Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Sette giardini da sogno per altrettante abitazioni da favola

Costanza Antoniella Costanza Antoniella
Google+
Loading admin actions …

Cosa vi viene in mente quando sentite la parola giardino? C'è chi pensa alle grigliate con gli amici, al relax, ad una cena romantica a lume di candela accompagnata dal frinire dei grilli, ai primi raggi di sole, agli alberi in fiore. Principalmente il giardino è il piccolo paradiso di casa, l'angolo dove riposare la mente ascoltando ciò che la natura ha da dirci. 

Oggi vogliamo mostrarvi sette differenti spazi verdi e magari consigliarvi come rendere magico il vostro terreno, piccolo o grande che sia.

Mentre si crea il giardino si deve sempre tener conto dell' oggetto, ovvero il primo particolare che salta all'occhio. In un giardino dalle modeste dimensioni non dovrebbe mai esserci più di un punto focale, per non creare disordine. Le piante scelte saranno autoctone ed equilibrate, sia per quello che riguarda la forma, che per quanto concerne il colore.

Utilizzando mezzi arbusti e piante tappezzanti si creerà un effetto ottico che aumenterà le dimensioni del giardino, massima importanza va data alla cromia utilizzata.

Una questione di incastri

In questo giardino il punto focale è la piscina: ben accompagnata dal contorno, attorno ad essa non sono state poste piante importanti, l'insieme ha un buon colpo d'occhio perché tutto è nella giusta posizione. Per la creazione del vostro giardino perfetto, noi di Homify vi consigliamo sempre di rivolgervi ad un architetto del paesaggio che vi può consigliare dove piantare le begonie piuttosto che le siepi. Inoltre, oltre al prato e le piante, è sempre consigliato scegliere un giusto mobilio: si può decidere tra una vasta gamma di materiali a seconda delle vostre preferenze. In questo caso, i padroni di casa hanno optato per un salotto esterno a bordo vasca, riparato dal sole grazie all'ombra procurata dal tetto della depandance.

Il gazebo

Nel giardino è sempre bene creare uno spazio per mangiare: dalla colazione alla cena, quando le temperature e il tempo lo permettono , è sempre un piacere consumare il proprio pasto in mezzo alla natura, tra il cinguettio degli uccellini e il canto delle cicale. Se non si dispone di un porticato, si può costruire un gazebo. Come sempre ricordatevi dei colori che utilizzate: il mobilio sarà sempre in tono con il vostro giardino, qui si può notare che il grande protagonista è il legno che rende l'ambientazione molto romantica.

La piscina

In questa foto notiamo come il tavolo sia stato posizionato vicino all'entrata di casa. Avere una piscina è un privilegio di pochi, ma chi ne possiede una sceglierà sempre un punto strategico, facilmente raggiungibile dall'abitazione, ma di completo relax. Se il terreno è in pendenza, non avrete di che preoccuparvi, perché l'appezzamento si può sempre portare a livello. Comunque chiedete sempre un consiglio all'esperto al quale vi affidate.

Giardino del nord

Giardino in stile  di Oswald Gärten
Oswald Gärten

Wohlfühlgarten

Oswald Gärten

Ci troviamo nel nord Europa, riconosciamo il luogo grazie al tetto spiovente della casa in secondo piano. Si sa che più si va a nord, più il freddo è il protagonista assoluto, anche nel periodo estivo. In questo giardino si potrà passeggiare tra la natura contemplando il paesaggio circostante. Per fare una sosta si è pensato di mettere due sedie a ridosso della casetta degli attrezzi.

La cascata

Anche in questo giardino notiamo come il punto focale sia lo specchio d'acqua. Una piccola cascata artificiale accompagnerà i vostri pasti a bordo vasca, cullandovi con il suono dell'acqua che scroscia. Al fianco del laghetto, il prato è curatissimo: l'erba è tagliata molto bassa per mantenere il grande ordine creato dalle poche piante di medie dimensioni.

Lo stagno

Lo specchio d'acqua in giardino non deve necessariamente essere una piscina. Se avete la fortuna di aver comprato una casa dove già sorgeva uno stagno, sfruttiamolo al meglio per renderlo parte integrante del nostro giardino. Ricordiamoci che esistono le piante acquatiche e che potremo abbellire l'acqua con ninfee o fiori di loto, le piante palustri hanno tendenzialmente colori vividi e messe in un biolago hanno potere depurativo.  Il mobilio scelto sarà in legno per armonizzarsi con l'ambiente circostante e perché non costruire un piccolo gazebo nel quale godere della brezza primaverile?

Il casolare

Più che di giardino, qui si parla di parco. Nonostante le grandi dimensioni, chi vive in questa casa di campagna, ha deciso di non costruire una piscina. Molti pensano che il costo della piscina si limiti alla sola costruzione del bacino, in verità si sbagliano di grosso. Una piscina ha bisogno di manutenzione costante, durante tutto l'arco dell'anno, ecco perché ci sono persone che decidono di non averne una. Un giardino può comunque essere un piccolo paradiso anche senza uno specchio d'acqua. In questo caso è stato sfruttato il porticato della villa ed è stata posizionata un'amaca all'ombra dei due grandi alberi protagonisti di questo spazio verde.

House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!