Dagli anni '80 a oggi: la spettacolare ristrutturazione di una villa

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Nel 1980 un complesso di ville fu costruito a Busto Arsizio, nella provincia di Varese. In un certo senso ricordavano le ville di campagna inglesi, ma il loro design era segnato da linee semplici, pulite, un'essenzialità molto vicina alla nostra sensibilità moderna insomma. Così, nel 2014 , una famiglia acquistò una di queste ville. Anche se gli interni, debitamente ristrutturati e revisionati, sono molto differenti da come erano all'inizio, le linee ordinate e sono rimaste le stesse… guardate come!

Scale nuove per spazi nuovi

Partiamo dunque con il nostro piccolo tour, con un'immagine iniziale forse un po' insolita, quella di una delle zone di passaggio. L'abbiamo scelta però per una buona ragione: le scale rappresentano in qualche modo proprio il cuore del progetto. Gli esperti hanno infatti ritenuto importante ripensare completamente la vecchia scala, al fine di rivoluzionare lo spazio occupato dal vecchio soggiorno. La doppia rampa s è così ridotta a una sola, ma costruita con materiali più nobili: ’acciaio e vetro per i parapetti ed il marmo di Carrara per i gradini.

Dopo tutto questo però, come sarà diventato il soggiorno?

Il nuovo soggiorno

Così! Uno spazio moderno e confortevole, sicuramente molto più libero e spazioso rispetto al precedente. Ad occupare centimetri preziosi prima infatti c'erano la zona del mezzanino e quella del camino,oggi eliminate per dare più rilevanza alla living.

Grazie alle nuove soluzioni trovate dagli esperti il piano terra oggi ospita comodamente la cucina, la zona pranzo e come abbiamo visto, un soggiorno a doppia altezza.

Verso il secondo livello

Saliamo però finalmente le scale, per accedere al secondo livello dell'abitazione, dove si trovano due camere da letto con bagni annessi e un piccolo soggiorno affacciato su quello al piano inferiore. Prima di mostrarvelo però, abbiamo deciso di soffermarci su questo particolare, le grandi vetrate che aprono i soffitti, lasciando filtrare la luce naturale dalle scale fino al soggiorno al piano di sotto.

La camera da letto padronale

Le vecchie partizioni sono state completamente demolite creando la possibilità di progettare camere molto più spaziose e confortevoli. Oggi la camera da letto padronale conta quasi 25 mq, arricchiti da una grande cabina armadio e non solo: come nella seconda camera da letto, anche quella protagonista di questa foto vanta un balcone coperto.

Il bagno annesso

Come abbiamo detto, grazie alla nuova distribuzione degli spazi, le grandi dimensioni sono un piccolo lusso che questa villa può concedersi tranquillamente. La doccia filo pavimento nel bagno annesso alla camera padronale è 1 mt x 2.50 mt, definita rispetto al resto dell'ambiente solo da una parete trasparente incassata tra pavimento e soffitto.

Un nuovo patio

Ciliegina sulla torta, a completamento dl tutto, l'opera di ristrutturazione ha visto anche il ripensamento degli spazi esterni. Il nuovo patio può ospitare cene e pranzi all'aperto nella bella stagione, nonché una grande varietà di piante e fiori durante tutto l'anno.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!