Pareti Decorative: 10 Modi per Separare gli Ambienti con Stile | homify

Pareti Decorative: 10 Modi per Separare gli Ambienti con Stile

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
TREVINO.CHABRAND | Architectural Studio Soggiorno moderno
Loading admin actions …

Nel design degli interni la necessità di ottenere una separazione degli spazi efficace porta spesso gli interior designer a introdurre elementi che possono aiutare a raggiungere una distribuzione efficace. In questo Libro delle Idee vedremo come uno di questi elementi, le pareti decorative, possano aiutare a creare un'organizzazione funzionale quanto esteticamente ricca degli ambienti della casa. Seguiteci.

1. Una piccola parete decorativa dal grande effetto

Come vediamo in questa immagine, una piccola parete decorativa può essere in grado di ottenere un grande effetto. In questo caso, infatti, la parete decorativa permette di separare l'ingresso dalla cucina e dal soggiorno, introducendo una definizione degli ambienti in uno spazio aperto e fluido.

2. La parete decorativa bassa

Invece di una separazione netta, la parete bassa che vediamo introduce una separazione senza chiudere lo spazio in maniera netta. Lo spazio viene separato pur mantenendone il collegamento: l'apertura prevale sulla chiusura.

3. Illuminazione adeguata

In questa immagine vediamo una parete decorativa in mattoni a vista posta di fronte all'ingresso di casa. Il rischio di appesantire e rendere scuro lo spazio viene scongiurato grazie a un'illuminazione adeguata che prevede dei faretti a pavimento orientati sulla parete, a renderne la presenza più leggera e luminosa.

4. Rinunciare all'intera larghezza della parete

La parete decorativa che vediamo occupa una porzione parziale dello spazio, individuando due aree distinte pur senza chiuderlo nettamente. La matericità delle superfici introduce, poi, un ricco motivo decorativo, elegante e sofisticato.

5. Una parete multifunzionale

In questo caso la parete decorativa si trasforma in un camino rustico aperto su due lati, dal grande impatto decorativo e scenografico.

La parete non deve svolgere solo il ruolo di dividere lo spazio. È possibile costruire un camino in esso e raggiungere un locale alla moda, effetto finale rustico.

6. Individuare la posizione migliore

Come detto, una parete decorativa serve a separare in maniera efficace spazi differenti, possibilmente sintetizzando esigenze decorative e funzionali. Diventa quindi fondamentale individuare la posizione migliore, come nel caso che vediamo, in cui l'area del living e quella delle scale sono separate in maniera ottimale.

7. Sfruttare gli angoli

Una parete decorativa permette di sfruttare gli angoli in maniera efficace. Come vediamo in questo caso, la zona del soggiorno viene separata da quella della cucina grazie alla parete, dando vita a un angolo intimo e accogliente.

8. Decorazioni per la parete

Non solo una parete permette una distribuzione degli spazi più efficace, ma può anche diventare l'occasione per introdurre delle ulteriori decorazioni nell'ambiente, come il quadro che vediamo in questa immagine.

9. Aperture nelle pareti

Wowa Soggiorno moderno

Un altro modo efficace per separare e collegare gli spazi grazie alle pareti decorative è rappresentata dalla presenza di aperture e nicchie sulle superfici delle pareti. Come vediamo, infatti, aperture e nicchie permettono di creare rimandi e fughe prospettiche di grande suggestione.

10. Una parete imponente e leggera allo stesso tempo

Una parete decorativa come quella che vediamo, imponente per dimensioni ma alleggerita dalla tessitura materica che ne caratterizza le superfici, permette una separazione degli spazi funzionale e di grande effetto scenografico.

Come posso far sembrare più grande casa mia?
Arrow navigation 3b3136b1
E adesso tocca a voi. Diteci cosa ne pensate lasciando un commento
House 1 Opera s.r.l. Camera da letto rurale

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!