Andare a vivere insieme: come unire 2 stili diversi

CHIARA PISELLI – homify CHIARA PISELLI – homify
Google+
Loading admin actions …

Siete una giovane coppia e state così bene nella vita che state pensando di andare a vivere insieme? Che sia perché le cose tra voi si stanno facendo più serie o perché semplicemente sentite che trascorrere le ore lontani dal vostro partner quando non studiate o lavorate sia un vero spreco di tempo, questo è il libro delle idee che fa al caso vostro. Se avete intenzione di trascorrere quanto più tempo insieme e di cominciare a condividere molto di più di quanto non stiate già facendo ora, allora è arrivato il momento per voi di cercare una sistemazione comune, dove sia possibile irrobustire le già solide basi della vostra relazione. 

A questo punto però potrebbe sorgere un piccolo enorme problema: come fare ad arredare un appartamento condiviso rispettando i propri gusti personali e insieme quelli del vostro lui o della vostra lei in fatto di stile e di scelte di complementi d'arredo? È davvero possibile trovare un punto d'incontro nella progettazione degli ambienti della casa senza fare a cazzotti? In questo libro delle idee, cercheremo di rispondere a questo e ad altri quesiti, sperando di semplificarvi un po' la vita.

Descrivete il vostro stile

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Parlate ora o tacete per sempre! Non abbiate paura di esternare con il partner (o la partner) quello che è il vostro gusto in fatto di arredamento. Descrivete pure a lui o a lei quello che è il vostro stile e quelli che sono gli orizzonti di attesa sugli ambienti in cui vivrete insieme. Vi preoccuperete poi di cercare un buon compromesso per entrambi, di venire a patti su colori, design dei complementi d’arredo e materiali. 

Anche se gli stili e le soluzioni estetiche che preferite si discostano molto l’uno dall’altro, trovare un terreno comune non è impossibile. Ma se parlate di ciò che vi sta a cuore o, al contrario, di quello che proprio non vi piace, trovare la terza via che accontenti entrambi vedrete che sarà più semplice. Lasciatevi dunque andare a commenti spietati su mobili e stili d’arredo ed esprimete fragorosamente il vostro entusiasmo per un pezzo a cui non volete rinunciare. La sincerità paga sempre! E voi potete avere la garanzia che il vostro nido d’amore, se non sarà esattamente come ve lo aspettereste, avrà comunque un aspetto in linea con i vostri parametri di gusto.

Non dite che vi piace lo stile ultra moderno se il vostro animo romantico vi spinge più verso un contesto d’arredo rustico. Perché, potete starne certi, il vostro occhio si stancherà ancora prima del previsto di una soluzione estetica contraria ai vostri desideri. Cercate invece di mixare elementi di contemporaneità con elementi più vintage, dall’identità forte. 

Nell’immagine, la concretizzazione di un nido d’amore in una mansarda dall’atmosfera intima e confidenziale in cui salta immediatamente all’occhio la forma insolita del letto matrimoniale rotondo. Lo stile rustico – veicolato dalle travi a soffitto verniciate di bianco, dai mattoncini irregolari a pareti e dai tappeti colorati – si mischia a elementi moderni come il mobile tv squadrato bianco lucido e il comodino quasi futuristico. Questo ambiente è stato progettato da Opera srl.

Cercate a fondo e scegliete!

Arte in stile  di Lampasoi
Lampasoi

Thé à la menthe

Lampasoi

Vi piace un particolare oggetto, un mobile o un complemento bizzarro a cui il vostro partner non penserebbe mai? Andate a caccia, trovatelo e proponeteglielo. A quel punto si sentirà un po’ incastrato e in dovere di cedere, ma diverrà forte della certezza di essere ripagato con la stessa moneta quando si presenterà con qualcosa che piace a lui o a lei. Dunque, se agite in questo modo siate coscienti che siete ricattabili! La competizione è aperta e tutto può succedere! 

Persino che il vostro lui o la vostra lei si presenti con un pezzo da museo riesumato dalla soffitta della bisnonna scomparsa un lustro prima, mentre voi vi state impegnando a scegliere i mobili più avanguardistici e le soluzioni audiovisive con il livello di hi-tech tra i più alti disponibili sul mercato. La lampada-teiera può incarnare bene l’esempio di oggetto insolito che potreste ritrovarvi sulla scrivania del disimpegno dopo che avete trattato per un paio di finte corna di cervo affisse a parete perché vi ricordavano quando, da bambini, d’inverno, andavate con la famiglia allo chalet di montagna degli zii. 

