7 semplici step per vendere casa in poco tempo!

Margot Berrino Margot Berrino
Loading admin actions …

Siete in procinto di trasferirvi e avete deciso di vendere la casa in cui abitate? Stanno per iniziare i giri di visite e temete che la vostra abitazione non piaccia ai potenziali compratori? Se questo è lo stato d'animo in cui vi trovate, allora quello che state leggendo è l'articolo giusto per voi! Oggi vogliamo infatti darvi dei semplici ma ottimi consigli da seguire quando si vuole vendere casa! 

Ovviamente esistono alcuni fattori, che i compratori valuteranno, su cui voi non potete intervenire, come la posizione della casa o le sue dimensioni. Tuttavia ci sono invece diversi aspetti su cui voi potete metter mano al fine di migliorare l'aspetto della vostra abitazione e di renderla, così, più bella e accogliente.

Il vostro obiettivo, non dovete dimenticarlo, è creare un ambiente in cui anche i potenziali compratori possano immaginare di vivere: per questo motivo dovete presentar loro un'abitazione pulita, ordinata e accogliente, caratterizzata da un'atmosfera serena, che faccia sentire chiunque a suo agio, come se fosse a casa propria. 

1. Riverniciate le pareti

SANSON ARCHITETTI: Soggiorno in stile in stile Minimalista di SANSON ARCHITETTI
SANSON ARCHITETTI

SANSON ARCHITETTI

SANSON ARCHITETTI

Potrebbe sembrarvi un consiglio controproducente, che vi farà perdere tempo e denaro per una casa che state per lasciare. Perché spendere soldi per un'abitazione in cui tra poco non si vivrà più? Ve lo spieghiamo subito: perché grazie alla minima spesa che dovrete sostenere per riverniciare le pareti, aumenterete di molto il valore della casa! 

Una casa riverniciata a nuovo, che sembra appena uscita da una rivista di arredamento, non solo spingerà più persone a fare delle offerte, ma le convincerà anche a fare offerte più alte. Ricordatevi però che dovete scegliere dei colori tenui e pastello, evitate di riverniciare le pareti con colori brillanti e esagerati: non dovete dimenticare che il risultato non deve soddisfare voi ma convincere molte persone, meglio quindi optare per colori tradizionali e poco appariscenti.

2. Pulite tutto!

Pareti & Pavimenti in stile in stile Industriale di Bona
Bona

Bona DCS 70

Bona

Gli esperti sostengono che un potenziale compratore decide se farà un'offerta per la casa non appena vi mette piede dentro, cioè dopo il primo impatto. Una casa sporca di sicuro non da una prima impressione positiva, quindi, prima di qualsiasi visita, cercate di pulirla da cima a fondo, tentate di farla risplendere il più possibile, in modo da assicurarvi un primo impatto favorevole. 

Via le ragnatele dal soffitto, via la polvere dai pensili, via le macchie di caffè sul tavolo: tutto deve essere in ordine e pulito come se nella casa non ci vivesse nessuno. I compratori devono infatti immaginare di vivere loro in quella casa, e di sicuro nessuno si immagina o desidera abitare in un posto sporco e puzzolente!

3. Occupatevi delle riparazioni e migliorate!

In casa può capitare che ci siano un cassetto che non si apre bene e una lampada col paralume rovinato, oppure una maniglia rotta e una macchia sul divano. Sono piccoli guasti con cui ci si deve confrontare durante la vita quotidiana e  di cui talvolta dimentichiamo di occuparci, abituandoci a forzare un po' il cassetto, a non utilizzare una lampada e a coprire la macchia con un cuscino. Tutto ciò, però, non è accettabile se si sta tentando di vendere la casa. 

Se volete fare una buona impressione sui visitatori, la prima cosa che dovete fare  prima di dare il via alle visite è riparare tutti i danni: infatti, se i potenziali compratori vedono una casa piena di piccole riparazioni da fare, saranno sicuramente meno propensi a comprarla! Non limitatevi, però, solo a riparare i danni, in caso la maniglia sia troppo rotta , il cassetto troppo usurato, la macchia sul divano indelebile, allora rimpiazzateli con elementi nuovi e migliori, in modo da avere una casa dall'aspetto nuovo e funzionale!

4. Controllate l'impianto idraulico

Prima di mettere in vendita una casa, non basta semplicemente sistemare i piccoli problemi come una lampadina bruciata, una maniglia rotta o un tubo allentato: bisogna assicurarsi che la casa sia in condizione ottimali e di massima sicurezza. Proprio per questo motivo si deve fare una revisione generale di tutto l'impianto idraulico, in modo da assicurarsi che ogni elemento funzioni correttamente, che non vi siano perdite e che il sistema rispetti le norme vigenti in fatto di sicurezza. 

Una volta effettuato il controllo e verificato che tutto sia in ordine potrete mettere in vendita la casa garantendo ai potenziali compratori di aver fatto tutte le revisioni necessarie.

5. Rimpiazzate le lampadine bruciate

The light in the bubble: Negozi & Locali Commerciali in stile  di ciappesoni
ciappesoni

The light in the bubble

ciappesoni

Se quando vivete tranquilli in casa vostra aspettate anche mesi prima di ricordarvi di rimpiazzare la lampadina bruciata del bagno o della cantina, quando invece mettete in vendita la casa assicuratevi che ogni fonte luminosa sia perfettamente funzionante. 

Entrare in una stanza senza luce, o in cui solo una delle lampade funziona, farà infatti una pessima impressione sui clienti e sembrerà un segno di trascuratezza che farà calare una brutta ombra su tutta la casa. Dunque, non indugiate, fate un bel giro tra le stanze e rimpiazzate subito tutte le lampadine bruciate, dalla prima all'ultima!

6. Mettete fiori freschi in ogni stanza

Una volta fatte le riparazioni e dopo aver pulito da cima a fondo, assicuratevi che in ogni stanza ci sia una bella pianta verdeggiante, ricca di fiori freschi e profumati. Perché? Semplice, i fiori rendono subito una casa più serena e accogliente! Dunque, scegliete con cura i fiori o le piante che meglio si adattano a ogni ambiente della vostra casa e ricordatevi di prendervene cura durante tutti il periodo delle visite: presentare in una stanza una pianta sfiorita o morta risulterebbe ancora più deleterio che non presentarla affatto! 

Quindi assicuratevi che il verde sia sempre rigoglioso e i colori sempre brillanti, l'ottimo risultato sarà assicurato! Se volete saperne di più sulle diverse piante d'appartamento che potete usare, leggete questo interessante articolo: Piante da appartamento: un modo semplice e naturale per arredare casa!

7. Cercate di avere una casa profumata

Sapete che l'olfatto è uno dei sensi più sviluppati e potenti che abbiamo? Per questo motivo, quando verranno i i potenziali compratori, cercate di ammaliarli con una casa dai profumi delicati, che ricordino il calore di casa. Come? Usate alcune accortezze come preparare un caffè poco prima che arrivino, in modo che il gradito aroma di questa bevanda rimanga sospeso in cucina fino al loro arrivo.

Nelle altre stanze della casa, oltre a introdurre dei fiori profumati, accendete anche della candele aromatiche, come quelle che ci propone lo studio LA BELLA CANDELA,  in modo che diffondano un profumo dolce e piacevole. Insomma, offrite una casa profumata, che piaccia al naso dei vostri visitatori… così non la dimenticheranno!

E voi? State per vendere casa? Seguirete i nostri consigli? Commentate!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!