I soffitti più alti mai visti!

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

La campagna qualche volta può davvero sorprendere. Oggigiorno, granai, mulini e fienili non servono più, o meglio non come un tempo. Stiamo quindi assistendo a fenomeni di riconversione e di cambi di destinazione sempre più frequenti. E così la modernità si fa sempre più avanti, ma non come in città o nelle periferie: qui non si cerca di ripartire da zero, ma invece di valorizzare i tetti in legno, le murature in pietra e tutte quelle altre cose che stiamo correndo il rischio di perdere per sempre, un po’ come sta succedendo per i dialetti italiani. Nei progetti che vi proponiamo, vediamo spesso l’abbinamento tra nuovo e antico con interventi in grado di integrare gli stabili fatiscenti, rendendoli perfettamente abitabili e adatti alla vita moderna.

Due corpi adiacenti collegati tra di loro che formano un complesso di valore storico. Questa è l’essenza del progetto che oggi andremo a mostrarvi nel dettaglio e che si trova sulle colline di Castelli di Monfumo, in provincia di Treviso. I lavori sono stati condotti da Caprioglio Associati Architects.

La facciata

La facciata mette in chiaro il rapporto della casa con la luminosità. Come vedremo, i soffitti a doppia altezza sono un elemento caratteristico degli interni. Sulla destra troviamo un’estensione a forma di cubo in legno teak che nasconde un segreto curioso. Andiamo sul retro

Il retro

Dall’immagine del retro possiamo notare come l’architettura moderna sia riuscita a dialogare con il passato. Il restauro è stato di tipo conservativo per quanto riguarda la porzione abitativa che rispetta le forometrie e i materiali come la pietra gialla locale. La struttura dell’ex granaio è stata preservata in chiave contemporanea grazie alle pannellature esterne sempre in legno teak.

I soffiti

I soffitti danno un tocco di rustico, mentre l’acciaio e il vetro richiamano alla modernità. L’abitazione si presenta così al piano terra. Un sistema di scale ci riporterà al primo piano abitato.

L'estensione

Prima di continuare il nostro tour degli interni, volevamo soddisfare la vostra curiosità riguardo l’estensione rivestita in legno teak. Cosa ospiterà mai?

La cucina

La struttura cubica non in realtà che la cucina: affascinante e moderna, in un total white che non ammette eccezione se non per il pavimento. Interessanti le ampie aperture sul soffitto che come grandi lucernari “scoprono” la cucina riempendola di luce. Potrebbe essere un’idea anche per un vostro progetto futuro.

Si entra

Ritorniamo in casa! Le scale in acciaio e vetro ci portano al piano superiore, il vero cuore della casa…

Spazi neutri

Come in una scatola, il primo livello dell’abitazione sembra non avere nulla a che fare con l'esterno. Siamo proiettati in un ambiente moderno con pareti e muri completamente intonacate. Anche qui il pavimento è scuro e serve per creare un piacevole contrasto. È arrivato il momento di svelarvi però la parte migliore del progetto…

Il sottotetto

Il nostro spazio preferito? Sicuramente il sottotetto! Le scale infatti ci portano in questa ampia zona soppalcata dove si trova un soggiorno con tanto di angolo lettura in corrispondenza della finestra più grande.

La camera da letto

Le sorprese non finiscono qui! Il tetto inclinato ha lasciato lo spazio necessario per progettare una camera da letto davvero speciale. Il pezzo forte? La jacuzzi a due passi dal letto. Se state cercando altre idee per questo spazio, date uno sguardo alle nostre idee rustiche.

Per finire…

Con questa immagine del bagno terminiamo il nostro Libro delle Idee. Se questo progetto è stato di vostro interesse, scoprite anche: 

- Un sensuale sottotetto: come arredare in stile industrial

Cosa pensate di questo progetto? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!