Tutto in uno: il super monolocale!

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

Tutto in poco spazio, anzi pochissimo. Una semplice stanza diventa l’intero appartamento cambiando completamente i concetti del vivere e dell’abitare: sembra strano, eppure un’abitazione così piccola può essere rivoluzionaria! Dietro questa progettazione c’è Insidesign Studiostore, non uno studio qualunque, ma uno spazio posto nel centro storico di Bologna dove lo staff fornisce anche consulenze per altri studi di architettura. Il monolocale, come vedremo, porta con sé uno stile rivolto verso le future esigenze abitative di un uomo che probabilmente vivrà sempre di più fuori casa.

L'ingresso

Entriamo nel piccolo monolocale. L’ingresso già ci introduce due aspetti importanti dell’interior: il primo legato all’illuminazione con faretti LED dall’aria futuristica, il secondo legato alle superfici, lisce e monocromatiche. Tra le pareti chiare e scure si trova invece un elemento più caldo, il legno del pavimento.

La cucina

La cucina si sviluppa attraverso quest’isola centrale che svolge molteplici funzioni: qui si trovano il lavandino, il piano cottura e un bancone utilizzato come zona pranzo. L’isola serve anche a distribuire e dividere gli spazi in modo appropriato, separando l’ingresso dal lato notte della casa che tra poco vedremo in dettaglio.

Se state pensando ad una cucina del genere, date uno sguardo alle nostre idee minimaliste.

La luce

Il monolocale ha anche un balcone che consente di ricevere un quantitativo di luce naturale soddisfacente. Quando invece si ha necessità di isolarsi, una tenda grigia riesce ad essere una soluzione più che adeguata.

Il balcone

Il piccolo balcone è uno spazio essenziale per un’abitazione di queste dimensioni.

Il cuore del progetto

Da questa prospettiva possiamo apprezzare lo stile del corpo centrale del monolocale, cioè l’isola della cucina, illuminato sapientemente da una lampada a sospensione essenziale e per questo futuristica. Il piccolo bagno, invece, si trova in fondo. Ora vi starete chiedendo dove sia la zona notte con il letto: la domanda è più che opportuna, mentre l’idea dietro a questa soluzione è sicuramente geniale.

La camera da letto

Forse una scelta estrema, ma che cambia radicalmente il modo di concepire la casa. I letti si trovano infatti nascosti nei vani incassati nella parete. Quella che poteva essere solo una cucina, si trasforma in un secondo in sala da pranzo e ancor più velocemente in una camera da letto. Ecco come avere tutto in pochissimi metri quadrati!

Se siete interessati a progetti del genere, scoprite anche:

- Arredare il monolocale: 3 esempi in poco spazio

Cosa pensate di questo monolocale? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!