In sostanza, non state troppo a preoccuparvi: noi siamo sicuri che, con la diplomazia che vi contraddistingue, procedere per compromessi con aggiustamenti e patti sullo stile e l’arredo del vostro appartamento sarà un gioco da ragazzi. D’altronde la vita è fatta di contrattazioni!

Comprate qualcosa di nuovo

Acquistare insieme qualcosa di nuovo per la casa in cui andrete presto ad abitare insieme potrebbe funzionare come esperienza di rafforzamento del vostro legame. Ma soprattutto potrebbe farvi diventare complici nella missione di arredo della vostra abitazione e dunque potreste ritrovarvi d’accordo su molte più soluzioni stilistiche e decisioni di quelle che vi aspettate. Resterete stupiti di quanto siano più semplici gli affari di coppia quando si combatte sullo stesso fronte! Potrebbe essere un quadro, o un tappeto, o un lampadario o, ancora, un sofà per due. Non è importa: ciò che conta realmente è il risultato di affiatamento che trarrete dall’aver comprato qualcosa di nuovo insieme.

Conservate una combinazione di colori semplice

Non siate eccessivi nelle pretese inerenti i colori! Se vi mantenete su combinazioni cromatiche abbastanza semplici e neutre avrete meno possibilità di scontentare la vostra metà, sempre che vi dia il suo nullaosta per la scelta dei colori sulle pareti o per le tende e la tappezzeria. Ciò che a voi può sembrare molto bello, agli occhi del vostro partner potrebbe risultare terribile e dunque la vostra convivenza partirebbe male se vi impostaste con una scelta forte di colori per le pareti o per altri complementi d'arredo. 

Se resterete su colori più neutri non avrete senza dubbio questa seccatura. Evitate anche di impuntarvi su mattonelle da bagno e da cucina eccessivamente decorate o su wallstickers dalle grandi dimensioni e dunque troppo invadenti. O quantomeno prima consultate il partner e assicuratevi che le vostre ipotesi di arredo combacino.  Intanto, nell'immagine vi mostriamo una camera da letto dove protagonista assoluto è il verde oliva, sulle tende a rullo, sulle pareti, sulle coperte. 

Un colore dal carattere forte, deciso, che torna con frequenza in tutta la stanza pur consentendole di conservare grande luminosità, grazie soprattutto alle grandi finestre che danno sul giardino. Una soluzione stilistica meravigliosa per alcuni, ma che potrebbe scontentare altri. Restate, dunque al riparo da decisioni azzardate e optate per colori e combinazioni cromatiche semplici. 

Stanze divise per quando il vostro partner vi viene a noia!

Un open space potrebbe non essere la soluzione che fa al caso vostro. Che siate una coppia che sta sperimentando la fase della prima convivenza insieme o una la cui unione datata ha offerto diverse occasioni di ospitalità vicendevole nell’altrui appartamento, abbiate cura di assicurarvi della presenza di uno spazio tutto vostro, dove chiudervi in tutti quei momenti in cui non sopportate proprio il vostro partner o avete litigato e volete starvene da soli, in pace, in una stanza chiusa. 

Se avete la passione dei grandi ambienti aperti e privi di ostacoli architettonici soddisfatela pure, ma tenete a disposizione il vostro angolo di indipendenza nel quale potersi ritagliare degli spazi personali all’occorrenza. Un piccolo studiolo, per esempio, potrebbe essere esattamente la soluzione per ovviare a questo problema. Se eleggete questo come il vostro spazio, potete addirittura affiggere a parete quelle vostre corna di animale di cui parlavamo prima. E nessuno potrà lamentarsi troppo!

Fatelo e basta: il vostro partner si abituerà

E per finire, se si tratta di qualcosa di veramente importante per voi ciò che volete portarvi nella nuova casa, se è delle vostre passioni che si sta parlando, di qualcosa che vi ha accompagnato sempre durante i traslochi nel corso di praticamente tutta la vostra vita, allora fatelo e basta. Il vostro partner si abituerà. E, prima o poi, se ne farà una ragione. 

Affiggete a parete le vostre chitarre, appendete il vostro amato quadro astratto, trascinate con voi la vostra poltrona preferita e mettete in bella mostra l’oggetto di antiquariato nel contesto contemporaneo. L’importante è che vi assicuriate di ascoltare ed essere comprensivi rispetto alle esigenze del vostro compagno o della vostra compagna. 

Soprassedere con chi si vuole bene non è poi così grave, anzi.  Se farete in modo che sia il vostro buon senso e la vostra sensibilità a governare tutte quelle situazioni di compromesso, allora la convivenza nel nuovo appartamento non potrà che andare a gonfie vele.

Anche voi state andando a convivere e avete paura di dover rinunciare a qualcosa? Raccontatecelo qui!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!