Casa SID: Soggiorno in stile  di Marco D'Andrea Architettura Interior Design

L'appartamento bianco che stavi cercando

Agnese D’Alfonso – homify Agnese D’Alfonso – homify

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Loading admin actions …

Quando pensiamo a Milano, in genere, ci vengono in mente atmosfere eleganti e spazi sofisticati. Questo appartamento dell'architetto D'Andrea possiede in pieno questi requisiti. In più, contrariamente a molti immobili che capita di vedere nella capitale della moda e del design, ha ampi spazi e ambienti ariosi… che altro si può volere da una casa? Andiamo a scoprirla insieme!

Il soggiorno

La zona giorno è un meraviglioso ambiente continuo ed ampio. Gli spazi sono fluidi e non ci sono elementi di discontinuità; quelli inevitabili sono stati minimizzati, come ad esempio il parapetto del vano scale, che è in vetro trasparente. Il pavimento in parquet chiaro a doghe larghe, è un ulteriore elemento di unificazione e serve anche a bilanciare, con un tono caldo e riposante i toni freddi della stanza. L'ambiente è estremamente luminoso, le finestre sono ampie e il massiccio utilizzo del bianco amplifica la brillantezza naturale dell'ambiente. In più, le luci sono state posizionate in modo perfetto: geniale l'idea di collocare una luce bianca sopra il grande mobile libreria, l'effetto è molto scenografico!

Spazi continui

L'ingresso ha una sua identità ben definita, pur essendo in continuità con tutto il resto della zona giorno. La differenziazione avviene a livello volumetrico, attraverso un gioco di alzati e livelli differenziati. Rispetto alla zona del soggiorno, il soffitto nella fascia dell'ingresso è ribassato. La parte dedicata alla cucina e sala da pranzo, invece, ha il pavimento rialzato, rispetto alle altre aree. In questo modo, pur essendo comunque garantita la fluidità, ogni spazio acquisisce un'identità chiara, ben precisa. 

La cucina

Nella cucina c'è qualche tocco di colore in più. Anche il pavimento in parquet conferisce continuità con gli ambienti attigui, ma c'è un'attenzione particolare: la parte di pavimento più prossima al piano di lavoro, è in piastrelle. Una scelta davvero pratica e apprezzabile. I mobili sono molto geometrici tutti bianchi, salvo il piano, che è grigio. Molto elegante il tavolo in vetro, soprattutto in abbinamento alle splendide sedie rivestite in pelle color prugna – stesso colore del para schizzi.

Vista dall'alto

In questa vista dall'alto si può apprezzare tutta la raffinatezza di questo spazio, anche osservando la luce a sospensione. Composta di cristalli, diventa l'elemento protagonista della stanza, dialoga perfettamente con il tavolo in vetro e dà vita ad una luminosità incredibile!

Da questa fotografia possiamo anche cogliere quanto sia importante l'elemento vegetale all'interno di questa abitazione. Sopra il frigo e sopra i pensili sono collocate delle piante, che in modo discreto e poco invasivo addolciscono e danno calore a questo spazio.

Il bagno

Il bagno segue la scia della cucina, dal punto di vista cromatico, ma si spinge ancora oltre. Qui il bianco è presente, ma retrocede per lasciare spazio a delle gradevoli nuance calde. Il mobile del lavabo, molto minimale, è di un bel testa di moro, per completare il climax cromatico. Perfetto il mix di colori di pavimento, parete e riquadro che incornicia lo specchio.

Il box doccia è completamente trasparente, una scatola di cristallo perfetta e lo specchio, ampio, fa sembrare la stanza ancora più grande, ottima trovata!

Vi piace questo progetto? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!