Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Housescape: un gioiello a Reggio Emilia

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Non capita molto spesso di imbattersi in un'architettura che sappia unire all'alto valore estetico anche uno ecologicamente consapevole, che guardi anche a questioni più pratiche legate al risparmio energetico e a uno sfruttamento più equo delle nostre risorse. Ecco perché oggi abbiamo pensato bene di portarvi a Reggio Emilia, per una panoramica privilegiata su Housescape, un gioiello di tecnologia, bellezza e design ecosostenibile.

Entriamo

Entrando nel grande soggiorno, ci rendiamo subito conto che si tratta di un ambiente incredibilmente luminoso, in dialogo aperto con il verde intorno la casa. Il design interno parla un linguaggio semplice, ordinato ed estremamente efficace: complementi d'arredo minimal e colori neutri, con l'unica eccezione del rosso dei sofa.

Una terrazza che dialoga con gli interni

Uscendo da una delle grandi vetrate ci troviamo su una grande terrazza, affacciata sulla piscina. In questa foto possiamo apprezzarne una  vista notturna, quando l'impianto di illuminazione valorizza sia gli interni della casa che i suoi esterni, come avviene all'interno della vasca della piscina.

Il risparmio

L'intera costruzione conta due piani,  costituiti da volumi geometrici che giocano con vuoti e trasparenze, creando un linguaggio molto fluido tra interni ed esterni. In questa foto vediamo una delle zone di passaggio al secondo piano, un corridoio con il pavimento e il soffitto completamente trasparenti. Questo espediente risulta non solo stilisticamente interessante, ma anche molto  intelligente per garantire alla casa il maggiore apporto di luce naturale possibile, con un notevole risparmio sulla bolletta elettrica.

Grandi vetrate e pannelli fotovoltaici

Le pareti della casa sono infatti spesso alleggerite e forate da grandi aperture, proprio come quella che vediamo qui, affacciata  sulla vista de giardino. L'apporto di luce naturale non è stata però l'unica preoccupazione degli esperti in termini di risparmio energetico: il tetto dell'abitazione è infatti ricoperto di pannelli fotovoltaici che provvedono al riscaldamento dell'acqua.

L'ultimo segreto: le sonde geotermiche

E non finisce qui: un altro segreto si nasconde infatti nel seminterrato. Qui si trovano infatti le sonde geotermiche, responsabili per la climatizzazione della casa durante tutto l'anno. Sfruttando la temperatura sempre costante del sottosuolo, durante l'inverno le sonde ne prelevano il calore, per poi cederlo a una pompa che lo distribuisce agli impianti di riscaldamento a pavimento e  a parete che costellano l'edificio. Lo stesso principio viene sfruttato l'estate per raffreddare la casa , visto che in questa stagione il sottosuolo è chiaramente più freddo rispetto alle temperature raggiunte in superficie.

Dopo avervi dato questa ultima eco-ispirazione terminiamo dunque il nostro breve articolo, lasciandovi con la magnifica vista di Housescape durante la notte, come una gemma luminosa nel cielo emiliano.

Cosa ne pensate di questo progetto? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!