo. Inoltre il calcestruzzo è un materiale neutro, facilmente associabile ad altre materie prime. 

I colori

Anche il bianco ha il suo ruolo importante in questo stile, spesso è l'unico colore da utilizzare nel design minimalista di una stanza. Il grigio chiaro può naturalmente combinarsi bene, così come il colore del legno di pavimenti o travi. Nella camera da letto , il look total white è ormai un classico perché ci fa sentire come su una nuvole, ed il riposo con un sonno profondo è quasi garantito.

La pulizia delle forme

Il disegno dei sanitari è senza dubbio visionario e futuristico. Questo disegno è estremamente ridotto eppure conveniente affinché l'acqua possa defluire rapidamente. Si potrebbe pensare di non avere più spazio per i nostri oggetti di uso quotidiano. Ma non è così! È principalmente una questione di spazi mimetizzati ed organizzati alla perfezione. 

L'organizzazione

Anche in cucina è tutta una questione di poche linee ed organizzazione. I piccoli utensili da cucina, come l'apriscatole o tire-bouchon, sono a portata di mano ma poco visibili. Un'altra caratteristica dello stile minimal sono le porte chiare senza quelle vistose maniglie a cui siamo abituati.

Tutto solo quando serve

Cucina in stile in stile Moderno di WEINKATH GmbH
WEINKATH GmbH

Lowerable power outlet strip in the kitchen island

WEINKATH GmbH

Spesso, soprattutto in cucina, si richiede l'energia elettrica per il tostapane o il frullatore, elettrodomestici che non usiamo sempre, quindi perché le prese dovrebbero restare visibili? Questa struttura è l'essenza di un design minimalista che si mostra solo quando è necessario.

Accogliente quanto basta

L'arredamento minimalista spesso fa sembrare una stanza poco accogliente, un'impressione del tutto errata. Questa camera da pranzo si dimostra calda anche grazie a quel camino che ameremo osservare tutta la sera. Le linee pulite ed i colori chiari ormai sono un marchio ben riconoscibile dopo questo Libro delle Idee.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!