Un comfort contemporaneo tra dei muri tradizionali

Agnese D’Alfonso – homify Agnese D’Alfonso – homify
Loading admin actions …

Spesso è la semplicità a conquistarci, non c'è bisogno di effetti speciali o forme sorprendenti per ottenere un'architettura di qualità, ma al contrario, bastano pochi elementi, purché siano quelli giusti! L'architettura portoghese, in particolare, è emblematica da questo punto di vista, è nota proprio per i suoi volumi puri e anche per l'uso di materiali locali, che permette di dare vita a spazi di grande espressività.

Lo studio che si è occupato della ristrutturazione è BICA ARQUITECTOS, fondato nel 2006 da Inês Cortesão, a Lisbona. Lo studio è specializzato nelle ristrutturazioni, ha quindi maturato una certa sensibilità per quanto riguarda gli interventi che prevedono l'interfacciarsi con un patrimonio esistente.

Il contesto

La casa sorge in un contesto storico, come si può intuire osservando gli splendidi muri esterni in pietra. È strutturata per ospitare due appartamenti, il pian terreno era precedentemente destinato agli animali, mentre di sopra erano alloggiate le residenze. Come tutte le case provenienti dall'architettura popolare di qualche anno fa, presentava delle carenze, come ad esempio la mancanza dei bagni e degli impianti per la cucina, perciò l'intervento è stato impegnativo.

Semplicità

La bellezza di questa casa risiede in gran parte nella sua semplicità. La pietra è un materiale fortemente espressivo e dall'impatto emotivo molto caldo. Rimanda subito all'archetipo di casa, risulta visivamente gradevole a prescindere dalle forme, che in questo caso sono particolarmente lineari ed essenziali.

L'intervento

Per non intaccare questo volume in pietra, dal valore inestimabile e dal forte richiamo alla tradizione, gli architetti hanno scelto di ovviare alla mancanza di bagno e cucina aggiungendo un volume che si differenziasse completamente dall'esistente. In questo modo, oltre ad operare nell'assoluto rispetto del costruito, hanno anche lasciato un segno progettuale contemporaneo.

Funzionalità

Il nuovo volume è perfettamente allineato con il precedente, dal punto di vista della totale semplicità, che però – evidentemente – esprime, com'è giusto che sia, con un linguaggio differente, minimale e molto vicino all'architettura scandinava. Al pian terreno troviamo uno spazio polivalente, caratterizzato dal legno chiaro, che, come la pietra, è un materiale caldo e accogliente.

Illuminazione

Un altro aspetto che non è assolutamente passato in secondo piano è quello dell'illuminazione. In particolare quella naturale, che è stata calibrata e modulata attentamente a seconda della destinazione d'uso dei vari spazi.

Gli interni

Gran parte del lavoro è stato fatto in relazione all'integrazione dell'esistente con nuove parti che assolvessero a funzioni precedentemente assenti. La riprogettazione degli spazi ha consentito di dare vita ad angoli come questo: un rustico ed elegante soggiorno, dai materiali antichi e grezzi, ma arredato in stile contemporaneo, che come risultato assume un look decisamente sofisticato.

Soggiorno

Il soggiorno, in linea con l'estetica scelta , utilizza vari elementi bianchi e in legno chiaro. Visivamente l'aspetto è contemporaneo, ma non mancano elementi della tradizione, come la sedia a dondolo e il camino, che però è rivisitato in chiave moderna. Molto interessante la scelta dello sgabello e del tavolo, in legno con taglio netto e finitura grezza.

Le camere

Le camere sono rivestite in legno, che conferisce un aspetto molto rilassante. Il rivestimento, però in realtà, ha anche un risvolto funzionale, perché è integrato con gli arredi, dunque qui troviamo una grande attenzione e un grande studio a livello esecutivo. Un ulteriore aspetto che permette di apprezzare questa casa, che già ci aveva conquistato osservandola dall'esterno!

Che ne pensate del progetto? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!